Risultati per:

  • Autore: PIERANNI SIMONE,
Modifica ricerca

COMMENTO

L’Asia prioritaria, Pechino rompe l’accerchiamento

CINA/VIETNAM . Henry Kissinger, l'artefice della politica estera Usa degli anni '70 e non solo, celebrato come «grande vecchio amico» dalla Cina alla sua morte a fine novembre, sosteneva che la strategia cinese nelle relazioni internazionali fosse governata dal gioco del weiqi. (Che noi conosciamo di più con il nome giapponese...

COMMENTO

Cina, il pericolo è un popolo disilluso

CINA. Nel 2001 è uscito un libro dal titolo The Coming Collapse of China. L’autore, Gordon G. Chang, avvocato ed editorialista tra gli altri di New York Times e Wall Street Journal, sosteneva che la Cina sarebbe crollata entro il 2011. Le cause: deflazione, economia dopata dai sussidi statali, corruzione del Partito comunista....

COMMENTO

L’inarrestabile corsa di Pechino all’autosufficienza

CINA/USA . La visita in Cina della segretaria al Tesoro statunitense Janet Yellen è un ulteriore sintomo di come le leadership di Cina e Usa provino a parlarsi, scansando i rispettivi falchi che chiedono invece un atteggiamento reciproco più duro. All’inizio del suo mandato Yellen era parsa piuttosto severa con Pechino.Nel tempo...

COMMENTO

La diplomazia win-win: meglio poco che niente

CINA/EUROPA. L’intensa giornata diplomatica di oggi a Pechino, con l'atteso trilaterale tra il presidente cinese Xi Jinping, quello francese Macron e la presidente della Commissione europea von der Leyen ha confermato le premesse che lo hanno anticipato: tutti volevano portare a casa qualcosa, sapendo che si sarebbero dovuti accontentare di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Se Mao scende in piazza contro il Partito comunista

CINA. Le proteste dell’ultimo weekend in Cina hanno portato a galla un malcontento nei confronti della politica Covid zero del governo centrale che cova da tempo. In tutto il Paese moltissimi cinesi sono scesi per strada e urlato slogan contro i lockdown, i test di massa e le restrizioni, ma anche contro il Partito comunista e in...

PRIMA/COMMENTO

La distensione sospesa su un filo di seta

INDONESIA/BALI. È stato l’incontro diplomatico (durato più di tre ore) probabilmente più importante dell’anno e benché atteso senza grandi aspettative, ha riservato importanti segnali di possibile distensione tra Cina e Usa. A Bali in Indonesia, dove si svolge il G20 e dove ci sarà una girandola di incontri...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Xi prende tutto, rimossa la vecchia guardia

CINA/PECHINO. Si è chiuso il Ventesimo congresso del Partito comunista cinese, in attesa dei nomi che comporranno il Comitato Permanente e il Politburo che saranno svelati oggi. La chiusura del Congresso sarà ricordata però dalla brutale scena che ha visto l’ex presidente Hu Jintao portato via di peso e poco convinto. Sul...

COMMENTO

La Cina secondo Xi: sicura, patriottica e meno diseguale

CINA. È cominciato il Congresso del Partito comunista: come da tradizione è stato aperto dal discorso del segretario generale. Xi Jinping ha parlato per poco meno di due ore, accorciando un testo che avrebbe richiesto forse un’ora in più a voce.Si dice che abbia scelto una versione più breve perché ha...

COMMENTO

Leader a vita, ma la popolazione si allontana

CINA/PECHINO. Dopo settimane di rumors, di voci, di dicerie, finalmente comincia il XX Congresso del Partito comunista cinese. E per una volta l’anomalia, la sorpresa, non arriva da uno scandalo tutto interno al Partito, ma da due striscioni appoggiati su uno dei tanti ponti pedonali della capitale, nel distretto di Haidan. Nel primo c’era...

COMMENTO

Verso il Congresso tra potere indiscusso e sciagure mitiche

CINA. Guerra in Ucraina, recrudescenza dell’epidemia e chiusure (ancora in corso) dovute alla politica «Zero Covid», rallentamento economico, bolla immobiliare, siccità e crisi energetica, disoccupazione giovanile: per la Cina è stato un anno complicato.E per di più è l’anno del Ventesimo...

INTERNAZIONALE/COMMENTO

La sottile differenza tra armonia e stabilità

CINA/RUSSIA. Giovedì la Cina ha votato contro una risoluzione, poi approvata dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, per aprire un’inchiesta sui presunti crimini di guerra commessi dalla Russia in Ucraina. Secondo le parole del portavoce del ministero degli Esteri di Pechino la risoluzione sceglierebbe «di colpire...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Azovstal sotto attacco dei tank russi: «Ci sono ancora civili all’interno»

UCRAINA/MARIUPOL. «Se c’è l'inferno sulla terra è all’Azovstal». Le parole del consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko a metà pomeriggio di ieri, hanno riportato le vicende degli ultimi soldati ucraini nell’acciaieria all’attenzione generale. L’INFERNO È ANCORA UNA VOLTA...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Missile ipersonico su Odessa. Usa: a Putin non basterà il Donbass

UCRAINA/ODESSA. Il post 9 maggio si è aperto con un’altra notizia nefasta per Putin e il suo esercito. Merito di Al Jazeera e di un suo report nel quale si vedono cadaveri di soldati russi (in alcuni casi anche di membri dell’élite, con tanto di gioielli e oggetti probabilmente trafugati in appartamenti ucraini) accatastati...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Mariupol, tutti i civili evacuati. Le mogli dei militari contro Kiev

UCRAINA/MARIUPOL. Tutte le donne, i bambini e gli anziani sono stati evacuati dall’acciaieria Azovstal di Mariupol, secondo le autorità ucraine. La città portuale era già stata teatro di feroci battaglie nel 2014, nel primo – e non riuscito – tentativo russo (all’epoca dell’annessione della Crimea) di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Putin si scusa con Bennett e chiede la resa di Azovstal

RUSSIA/ISRAELE/UCRAINA/MARIUPOL. Putin ha chiesto scusa. E già sarebbe una notizia di per sé. Per di più il leader del Cremlino ha usato quella strana parola così desueta secondo i suoi canoni, con il premier israeliano Bennett. Le scuse si riferiscono alle parole pronunciate dal suo ministro degli esteri Lavrov a Rete4, canale della galassia...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

L’esercito cinese deluso dalla strategia dei russi

CINA/RUSSIA/UCRAINA. Per gli eserciti di tutto il mondo, e specie per quelli dei paesi più potenti, la guerra in Ucraina è un’occasione unica per vedere il comportamento dei russi, la loro strategia, lo stato dell’innovazione militare e la reazione ucraina sostenuta da Stati uniti e alleati occidentali. Come già per la guerra...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Quegli inquieti tasselli dell’anima del Dragone

CINA. Esaltata come modello da imitare o descritta come il nostro prossimo grande nemico, la Cina è sempre più presente nei dibattiti nostrani, talvolta perfino in modo ossessivo. Qualsiasi cosa succeda, da una guerra come quella in Ucraina, all’acquisizione da parte di Elon Musk di Twitter, ci si chiede «e la Cina che...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Tank russi attaccano Azovstal: «E' un inferno». 127 civili a Zaporizhzhia

UCRAINA/RUSSIA . Le Nazioni unite e la Croce rossa internazionale hanno confermato l’arrivo a Zaporizhzhia di 127 civili evacuati dall’acciaieria Azovstal, a Mariupol. Erano attesi da ieri, ma come confermato dalla Croce rossa internazionale si è trattato di un’operazione molto complessa e delicata. IL CAPO DELLA DELEGAZIONE,...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Pochi civili escono da Mariupol, bombe sul porto di Odessa

UCRAINA/ODESSA/MARIUPOL. Mariupol è sempre al centro dell’attenzione: domenica sono iniziate alcune evacuazioni, ieri ne sono seguite altre attese nella serata a Zaporizhzhia. Solo civili, hanno specificato le autorità ucraine. ALMENO ALTRE 200 PERSONE sono ancora all’interno dell’acciaieria, estremo baluardo degli ultimi militari...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Usa a Kiev: «Presto le armi». All'Azov si tenta l'evacuazione

UCRAINA/MARIUPOL . Nonostante i bombardamenti di ieri a Kiev e la battaglia che ormai infuria nel Donbass, è stata nuovamente Mariupol la città che ha segnato il passo nella giornata di ieri. DOPO LA VISITA – bombardata da Mosca – del segretario generale dell’Onu Antonio Guterres, le Nazioni unite hanno annunciato di...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it