Risultati per:

  • Autore: PANCHO PARDI
Modifica ricerca

COMMUNITY/COMMENTO

Quel celebre autolesionismo del centrosinistra

ITALIA. La legge elettorale Rosatellum doveva essere cambiata durante la legislatura. Il Pd aveva accettato a fatica la riduzione del numero dei parlamentari imposta dai 5Stelle sulla base della loro promessa che sarebbe subito cambiata la legge elettorale. Ottenuta la riduzione, di cui saranno la principale vittima, i 5Stelle non hanno mantenuto...

COMMENTO

Una crisi sbagliata a vantaggio delle destre putiniane

ITALIA. Si può benissimo non essere d’accordo sull'operato di un governo senza per questo augurarsi la sua fine insieme alla fine della legislatura. Soprattutto quando la fine dell'uno e dell'altra prospettano aggravamenti drammatici delle difficoltà senza alcuna speranza di rimedio.I 5 Stelle, dopo aver imposto il taglio dei...

COMMUNITY/COMMENTO

Per non umiliare Putin, si consiglia all’Ucraina la resa

RUSSIA/UCRAINA/FRANCIA. È di pochi giorni fa la frase a effetto ripetuta fin dall'inizio: non si può umiliare la Russia. In origine poteva essere saggezza diplomatica: far capire a Putin che una trattativa non era pensata per minare la sua leadership. Ma ora, con la Russia sempre più apertamente all'assalto, quando il presidente Macron...

COMMUNITY/COMMENTO

Chi pagherà i danni della distruzione?

UCRAINA/RUSSIA. Solo una domanda: chi pagherà? Il presidente francese Emmanuel Macron ha riportato in primo piano il rilievo strategico dell’umiliazione: tutti i passi politico-diplomatici per spegnere la guerra e aprire il negoziato saranno efficaci solo se si vorrà evitare l’umiliazione di Putin. C’è saggezza in...

COMMUNITY/COMMENTO

Il 25 Aprile con le parole di Smuraglia Segre e Mattarrella

ITALIA. Mai avremmo pensato che il 25 aprile potesse porci un problema. E’ sempre stato il momento dell’unità antifascista: premessa della Repubblica, fondamento della Costituzione. Ci sono state occasioni in cui la memoria critica del fascismo tornava d’attualità. Ad esempio quando Berlusconi è andato al...

SOCIETA/COMMENTO

Aiutiamo l’Ucraina rinunciando a un beneficio

ITALIA/UCRAINA. Non era necessario assistere agli effetti del massacro di Bucha per sentirsi obbligati a un atto di presenza civile. Bastava Mariupol, una bella città portuale rasa al suolo con i suoi abitanti costretti per più di un mese nel chiuso delle cantine, al freddo senza cibo, acqua, medicine. E con i corridoi umanitari aperti per...

COMMUNITY/COMMENTO

L’umiliazione di vivere sotto il regime di uno zar

RUSSIA/UCRAINA. Nell’interpretazione favorevole all’operato russo appare sempre più ingombrante la categoria dell’umiliazione. La dissoluzione dell’Urss avrebbe oltremisura umiliato la Russia. E l’occidente avrebbe incrudelito su questa umiliazione. Logica davvero curiosa. Se l’Urss si è dissolta la...

COMMUNITY/COMMENTO

PRESìDI UMANI CONTRO LO SCEMPIO DELLA COSTITUZIONE

ITALIA. La legge di modifica costituzionale trattata come ordinaria legge d'urgenza. Fretta e tempi contingentati. Martedì notte in poche ore la Commissione Affari Costituzionali ha licenziato il disegno di legge 813 che istituisce il Comitato di 20 senatori e 20 deputati cui è attribuito il compito di modificare la Costituzione in ben 4 Titoli...

SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

UN ANNO E MEZZO DA INDIPENDENTE MOLTO INDIGNATA

ITALIA/MILANO. Carissima Franca. Sempre insieme e accanto ai movimenti, Dario e Franca avevano stabilito fin dall'inizio rapporti con i Girotondi. Perciò, quando nel 2006 Di Pietro chiese a Franca di candidarsi per Idv al senato, lei, molto incerta, volle un mio consiglio. Le risposi che doveva cogliere l'opportunità a tutti i costi. Per due ragioni...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

PRESIDENZIALISMO DA BATTERE, STA QUI L'UTILITà DEL VOTO

ITALIA. Campagna elettorale fantasma. La censura preventiva, ordinata da Palazzo Chigi, l'ha accorciata dal mese canonico a una sola settimana. Ed è inevitabile che la censura ne sia diventata il tema principale. Gli elettori più interessati riserveranno certo qualche pensiero anche al confronto di ambito regionale. E le clientele dei partiti...

LETTERE E COMMENTI/COMMENTO

RAI, POLEMICHE E LOTTIZZAZIONI ASIMMETRICHE

ITALIA. BR>Nominati i vertici della Rai meno quelli della Rete 3. Tutte le cariche, comprese quelle degli inutili nuovi (e assai dispendiosi) vicedirettori, sono l'espressione diretta del centrodestra. Tanto che Berlusconi ai giornalisti Rai ha chiesto se si trovassero bene con i direttori che aveva appena nominato. Non gli è stato fatto...

LETTERE E COMMENTI/OPINIONI

MANCARE IL QUORUM PER DIFENDERE LA DEMOCRAZIA

ITALIA/EUROPA. Pare che molti nel centrosinistra siano orientati a votare Sì nel referendum Guzzetta. Spero che cambino idea.Non c'è una sola ragione al mondo per votare in quel senso. Il quesito del referendum è stato rappresentato come un tentativo di eliminare gli effetti negativi della legge Calderoli. Non è affatto vero. Se accolto, produrrebbe un...

LETTERE E COMMENTI/COMMENTO

IL CINISMO DI BERLUSCONI SUL 25 APRILE

ITALIA. Il coro di riconoscimenti a Berlusconi partigiano col fazzoletto al collo getta una luce imbarazzante sulla capacità critica della stampa italiana. Anche chi ha fatto lo sforzo non difficile di considerare la strumentalità del gesto ha poi ammesso che comunque il gesto ha grande valore. Qualcuno si è spinto a dire che solo grazie a questo...

LETTERE E COMMENTI/APERTURA

LA FACCIA DEL CAPO NELLA CATASTROFE

ITALIA. Per chi ha il controllo dei mezzi di comunicazione la catastrofe è un'occasione d'oro. La causa naturale sottrae responsabilità: è il prodotto del fato. Resta sullo sfondo il contributo diretto di chi ha costruito con molta sabbia, poco cemento e poco ferro, di chi ha rilasciato autorizzazioni incaute, di chi non ha controllato la qualità...

LETTERE E COMMENTI/OPINIONI

SINISTRA, OVVERO: COME FARSI MINORANZA DA SÉ

ITALIA. In una lunga intervista a Vittorio Zincone sul «Magazine» del Corriere della Sera, Claudio Martini, presidente della Regione Toscana, fa una specie di outing. Rivela che solo tre mesi dopo il faticosissimo successo del centrosinistra nel 2006, sgomento per la mancata coesione del governo Prodi, telefonò al collega emiliano Vasco Errani...

LETTERE E COMMENTI/COMMENTO

LA GIUSTIZIA SOTTO CONTROLLO

ITALIA. In tema di giustizia e magistratura, Mancino propone che «sia il Parlamento a scegliere i reati da perseguire». Violante aggiunge: «il vero problema è che oggi la magistratura è un potere dello Stato che non ha nessun contrappeso». Sta diventando sempre più difficile affermare un riformismo di centrosinistra che non incorpori le ragioni...

PRIMA/OPINIONI

L'ANGELO IN FUGA, PER LA SCONFITTA

ITALIA. Un angelo mite si aggira per l'Italia. Ovunque sparge serenità e pacificazione. Sindaco di Roma, risponde alle lettere sulle buche nelle strade periferiche. Volontario altermondialista, va in Africa tra i dannati della terra a riparare i danni del postcolonialismo. Biografo, ci fa rimpiangere la vita troncata di un giovane jazzista....

LETTERE/OPINIONI

E' TEMPO DI DIRE BASTA, NON DELEGHIAMO PIù

ITALIA. Abbiamo appena stravinto le elezioni regionali e, invece di prendere la rincorsa per vincere le politiche del 2006 e cancellare subito la deformazione costituzionale voluta dal centrodestra, la nostra classe dirigente non ha pensato niente di meglio che dividersi. La sua capacità autolesionista non conosce limiti. Ha creduto di aver vinto...

CAPITALE & LAVORO/OPINIONI

«CARI COLLEGHI, è L'ORA DELLA RIVOLTA SOLIDALE»

ITALIA. Cari colleghi della scuola e dell'università,il nuovo anno scolastico si apre all'insegna di una prospettiva drammatica: la rovina della scuola pubblica. Le scelte di Tremonti hanno sprecato soldi per i fini più assurdi, come la tassa invisibile che ogni cittadino pagherà per l'inutile operazione Alitalia, ma hanno impoverito di colpo in...

POLITICA & SOCIETÀ/LETTERE

CARO WALTER, VAI PURE DA SOLO AL VOTO MA NON CONTARE SULL'ELETTORE COATTO

ITALIA. Caro Segretario,la tua posizione era nota ma con la dichiarazione di Orvieto hai voluto precluderti ogni ripensamento. Scelta riaffermata con energia ora che la crisi di governo è stata provocata da un partito dell'1,5 per cento. Con questa lettera non ti invito dunque a ripensarci ma solo a tenere conto di qualcosa che tendi a...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it