Risultati per:

  • Autore: ONORI LUIGI,
Modifica ricerca

VISIONI/APERTURA

Energia e pathos, è sempre il nuovo jazz targato Perigeo

ITALIA. Parlando della prevista «one shot reunion» del Perigeo a Firenze (23 luglio 2019), Giovanni Tommaso – leader e fondatore dello storico gruppo – esprimeva così a chi scrive le sue perplessità: «(…) Come posso dirti: dobbiamo essere credibili. Come si fa ad essere credibili con una musica...

VISIONI/APERTURA

Silenzi e armonie, addio al grande prestigiatore jazz

USA/MASSACHUSETTS. Centottanta album, una carriera quasi settantennale, una musica personalissima che ha ispirato, fra gli altri, Miles Davis negli anni ’50: questa è l’eredità sonora che il pianista afroamericano Ahmad Jamal ha lasciato al mondo del jazz e non solo. La sua scomparsa – a novantadue anni - è avvenuta il...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Maurizio Giammarco, alle radici del jazz per proiettare la sua utopia nel futuro

ITALIA/TERAMO/ROMA. Due date (il 7 a Teramo, l’8 alla romana Casa del Jazz) per un quartetto fuori dal comune ed un leader altrettanto speciale. Si parla del sassofonista e compositore Maurizio Giammarco e del gruppo Rumours con cui ha inciso – e pubblicato nell’autunno 2022 – il notevole album Past Present (Parco della Musica...

VISIONI/APERTURA

Cosmic Renaissance

ITALIA. Si intitola Universal Language l’ultimo album del trombonista-compositore-produttore Gianluca Petrella, un disco che – nella sua dimensione afrofuturista e psichedelica – sprizza energia positiva e speranza. Un messaggio sonoro salvifico in questi scuri tempi pandemici e bellici. L’album di Petrella/Cosmic...

VISIONI/INTERVISTA

Enrico Rava: «L’attitudine jazz è tutta nell’improvvisazione»

ITALIA. Il 9 settembre è uscito per la Ecm l’album The Song Is You, duetto tra Enrico Rava, al flicorno, e il titolato pianista americano Fred Hersch. Il territorio d’incontro prevede ballad, brani originali (The Trial, Child’s Song) due pezzi monkiani e una traccia totalmente improvvisata. Animati da una palpabile...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Anche per il jazz finanziati i centri di produzione

ITALIA/ROMA. È Daniele Pitteri (a.d. della Fondazione Musica per Roma) a condurre la conferenza stampa di presentazione dei Centri di Produzione Musica (Casa del Jazz, 28 luglio). Dopo analoghe istituzioni per teatro e danza, e a seguito di numerosi incontri con le istituzioni (molto attive l’associazione I-Jazz e la Federazione del Jazz...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Incroci poliritmici e ipnotici sax: live set incendiario per i Sons of Kemet

ITALIA/ROMA. Se una rassegna di jazz ha il fine di riportare le generazioni recenti davanti ai palcoscenici e di documentare il «nuovo che avanza», tra Chicago e Londra, il «Summer time» ci sta riuscendo. Fra gli appuntamenti in cartellone, l’esplosivo recital degli afrobritannici Sons of Kemet ha registrato un pubblico...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Ada Montellanico e la musica come «atto di resistenza»

ITALIA/ROMA. È un album di grande raffinatezza ed efficacia comunicativa We Tuba, dimostrata peraltro nei concerti alla Casa del Jazz e a JazzMI. Quali i suoi punti di forza? Intanto la presenza carismatica del suono «unico» di Michel Godard (tuba, serpentone), combinato con quello della matura e personalissima voce di Ada...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Chiedi chi erano i Beatles; parole e canzoni per raccontare l’origine di un mito

ITALIA/ROMA. «Beatles fan» chiama gli spettatori Carlo Massarini i molti radunatisi per assistere al recital The Beatles Live Again. Magical Mistery Story, nell’ambito della rassegna I concerti nel parco. Anima due ore di musica e narrazione, oltre a Massarini, il gruppo dei BeatBox in una formula che già in aprile era...

VISIONI/INTERVISTA

L’era della «musica liquida» tra trappole e esperienze rituali

ITALIA. Se comprate un’auto di ultima generazione non avete scelta, dovete ascoltare musica da radio, cellulare o piattaforme: non solo i cd, anche le usb sono finite in soffitta. Siamo immersi, volenti o nolenti, in una «sonosfera» spesso dominata da algoritmi, determinata dal nostro «profilo» tracciato magari su...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

La trombadi Akinmusire per esplorare gli estremi opposti

ITALIA/ROMA. Ha quarant’anni Ambrose Akinmusire, quindici di carriera e cinque album per la Blue Note. È molto vicino al movimento Black Lives Matter; si possono aggiungere «grants» e commissioni dalla Doris Duke Foundation al Berlin Jazz Festival. Tutto questo, però, non dice niente del suono e della musica del...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

L’estate alla Casa del Jazz, creatività femminile e ’900

ITALIA/ROMA. L’edizione 2022 di Summer Time, rassegna in corso al parco della Casa del Jazz, prevede vari filoni tra cui avanguardia «storica» e contemporanea, orchestre, gruppi giovanili, produzioni originali. Maria Pia De Vito, vocalist e compositrice di vaglia, ha in quest’ultimo ambito proposto, il 19, nuovo gruppo e...

VISIONI/APERTURA

Avanguardia e ricerca ma niente accademia per Roscoe Mitchell

ITALIA/ROMA. Quando cominciano ad echeggiare le innodiche note di Odwalla, il pubblico romano nel parco della Casa del Jazz applaude, come aveva già fatto più volte durante l’esibizione del Roscoe Mitchell quintet. Quell’applauso, però, suona come una manifestazione di autoriconoscimento, l’innalzarsi di...

VISIONI/BREVE

Divertissement sonoro e altre storie

ITALIA. L’album nasce dalla convergenza di due formazioni che hanno in comune il pianista, compositore e arrangiatore John Wolf Brennan (di origine irlandese ma svizzero di adozione): il cameristico-contemporaneo Pago Libre (dal 1997 ben dieci album con l’etichetta inglese) e l’eclettico-folclorico trio Soon, nato nel 2019....

VISIONI/BREVE

Da Bob Dylan a Emily Dickinson, percorsi di trasversale originalità

ITALIA. I «percorsi» folk di Costanza Alegiani (cantante, autrice, compositrice) sono un inconsueto insieme di sonorità contemporanee, ispirazioni dalla canzone folk Usa e dai suoi protagonisti, rivisitazioni non nostalgiche. Se i «traditional» The Ice Skater e When I Was A Young Girl sono i più prossimi alla...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Pieranunzi, Gatto e Del Fra, giochi di interplay e lezioni di jazz

ITALIA/ROMA. Enrico Pieranunzi fa vedere, al folto pubblico della Casa del Jazz, le note di copertina scritte a mano da Chet Baker per l’album Soft Journey. Siamo nel 1980 e quel disco (cui partecipò Maurizio Giammarco) documenta l’incontro tra il celebre trombettista americano (51enne) e tre giovanissimi jazzisti italiani pieni di...

VISIONI/TAGLIO BASSO

A Roma il festival dove il jazz è aperto a ogni contaminazione

ITALIA/ROMA. Sala Sinopoli quasi piena (12 novembre) e Mr.B. - il titolo evoca il contrabbassista Ray Brown - risuona come bis per un duo di autentici fuoriclasse: Dave Holland e John Scofield. È uno dei tanti concerti che il 45° Roma Jazz Festival (direzione artistica di Mario Ciampà) sta offrendo al pubblico tra Parco della Musica,...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Lacrime jazz, il motore di Giovanni Tommaso

ITALIA. Cosa si chiede ad un’autobiografia? La narrazione di una vita, sincera e riflessiva, che trasmetta quanto l’esistenza abbia insegnato. Abbiamo tutti un blues da piangere (Albatros, 2021; euro 16,50) di Giovanni Tommaso è esattamente questo, come ben sintetizzato nel lungo sottotitolo: «storie di vita vissuta dagli...

VISIONI/APERTURA

Un messaggio sonoro universale per l’ultimo Coltrane in settetto

USA. La centralità della suite A Love Supreme per John Coltrane è nota. La mistica composizione estesa, incisa in quartetto il 9 dicembre 1964, fu pubblicata nel 1965 con un successo travolgente (mezzo milione di copie vendute fino al 1970). Trane la suonò dal vivo il 26 luglio 1965 (al francese festival di Antibes) mentre...

VISIONI/APERTURA

Addio a Franco Cerri, quel tocco swing di un chitarrista jazz

ITALIA/MILANO. È morto a 95 anni a Milano il chitarrista, contrabbassista e compositore Franco Cerri. A darne la notizia il figlio Nicholas condividendo un post su Facebook. Immediato il compianto e il ricordo per un artista presente sulla scena del jazz (e della musica) italiana ed europea fin dal 1945 e attivo fino ad una manciata d’anni...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it