Rivoluzione privata: picco di divorzi richiesti da donne

In Cina, non solo il matrimonio pare non essere affatto una priorità per le giovani donne, ma da settimane molti quotidiani riportano la notizia che le mogli cinesi sono sempre più infelici. Un’affermazione che pare enfatica ma che si avvale dei risultati di un sondaggio dello scorso anno: il 20% delle donne...

Le creste viola dei giovani migranti cinesi

A fine anni Duemila, nei quartieri periferici di Dongguan, città industriale nel sud della Cina, alcuni giovani sfoggiavano un vestiario bizzarro e creste viola. Erano i ragazzi Shamate, traslitterazione del termine inglese «smart», cultura controversa soggetta a feroci prese in giro dal resto della...

I rider cinesi si mobilitano dopo l’arresto del «leader»

«Leader dell’alleanza dei rider». È il nome altisonante di un account social gestito da Chen Guojiang, fattorino per il colosso del food delivery cinese Ele.me. Con indosso la divisa da lavoro, si riprende mentre cammina per le strade di Pechino e intervista i gruppi di altri rider appollaiati sui motorini con cui...

Troppo lavoro: colpa di una «cultura distorta»

In questi giorni la rivista online Sixth Tone ha pubblicato la storia di Zhang Mo, ex impiegato che ha scelto di fare l’artigiano. Arrivato a Shanghai una volta conclusa l’università, aveva lavorato prima come architetto, poi come organizzatore di eventi e infine nell’industria del tech, tutte occupazioni da white...

CINA RURALE, LA RIVOLUZIONE OGGI È ON LINE

Xia Canjun è nato e cresciuto in un piccolo villaggio dello Hunan. Una decina di anni fa, finita la scuola, tentò la fortuna a Shenzhen, trovando in poco tempo un lavoro come corriere per il colosso dell’e-commerce JD.com, che proprio in quegli anni tentava di espandersi nelle province interne. UNA GRANDE OCCASIONE per...

Ai minatori cinesi serve un sindacato

Nelle ultime settimane la provincia orientale cinese dello Shandong ha sospeso le attività di tutti i siti estrattivi, tranne quelli di carbone, fino alla fine di marzo. Il governo provinciale ha infatti avviato una campagna di controlli in risposta a due gravi incidenti che hanno coinvolto siti auriferi nei pressi della...

Il vero sogno cinese, studenti marxisti in lotta con gli operai

Nell’estate del 2010, un universitario ventenne decise di farsi assumere in una piccola fabbrica a Dongguan, uno dei polmoni produttivi del paese e – come Shenzhen e Canton – meta di migranti da tutto il paese. Lo studente lavorò lì come operaio per venticinque giorni, prendendo nota delle sue impressioni...

Zero diritti, ferie, compensazioni. Tentativi mutualistici contro le big tech

La gig economy è di nuovo sotto i riflettori per le recenti tragedie che hanno coinvolto alcuni lavoratori in Cina. In particolar modo è il colosso di consegna del cibo Ele.me, di proprietà di Alibaba Group Holding, a essere al centro dell’attenzione pubblica da fine dicembre, dopo che nel giro di due settimane...

«Prendere i pesci», ovvero lavorare con lentezza: la risposta della Z Generation

«Sono determinata a diventare quella che beve più acqua minerale e che consuma più carta igienica sul luogo di lavoro», ha scritto su Weibo, piattaforma cinese di microblogging, una giovane di Shanghai. Si firma Massage Bear, ha raggiunto il mezzo milione di follower e promuove una filosofia lavorativa...

Gli incassi di Apple a Natale? Grazie allo sfruttamento dei «tirocinanti»

Nell’ambito delle controversie del lavoro, è tornata d’attualità la Apple e i suoi subappaltatori che operano in Cina. Il 19 e il 20 dicembre, migliaia di lavoratori hanno protestato di fronte a una fabbrica a Shanghai dopo aver ricevuto la comunicazione che sarebbero stati trasferiti a Kunshan, nella provincia...

Le nuove lotte dei riders contro le piattaforme

Tra i prodigi degli algoritmi alla base del funzionamento delle piattaforme del food delivery c'è la capacità di standardizzare le condizioni dei fattorini in ogni parte del globo. Questi lavoratori sono divenuti «essenziali» durante la prima crisi pandemica, quando il settore ha registrato un rilevante aumento...

Il Brasile di Paulo Freire

Il frate domenicano che si ribellava alla dittatura militare e fu fatto prigioniero negli anni Settanta oggi è educatore, militante politico, teologo della liberazione, scrittore. Frei Betto, uno dei maggiori intellettuali del Brasile, ci rende testimoni di percorsi storici e della necessità politica dell’educazione...

Una favola dal gusto disobbediente

Il sipario si chiude, le luci sono spente, la scena resta vuota, l’atmosfera irreale, ma viva, aperta nell’anima grazie alle parole del narratore: uno degli ispiratori della teologia della liberazione, autore poliedrico, educatore, psicoanalista, scrittore di libri per l’infanzia, Rubem Alves, con Pinocchio alla Rovescia...

A tutto campo, beffa agli inglesi imperialisti

Andavamo allo stadio per vedere, anzi per vivere Diego e attendevamo una settimana intera il suo ingresso sul terreno di gioco. Il Pibe de oro entrava in campo cadenzando, con gli occhi da bambino disposti a giocarsela e scherzare con il mondo intero. Con i piedi creava melodie e aveva bisogno del pallone come il musicista del suo piano,...

Teora, 40 anni dopo il terremoto, esempio di rinascita

Quando il tempo andato colpisce la memoria ferita, segnata da un trauma collettivo, sembra impossibile dimenticare, smarrire ricordi. Eppure, arrivando a Teora, nell’alta Irpinia, a prima vista non si notano segni evidenti di quel 23 novembre del 1980 in cui interi paesi furono devastati. Passati quarant’anni, il paese appare...

Una «buona giornata» augurata con affetto dal docente online

Sulle pagine di quotidiani, siti web e ampia ripercussione nei social si è riprodotta l’immagine di studentesse bendate. La scena, che richiama ed evoca condizioni di tortura o punitive, sembra rappresentare il prodomo di uno sterminio, oppure di una rappresaglia. Eppure – secondo il dirigente scolastico del liceo...



Pagina 1 di 3