Proteste senza fine. La polizia spara, paura per un attivista

Tutto era stato preparato nei minimi dettagli: la parata militare più imponente di sempre; la festosa sfilata in piazza Tian’anmen con i simboli del miracolo economico; il rituale appello all’unità nazionale e alla «riunificazione pacifica alla madrepatria». E invece il 70° anniversario della...

Le isole Salomone rompono i rapporti con Taiwan

«Il popolo taiwanese non si arrenderà». Parola di Tsai Ing-wen, ex leader del Partito Progressista Democratico (Dpp) e presidente di Taiwan. A poche ore dall’annuncio della rottura dei rapporti diplomatici con le isole Salomone, la leader taiwanese ha accusato la «diplomazia dei dollari» dispiegata da...

Hong Kong, i manifestanti occupano il parlamento

Sono passati due anni da quando il presidente cinese Xi Jinping ha riaffermato il controllo di Pechino su Hong Kong nel corso delle pompose celebrazioni per il 20esimo anniversario del ritorno dell’ex colonia britannica alla mainland. Di quel solenne primo luglio 2017 non è rimasto che il clima di tensione e la massiccia...

A Hong Kong nuove proteste, a vuotoi mea culpa del governo: «Dimissioni»

«Vergognatevi sporchi poliziotti». È il coro intonato ieri mattina da centinaia di manifestanti davanti al quartier generale delle forze di polizia nel distretto di Wan Chai, tappa conclusiva dell'ennesima giornata di proteste contro la controversa proposta di legge che, se approvata, permetterebbe al governo locale di...

Nella nuova era di Xi Jinping più stato che mercato

Un paio di anni fa, in un incontro all’Università di Roma La Sapienza, l’ex ambasciatore italiano in Cina Alberto Bradanini sintetizzava il significato delle riforme cinesi in una sola parola: «efficienza». Non necessariamente libero mercato né tanto meno un sistema politico più democratico....

Il carisma «da lupo» di Ren e la benedizione di Jiang Zemin

Una «cultura da lupi». Con queste parole Ren Zhengfei, fondatore di Huawei, descriveva tempo fa la filosofia manageriale dell’azienda più ammirata e temuta al mondo, caratterizzata da «sensi acuti, indomabile aggressività e spirito di squadra». Ora che uno dei «lupi» è caduto...

Non si parla di guerra commerciale ma si ribadisce: «No ai protezionismi»

All’indomani dell’ennesima provocazione trumpiana, i media statali cinesi rispondono con un assordante silenzio. LA MINACCIA DI NUOVE TARIFFE sul Made in China non sembra aver turbato l’atmosfera di speranzosa attesa che accompagna il countdown verso il prossimo meeting tra Trump e Xi. I due leader si incontreranno al...

Le gesta e il pensiero di Xiin un quiz in prima serata

Piena Rivoluzione Culturale. Il presidente cinese Xi Jinping, allora sedicenne, lascia Pechino alla volta di Liangjiahe per sottoporsi, come molti coetanei, alla rieducazione rurale. Ma il leader in erba era talmente assetato di conoscenza da essere disposto anche a camminare 15 chilometri solo per prendere segretamente in prestito un...

Dietro Walmart il lavoro forzato delle donne

Schiaffi, abusi sessuali, violenze verbali e altre molestie di vario genere. È il trattamento sperimentato quotidianamente dalle donne impiegate dai fornitori asiatici di Walmart, la multinazionale statunitense proprietaria della più grande catena di negozi al dettaglio del Nord America.Lo rivela un’indagine condotta...

Indipendenti e spontanei. I gruisti sono in sciopero

«A tutti gli operatori di gru a torre, i controllori e gli operatori di ascensori che lavorano duramente, saluti! Il nostro stipendio e la nostra retribuzione sono molto al di sotto dei rischi che corriamo e dell’assoluta indispensabilità del nostro lavoro». Così esordiva la Federazione dei gruisti di...

La «cricca» sforna-miliardari

Era arrivato ad accumulare un patrimonio personale superiore ai 40 miliardi di yuan (circa 6 miliardi di dollari) Liu Han quando nel maggio 2014 è stato condannato a morte con il fratello per 13 differenti reati, tra cui omicidio, gestione di gioco d’azzardo, vendita illegale di armi da fuoco e associazione di stampo mafioso....

XI METTE LA MAFIA NEL MIRINO

Dalla corruzione al crimine organizzato. La campagna lanciata cinque anni fa da Xi Jinping per ripulire il Partito comunista dagli elementi dissoluti estende il proprio raggio d’azione arrivando «a scavare in profondità» nelle viscere del malaffare. Il virgolettato è mutuato dal documento rilasciato dal...

EROINA LIBERA

"Eroina libera" L'OPINIONE di ALESSANDRA H O INIZIATO a farmi d'eroina a 18 anni e ho smesso definitivamente quando ne avevo 32. Adesso ne ho 36, e quindi sembra proprio che io abbia trascorso quasi metà della mia vita in compagnia della maledetta polverina: credo che questo mi dia il diritto di dire qualche parola al...

Arrivano in Croazia per un torneo, la polizia li deporta di notte in Albania

Partire per un torneo studentesco e ritrovarsi in un centro di accoglienza. È la storia surreale di Abia Uchenna Alexandro ed Eboh Kenneth Chinedu, due studenti nigeriani di diciotto anni arrivati in Croazia per partecipare a un torneo internazionale e ritrovatisi pochi giorni dopo in un campo profughi a Velika Kladusa, Bosnia...

La storia di Ismail che interpella le cattive coscienze

Lui è Ismail, un giovane del Gambia arrivato in Italia da qualche anno. Lei è Elvira Mujcic, una profuga fuggita vent’anni fa dalla guerra in Bosnia-Erzegovina. Agli occhi di lui lei è «un’immigrata di successo». Le sue fortune letterarie qui non c’entrano niente. Elvira è riuscita...

Fabrizia Lanza, il cibo rammenda scrittura e affetti

Le parole care arrivano a bussare un giorno qualunque per ricordare quanto, nella lingua praticata quotidianamente, siano momento di raccolta. Di sensi e orientamenti che talvolta si erano dimenticati. Accade così con Tenerumi (Manni, pp. 176, euro 14), titolo del memoir d’esordio di Fabrizia Lanza e parola incantata del...

Una colata di cemento sull’Adriatico, «oggi raccogliamo i frutti»

«Benvenuti nella repubblica delle betoniere». Si concede il lusso del sarcasmo Mirela Jorgo il giorno dopo il terremoto che ha colpito l’Albania, il più forte degli ultimi quarant’anni. La solidarietà si mescola alla rabbia per una tragedia che in parte poteva essere evitata. Avvocata e attivista,...

Femminici di in aumentoma i fondi latitano

L’ultimo femminicidio è avvenuto poche ore fa, alla vigilia della grande manifestazione organizzata da Non Una Di Meno a Roma in cui a convergere sono state associazioni, centri antiviolenza, movimenti, donne e uomini che hanno ribadito il proprio no alla violenza maschile contro le donne. Si chiamava Ana Maria Lacramioara Di...

La presidente Marroccoli: «Rischiamo la chiusura, i fondi non arrivano»

Che i centri antiviolenza, a fronte di un capillare e necessario lavoro sul territorio, soffrano per la mancanza e il ritardo di fondi, è un dato che accomuna le strutture a diverse latitudini. Abbiamo raggiunto, per qualche domanda, Cinzia Marroccoli attuale presidente, coordinatrice e psicologa di «Telefono Donna»,...

Atene chiude i campi profughi nelle isole

Erano diventati l'emblema dell'incapacità dell'Europa di gestire la crisi dei migranti. Ora i campi profughi della vergogna di Lesbo, Chios e Samos verranno chiusi. Ad annunciarlo il governo greco di centrodestra guidato dal premier Kyriakos Mitsokatis. I migranti accampati sulle isole verranno trasferiti in centri per...



Pagina 1 di 50