Risultati per:

  • Autore: LUCIANA CASTELLINA
Modifica ricerca

COMMENTO

Quel giorno del ’63 in piazza con i miei compagni edili

ITALIA/ROMA. Spero mi giustificherete se questa volta racconto una storia che può sembrare molto autoreferenziale. Ma ho proprio voglia di raccontarvela; e poi in realtà non è solo autoreferenziale. Adesso vi spiego perché.Nei tre giorni scorsi si è tenuto a Roma il VII congresso della Fillea del Lazio, il sindacato...

CULTURA/COMMENTO

Achille Mauri, editore generoso e non comune

ITALIA. Il manifesto, sulla scomparsa di Achille Mauri, ha già scritto, ma mi arrogo il privilegio di essere molto vecchia per aggiungere il mio personale dolore: non solo perché era un mio amico molto caro, ma perché solo per via di questo personale rapporto ho potuto capire la più straordinaria qualità di...

COMMENTO

L’eros e l’amore secondo Benedetto XVI

VATICANO. Sono (quasi) sempre stata fedele al Manifesto, anche quando il giornale titolò «Il pastore tedesco» per l’inattesa nomina a papa del cardinal Ratzinger.Perché condivisi subito il senso della frase: un cane da guardia, come infatti era stato, in qualità di prefetto dell’ortodossia, a cominciare...

COMMENTO

L’antifascismo va praticato, non proclamato

ITALIA/ROMA. L’aspetto più mortificante dell’attuale momento politico (dico «momento», ma ahimè è già un tempo assai più lungo) è l’uso che si sta facendo di un bene pur prezioso nella storia italiana recente: l’antifascismo. Proprio l’antifascismo è stato...

COMMUNITY/COMMENTO

Il ragazzo della nostra preistoria. E della storia

ITALIA/ROMA. L’ho potuto vedere ancora una volta in ospedale al mattino di sabato, e quella sua immagine già devastata dalla morte che stava arrivando credo mi resterà per sempre nel cuore. All’ultimo, prima che uscissi dalla stanza, è riuscito a sorridermi e così ci siamo lasciati.Di compagni preziosi purtroppo...

CULTURA/APERTURA

Se il mondo vive oltre il confine del mare

ITALIA. Quando Valerio Calzolaio mi disse che stava scrivendo un libro sulle isole-carcere pensai a una stravaganza. Quando, alla fine, ho letto il libro sull’argomento e che qui vengo a consigliarvi caldamente (Isole carcere. Geografia e storia, Edizioni Abele, pp. 240, euro 23) ho capito che quel soggetto invece era una storia di...

CULTURA/APERTURA

Riflessioni su «come» produrre e redistribuzione degli orari

ITALIA. «Se 8 ore vi sembran poche venite voi a lavorar». Così cominciava la canzone che le prime operaie venete si inventarono agli esordi del movimento sindacale. Sarebbe ora di riesumare quel verso – che inveiva anche contro «il padrone dalle belle braghe bianche» – e riproporlo a tutte le...

COMMENTO

Eravamo più di 50 pacifisti «non pericolosi»

UCRAINA/ITALIA/ROMA. «Beh, siamo più di 50, ma non siamo pericolosi». Così, ironico, Landini ha cominciato il suo discorso che ha concluso la manifestazione per la pace di Piazza San Giovanni a Roma ieri. Poteva essere più che ironico nei confronti di Giorgia Meloni - ma anche di tutti quelli che avevano prevista una piazza...

CULTURA/APERTURA

Quella differenza che ripensa il mondo

ITALIA. Io non sono una pioniera del femminismo. Innanzitutto per ragioni generazionali, visto che appartengo a quella maturata nel dopoguerra, quando la promessa dell’emancipazione, e dunque della conquista di diritti uguali a quelli degli uomini, ci parve di già una bella prospettiva: non avevamo capito che quelli che servono a noi...

COMMUNITY/COMMENTO

Un incontro, di storie e memorie, della comunità del Manifesto

ITALIA/VENEZIA. Sono arrivati in una cinquantina, non più giovanissimi ovviamente, alcuni con in mano, un po’ sgualcite, le prime tessere del Manifesto: 1970. A quella data il Manifesto era ancora neonata rivista, ma già organizzazione, a cui ci si iscriveva perché da quando apparve il primo numero si capì che non si...

COMMENTO

Ri-generazioni della politica sul territorio

ITALIA. Due eventi positivi perché progettuali che ho pensato sarebbe stato utile condividere e così sono qui a raccontarveli.Il primo, promosso dalla nuova associazione Nuove Ri-generazioni, inventata dallo Spi (Cgil-pensionati) e dalla Fillea (Cgil edili), disegnata da Gaetano Sateriale, ex sindacalista ma anche ex sindaco di...

CULTURA/APERTURA

Piero Manni, esploratore e cantastorie della Puglia

ITALIA/PUGLIA. Come vorrei poter chiacchierare ancora con Piero dopo aver letto questo libro che raccoglie tanti suoi scritti di anni anche molto lontani e che però io, come credo tanti di voi, non avevo mai letto! (Piero Manni, Millanta facce. Racconti dal Salento, pp. 320, euro 16, Manni editore). Per me Piero Manni era innanzitutto un editore,...

COMMENTO

La linea rossa tra comunismo e femminismo

ITALIA/ROMA. Sono contenta che nella giornata in cui ricorre il triste secondo anniversario della scomparsa di Rossana venga presentato, alla Casa internazionale delle donne di Roma, il libro curato da Gabriele Polo e edito dalla casa editrice della Cgil Futura.(e questo è già qualcosa che sottolinea la costante attenzione che Rossana ha...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Dobbiamo chiedergli scusa

RUSSIA/MOSCA. L’ho conosciuto «Gorby», così lo chiamavamo. L’ho anche incontrato parecchie volte, naturalmente quando non era più presidente dell’Urss che del resto nemmeno esisteva più. Aveva comunque tante cose da raccontare su cui era facile discutere, perché sebbene sia stato una figura...

ULTIMA/APERTURA

Il “primo” comizio

ITALIA/BERGAMO. Sono contenta che mi sia capitato di cominciare, il 27 di agosto, proprio da Bergamo la mia campagna elettorale. Come i lettori più vecchi sanno questa città è stata infatti per tante ragioni una delle «capitali» del Manifesto-Pdup.E così, dopo tante discussioni, lacerazioni e mal di pancia adesso...

COMMENTO

Oltre le denunce, vertenze su obiettivi concreti

ITALIA/TORINO. In questi bui giorni di crisi di governo, finalmente un bella cosa: il secondo raduno europeo dei Friday for Future, a Torino, che ho avuto l’onore di aprire insieme al segretario della Fiom Michele Di Palma e a Carlo Petrini, inventore e leader di Slow Food. Una boccata d’aria: migliaia di ragazze e ragazzi pieni di voglia di...

EUROPA

Noi e la sinistra greca, un legame particolare

GRECIA/ITALIA. Non è un caso se in Grecia qualcuno ha avuto la burlesca idea di fare un giornale mettendogli il nome «manifesto». Non solo lo stesso nome nostro, ma anche la stessa nostra grafia. Non un caso, dicevo, perché tutti sanno, in Grecia, che cos’è il manifesto per via della storica relazione che abbiamo...

COMMENTO

Eugenio Scalfari fu il primo a rompere il Muro in Italia

ITALIA/ROMA. Eugenio Scalfari fu il primo ad attraversare la cortina di ferro che, in quegli anni di guerra fredda, separavano non solo gli stati occidentali da quelli orientali, ma anche le loro rispettive società civili. In particolare quella italiana dove negli anni ’50, in particolare dopo il 18 aprile del 1948, non si sviluppò...

CULTURA/APERTURA

Rossanda, il comunismo e il femminismo

. Questo pubblicato da Futura, la casa editrice della Cgil (curato da Gabriele Polo) a me è parso lo scritto più intrigante lasciato da Rossana Rossanda (Un secolo, due movimenti. Comunismo e femminismo, tracce di una vita, pp. 96, euro 13). Altri sono certamente letterariamente più belli, ma questo è...

CULTURA/APERTURA

Enrico Berlinguer, un itinerario attraverso i suoi interventi

ITALIA. Gianfranco Nappi - ex segretario della Fgci napoletana e poi dirigente del partito partenopeo, ex parlamentare di Rifondazione comunista, ora responsabile dei progetti strategici della Città della scienza, direttore della rivista «Infiniti Mondi» e artefice della lista Bassolino presentata in dissenso col Pd alle ultime...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it