Presidente, negazionista a chi? Trieste nel Giorno del ricordo

Il 10 febbraio 1947 fu il giorno dei trattati di pace di Parigi, ma il Giorno del Ricordo delle vittime delle foibe - istituito per legge nel 2004 - è ancora un tentativo di concordare una verità difficile, che riaccende confronti e tensioni mai sopiti. In modo particolare a Trieste, dove le foibe fanno parte tanto del...

La Commissione scarica sull'Italia i suoi fallimenti

La Commissione europea taglia le stime della crescita italiana per il 2019 dall’1,2% allo 0,2%; il Fondo Monetario la riduce allo 0,6%. La tempistica delle differenti proiezioni è significativa: le prime erano del novembre 2018, mentre le ultime sono di fine gennaio. L’aspetto su cui riflettere è che il modello...

Manovra, accordo a scadenza: «Sì Flat Tax, no patrimoniale»

La copertura politica chiesta dal ministro dell’Economia Giovanni Tria per lo stop all’Iva e l’introduzione della «Flat tax» è stata rivotata ieri alla Camera con 272 sì, 122 no, tre astenuti. Lega e Cinque Stelle si sono approvati una risoluzione a futura memoria dove impegnano...

Inps, i post virali sul «reddito» producono informazione

L’Inps ha dovuto chiedere scusa agli utenti della pagina Facebook «Inps per le famiglie», sia online che con una nota ufficiale del «presidente» Pasquale Tridico, per il registro adottato dallo staff che segue la pagina nelle risposte ad alcuni utenti. «Non rispecchiano i valori e la missione...

I super falchi di Washington pronti a strangolare Cuba

Il presidente Trump e la sua squadra di super falchi sono decisi a strangolare i governi progressisti di Cuba, Venezuela e Nicaragua in America latina. E per ottenere questo «storico» risultato sono disposti a affrontare non solo la reazione di Russia e Cina, ma anche degli alleati europei e canadesi.Mercoledì, prima il...

Flat tax elettorale, ingiusta e regressiva Def recessivo a Sud

Un guscio vuoto, utile per raschiare qualche voto con le promesse elettorali sulla «Flat Tax» «ingiusta, regressiva e irrazionale» in vista delle europee del 26 maggio, ma che conferma una scenario «recessivo», in particolare al Sud. È il Documento di Economia e Finanza (Def) visto dai sindacati...

«Il salario minimo si contratta non serve una commissione»

Per la Cgil di Maurizio Landini la «commissione ministeriale» proposta dal vicepremier e ministro del lavoro e dello sviluppo Luigi Di Maio per stabilire un salario minimo in Italia - nove euro lordi all’ora è la proposta del Movimento Cinque Stelle - «non funziona». Nel sindacato...

200 mila firme contro le impronte digitali a scuola

Contro le impronte digitali ai dirigenti scolastici i sindacati hanno già raccolto 200 mila firme tra email e lettere. Puntano ad arrivare a 500 mila e chiedono il ritiro del provvedimento dal «decreto concretezza». «Stiamo impacchettando le impronte e le consegneremo per censire quanti presidi ci sono:...

«Pronti a azioni reattive»: i presidi contro le impronte digitali volute dal governo

«Ingiustificato, vessatorio e incostituzionale». Le associazioni dei presidi protestano contro le impronte digitali ritenute necessarie dalla ministra della pubblica amministrazione Giulia Bongiorno e dal vicepremier ministro dell’Interno Matteo Salvini (Lega) per accertare la loro presenza in servizio nelle scuole che...

Moscovici: «L’incertezza italiana rischio per l’eurozona»

L’incertezza del governo e lo stallo in cui è piombato dopo la presentazione del Documento di Economia e Finanza sono stati riassunti da una frase pronunciata ieri dal ministro dell’Economia Giovanni Tria a Washington. A chi gli ha chiesto se dispone oggi di un «piano B» nel caso in cui il mostruoso piano di...

«Fuck the money ha fatto bene»

«Fuck the money, ha fatto bene». Tariq Ali fu perentorio, quel giorno di giugno del 2012. Julian Assange aveva appena infilato la porta dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, sfuggendo all’udienza con il giudice che doveva valutare la sua estradizione per stupro. Era libero su cauzione, Assange, e una...

L’Italia è ultima per gli aiuti allo sviluppo: fondi tagliati nel 2018

La politiche di criminalizzazione della solidarietà verso i migranti e di smantellamento delle politiche di accoglienza hanno un risvolto all’estero: il taglio degli aiuti pubblici allo sviluppo. Secondo l’ong Oxfam, l’Italia è ultima tra i paesi Ocse nel finanziamento della lotta contro la povertà...

Fmi all’esecutivo: «Misure credibili» Visco: dubbi su quota 100 e «reddito»

Dopo la pausa di quattro mesi, e con l’annuncio di una manovra «monstre» fatta dal ministro dell’Economia Tria nell’introduzione al testo del Def, tornano sulla scena le tensioni internazionali sul bilancio italiano. Due giorni fa il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) ha lanciato una previsione allarmistica...

Il nuovo corso di Cuba, le solite minacce degli usa

È sotto la minaccia di nuovi e pericolosi attacchi da parte degli Stati uniti, che mercoledì è stata proclamata la nuova Costituzione cubana. Lo ha detto chiaramente Raúl Castro, che come presidente aveva dato inizio otto anni fa al ciclo di riforme che hanno portato a varare una nuova Carta fondamentale in...

C’era una volta un «anno bellissimo»

Faceva caldo, tra luglio e agosto dell’anno scorso, e qualcuno vaticinò una crescita del tre per cento. Nell’aggiornamento del Documento di economia e finanza (Def) del 2018 un vecchio saggio la dimezzò all’1,5%. Tra ottobre e novembre, al tempo dello scontro con la Commissione Ue, il valzer dei decimali si...

«Prima i nostri figli» Scontro su Bussetti

Marco Bussetti, area leghista, già provveditore a Milano, è un ministro dell’Istruzione noto per uscite infelici come «Al Sud non fondi, ma più impegno» o dichiarazioni equivoche di stampo salvinista. In un’intervista alla Stampa, afferma: «A scuola tuteliamo gli studenti immigrati, ma...

Il polo sovranista parte senza sprint

Al lussuoso Hotel Gallia di Milano è andato in scena uno show mediatico con al centro lui, Matteo Salvini, l’autoproclamato leader dei nazionalisti europei che vuole tornare all’Europa delle Nazioni. L’alleanza che ha presentato ieri al momento è più simile a un cantiere dove c’è ancora...

Banche, crisi e Def: la vita difficile di Tria, capro espiatorio

A luglio scatteranno due miliardi di tagli previsti dal governo nella legge di bilancio approvata a dicembre 2018. L’ipotesi è stata confermata ieri dal vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis durante una conferenza stampa all’Ecofin di Bucarest. «Quando abbiamo discusso la legge di bilancio con le...

La crescita per decreto tra condoni, privatizzazioni e incentivi alle imprese

Grandi propositi per tornare a «crescere» e una pioggia di incentivi, condoni, auspici di privatizzazioni degli immobili degli enti locali, più una spruzzata di «digital innovation» e «economia circolare che sta sempre bene per un provvedimento che svuota i cassetti del ministero dello sviluppo di...

Il «reddito» compie un mese, penalizzati i giovani under 30

Il sussidio detto impropriamente «reddito di cittadinanza» ha compiuto un mese e al momento esclude i giovani under 30. Il dato è emerso dalla fotografia scattata il 30 marzo scorso dai Caf: sulle oltre 600 mila domande registrate dai Caf (a cui vanno aggiunte 223 mila depositate all’Inps e 30.521 online) solo...



Pagina 1 di 50