«LIBERALIZZARE LA SCUOLA» DAI LIBERALI A FIORONI

A ricordarci i rischi che gravano sulla scuola italiana è un convegno dei Riformatori Liberali svoltosi ieri a Roma all'insegna del solito slogan: «Liberalizzare». All'iniziativa sono intervenuti Pasquale Capo, Raffaele Ciambrone, Benedetto della Vedova e Marco Taradash. La ricetta e le intenzioni sono sempre le stesse: sostenere una...

UN PIANO ALTERNATIVO PER RISOLVERE L'EMERGENZA

Un piano alternativo per le discariche campane. È la proposta avanzata domenica da Franco Ortolani, professore di geologia all'Università Federico II di Napoli e Giovan Battista De Medici, docente di idrogeologia nello stesso ateneo. La cornice, le splendide architetture rinascimentali e barocche di palazzo Marigliano, sede delle Assise...

L'ANNO VECCHIO SI PORTA VIA ANCHE LA CATTEDRA

Più alunni, meno cattedre: sono diventati realtà i tagli annunciati nella scorsa finanziaria, che metteranno ancora una volta a dura prova la scuola pubblica italiana. A denunciarlo è Gilda, combattivo sindacato di settore, secondo cui la formazione delle classi per l'anno 2008-2009 avverrà all'insegna di una drastica riduzione del corpo...

«FERMIAMO LA LOBBY DEGLI INCENERITORI»

«Un'emergenza nazionale». È durissimo il giudizio di Walter Ganapini, chimico e presidente di Greenpeace, già docente nelle università di Venezia e Milano, sulle responsabilità della politica nella crisi dei rifiuti. «Quello che sta succedendo a Napoli - afferma l'ex assessore all'Ambiente che nel 1995 dotò Milano di un sistema di...

SE LA CAMORRA SI COMBATTE A SCUOLA

In una regione abbandonata dallo stato, un'iniziativa positiva. L'idea, maturata nell'assessorato alla pubblica istruzione della Campania, è tanto semplice quanto intelligente: utilizzare la scuola pubblica, presente capillarmente su tutto il territorio, come luogo di incontro in cui sperimentare una società diversa, fondata sul rispetto...

OGM D'EUROPA

OGM NORMATIVA UE/INIZIATIVA REGIONE LAZIO

COSÌ LA CAMORRA RICICLA I RIFIUTI

Centinaia di fuochi, ogni notte, rischiarano la campagna tra Nola e Acerra. Centinaia di roghi visibili ovunque da cui si solleva una fitta nebbia nera, e che nessuno spegne. I contadini dopo aver pulito i campi bruciano sterpaglia? Per capire basta avvicinarsi. Seguire la linea del fumo tra i viottoli di campagna non è difficile. Il...

I PASTORI DI ACERRA: «QUI MORIAMO DI DIOSSINA, COME LE NOSTRE PECORE"

«Accà se more comm'e mmosche». Questa la sintesi di Antonio C. (nome di fantasia), pastore di Acerra. E in effetti, all'ingresso del suo pascolo ci si imbatte in un ammasso di animali morti. Tre pecore, ma anche due cani dal corpo straziato e ancora caldo, consumato da tumori fulminanti. «Mio fratello se n’è andato così - racconta - In...

SOTTO IL VESUVIO UN MARE DI RIFIUTI

La specialità locale? «Non vede - risponde il contadino - Monnezza!». E in effetti, all'ombra della piantagione di cachi, sotto rami stracarichi di frutta matura che nessuno coglie, una distesa di bottiglie, buste e resti di ogni genere. Carta, stracci, pezzi di elettrodomestici, ma soprattutto plastica. Plastica ovunque. Grandi sacchi...

SCUOLA, FIORONI COME LA MORATTI IN ARRIVO ALTRI REGALI PER LE PRIVATE

Scuole dell'obbligo di tendenza? Cattoliche o islamiche, con alunni selezionati secondo criteri sociali o identitari? Forse domani si potrà. Grazie a un regolamento allo studio del ministero della Pubblica istruzione di cui il manifesto è riuscito a ottenere una bozza. Un regolamento che, se approvato da Palazzo Chigi, permetterà al...

«LA DONNA, MERCE COME UN'ALTRA»

«Nella prostituzione si rivela il vero volto dell'utilitarismo capitalista». Così Marc Augé, antropologo francese, autore della formula «non-luogo» che tanto successo ha avuto nel rappresentare e chiarire alcune dinamiche delle società contemporanee. Interrogato sulle forme di sfruttamento che oggi coinvolgono 500mila vittime in...

ULTIMO APPELLO PER LA SCUOLA

Un corteo allegro eppure triste, quello che ieri ha portato circa 50mila persone nel centro di Roma per protestare sotto le bandiere di Cgil-Cisl-Uil, contro i continui tagli del governo alla scuola pubblica. Aperto da una banda da festa paesana, pieno di immaginazione, punteggiato di palloni coloratissimi, eppure malinconico, nello...

PONTE SULLO STRETTO, IL PASTICCIO CONTINUA

Maggioranza divisa e battuta in Senato sul ponte sullo Stretto di Messina. Con un emendamento alla Finanziaria in cui l'Italia dei Valori ha votato a fianco del centro-destra per impedire la chiusura della società responsabile della grande opera pubblica. Primo strascico politico, la defezione di Franca Rame dal gruppo di Antonio Di...

ESAMI A SETTEMBRE: DECIDE IL PARLAMENTO

Giornata di fuoco, ieri, per il ministro della pubblica istruzione Giuseppe Fioroni. Giornata in cui due intoppi parlamentari hanno rivelato tutti i limiti della strategia con cui sta tentando di riformare la scuola italiana. Tutto è cominciato con l'approvazione a larghissima maggioranza di un ordine del giorno proposto dal leghista...

NUOVO TRUCCO DI FIORONI PER FINANZIARE LE PRIVATE

Generalizzare e consolidare i finanziamenti alle scuole private. È l'obiettivo di un regolamento allo studio del ministero della pubblica istruzione, di cui il manifesto è riuscito a intercettare una bozza. Una bozza che, qualora invariata, permetterebbe di distribuire indiscriminatamente fondi pubblici a tutte le scuole elementari...

«LA SCUOLA? CONSEGNATA AI DEMOCRISTIANI DEL PD»

«La scuola come merce di scambio tra Margherita e Ds». Questa l'accusa del professor Benedetto Vertecchi, figura centrale del mondo pedagogico italiano, di fronte alle carte e documenti trapelati negli ultimi giorni dalle stanze del ministero della pubblica istruzione. Prima, una lettera del ministro Giuseppe Fioroni indirizzata ai...

FIORONI Dà I SOLDI ALLE PRIVATE OGGI STUDENTI IN PIAZZA

Mentre oggi gli studenti delle scuole e delle università scendono in piazza in 130 piazze italiane, ecco il bilancio tutto positivo della scuola privata, dopo un anno e mezzo di centro-sinistra e di ministero Fioroni. A ricordarlo, in una lettera datata 9 settembre 2007 e indirizzata agli istituti parificati, è lo stesso ministro. «Colgo...

SCUOLA: CONTRATTO FIRMATO, I PROBLEMI RESTANO

Scuola perplessa sull'accordo firmato domenica scorsa da governo e parti sociali (Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda). Un accordo che arriva dopo ventidue mesi di mancata copertura contrattuale e due anni di difficili trattative, subito da molti come una fatalità. «Non abbiamo scelta - si vociferava la settimana scorsa in ambienti sindacali -...

SCUOLA, ESAMI A SETTEMBRE

Tornano gli esami a settembre. Lo ha deciso ieri con un decreto di legge il ministro della pubblica istruzione Giuseppe Fioroni, anticipando a quest'anno una misura attesa per il 2008. L'urgenza del provvedimento è giustificata dal fatto che, come ha sottolineato lo stesso ministro, «sono troppi gli studenti ammessi con debito alla classe...

PRECARI DI STATO IN FILA PER IL POSTO

«Mi hanno preso il posto», lamenta Francesca. «Non ti preoccupare - le risponde la vicina - è incinta. Quella va in maternità». Siamo a Roma, nella scuola Cristoforo Colombo di via Panisperna, e in un vecchio teatrino cadente va in scena la lotta per l'assegnazione delle cattedre di matematica. Una scena che si ripeterà per tutto il mese...



Pagina 1 di 50