Josè Chilavert, il portiere rigorista entra in politica

Portiere segna rigori (e punizioni) entra in politica. Non è certamente il primo calciatore a provarci, a Verona tra qualche giorno c’è l’ex Roma Damiano Tommasi che corre da sindaco al ballottaggio, ma la curiosità è tanta intorno a Josè Chilavert, storico portiere del Paraguay, candidato...

Paltrinieri e la legge del campione: la dolce vendetta del principe delle acque

Gregorio Paltrinieri ha mandato a memoria la legge non scritta di non sottovalutare mai il cuore di un campione. L’espressione è di un allenatore dei Los Angeles Lakers degli anni ‘90, Rudy Tomjanovich e deve essere venuta alla mente del fenomeno azzurro - appassionato di Nba - quando gli amici gli hanno fatto sapere...

Awer Mabil, un rigore e la restituzione di un sogno

Un rigore per l’Australia ai Mondiali. E anche per il Kenya, casa sua. Awer Mabil, esterno offensivo del club turco Kasimpasa (ma a breve passerà al Cadice, nella Liga spagnola) è stato uno dei rigoristi che ha regalato l’accesso alla Coppa del Mondo in Qatar alla nazionale australiana nello spareggio con il...

Amnesty: la Fifa risarcisca i migranti sfruttati in Qatar

Un risarcimento danni da 420 milioni di euro, ovvero il montepremi stabilito per le partecipanti ai Mondiali in Qatar. La richiesta arriva da Amnesty International e da altre associazioni umanitarie alla Fifa, accusata di tardare nella tutela dei migranti sui cantieri delle infrastrutture per la Coppa del Mondo, in programma tra novembre...

Milan-Inter: si accende il duello scudetto. Sullo sfondo le polemiche di Coppa Italia

Circa duecento minuti al termine, sull’onda lunga delle polemiche della finale di Coppa Italia. Milan e Inter si giocano lo scudetto, per i rossoneri c’è domani alle 18 l’ostacolo Atalanta che ha ripreso a correre nelle ultime settimane ed è in corsa per un posto in Europa League. Impegno più agevole...

Soldi e potere, tutto il peso del logo Gazprom sul calcio europeo

Ci ha rinunciato l’Uefa che due anni fa non ha fermato la Champions a inizio pandemia per non far inceppare la sua giostra che produce miliardi di euro. Anche lo Schalke 04 ha fatto un passo indietro pochi giorni dopo l’invasione russa in Ucraina: troppo gravoso quel legame, nonostante un assegno annuale da circa 30 milioni di...

Erba bruciata

Sono in tabellone agli Internazionali d’Italia che iniziano lunedì. Anche contro il volere del presidente del Coni, Gianni Malagò e con il Cio che ha deciso il bando a ogni competizione mondiale poco dopo il via al conflitto in Ucraina. Su Wimbledon invece non ci sono stati ripensamenti, niente torneo per i tennisti...

Ruanda, uno sponsor fuorigioco

Il recente accordo tra Boris Johnson e il Ruanda - che prevede la deportazione degli immigrati «illegali» dal Regno Unito nel paese africano - sta avendo ripercussioni anche sul mondo del pallone. L’Arsenal, uno dei club di punta della Premier League, poco dopo l’annuncio della sigla del memorandum tra il governo...

Novak Djokovic contro Wimbledon: «Lo sportnon c’entra con la guerra»

Wimbledon senza tennisti russi, la polemica non si placa. E non era difficile preventivare una reazione, anche mediatica, così estesa alla scelta politica dell’All England Club, il comitato organizzatore del torneo londinese, di escludere dal tabellone la delegazione russa e bielorussa a causa dell’invasione in Ucraina....

Processo sulle plusvalenze nel calcio: e alla fine la montagna partorì un topolino

Stavolta la montagna non ha prodotto neppure il classico topolino. Sono stati tutti prosciolti: il processo sulle plusvalenze, sulle valutazioni gonfiate dei calciatori da parte di una fetta di club di Serie A, compreso la Juventus e il Napoli, è praticamente svanito a una manciate di ore dalla richiesta della procura della Figc di...

Urss, la palla in trincea

Sasha Zavarov, che la Juventus portò a Torino per un pugno di dollari con l’input della Fiat mentre stava per cadere il Muro, al fronte non si è presentato. Sette anni fa, quando la Russia aveva già invaso la Crimea, il Maradona dell’Est - così era considerato prima dell’arrivo in Serie A -...

Otto imputati a processo per omicidio colposo

Diego è morto per negligenza da parte di medici, infermieri, che non l’hanno assistito come avrebbero dovuto nella clinica dove poi ha cessato di vivere. Sono otto gli accusati di omicidio colposo per il decesso di Diego Armando Maradona, avvenuto il 25 novembre del 2020, per arresto cardiaco ed edema polmonare. I sospetti di...

Senza Coppe e Qatar, la serie A si ridimensiona

Il weekend che può decidere finale del campionato nella settimana più buia del calcio azzurro. La serie A riparte con l’ennesimo colpo al suo declinante appeal dopo la mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali in Qatar. E a proposito, ieri i sorteggi dei gironi hanno prodotto incroci intriganti con la sfida...

Ashleigh Barty e lo sport contemporaneo che consuma tutto

Si è fatta cancellare dalla classifica mondiale femminile, con effetto immediato. Pochi giorni dopo l’annuncio inatteso del ritiro, Ashleigh Barty, 25enne regina del tennis, ha praticamente messo i sigilli sulla sua straordinaria e breve carriera. Si è fermata, sembra senza propositi di tornare indietro, dopo aver...

Artisti russi pacifisti e sfollati di guerra ucraini insieme nella Casa del Forno

Rorà è un piccolo paese di montagna in Piemonte, dove si intrecciano storie di Resistenza valdese e partigiana, fra la pietra di Luserna e i fitti boschi verde scuro. Prima di arrivare al borgo la ripida statale incrocia Stone Oven House, la Casa col Forno. Due grandi costruzioni antiche e un fienile, centro di un progetto...

Azzurro sbiadito

Da dove iniziare è persino facile. La lista dei peccati del calcio italiano è lunga. Alcuni sono stati capitali, mai trattati e quindi ingigantiti negli anni, sino al tremendo epilogo di giovedì sera, con l’Italia lontana dalla qualificazione ai Mondiali per la seconda volta di fila, incapace di andare a segno...

Cori e insulti: il virus del razzismo sugli spalti non conosce vaccini

Curva chiusa per un turno. La punizione è arrivata per una fetta della tifoseria del Verona per i cori di discriminazione territoriale verso i sostenitori del Napoli nell’ultimo turno di campionato. L’attenuante della collaborazione della società veronese per prevenire atti di intolleranza, compresa la...

Corsa scudetto sempre aperta in un campionato dai toni mesti

Dieci turni al termine, inizia un mini-torneo con l’imperativo categorico di non sbagliare più. La Serie A - che da ieri ha un nuovo presidente di Lega, Lorenzo Casini - guarda agli ultimi due mesi di stagione senza ancora alcun verdetto delineato, anzi: la corsa per lo scudetto è ancora aperta a varie soluzioni,...

Le bombe uccidono gli atleti ucraini. I marchi stranieri fuggono dalla Russia

Contratti disdetti, atleti epurati, altri morti sotto le armi. La condanna dello sport all’invasione russa in Ucraina è unanime. Il colosso tedesco Adidas ha rescisso l’accordo con la federcalcio russa, non esibirà più il suo logo sulla maglia della nazionale russa, sospesa da ogni evento internazionale,...

Sport russo messo al bando. E l’Uefa rinuncia a Gazprom

Abramovich mediatore al tavolo delle trattative per la tregua, pugili, ciclisti e allenatori di calcio che indossano la mimetica. L’invasione russa in Ucraina, con i morti anche tra i civili, ha messo in moto un’onda collettiva di condanna verso Mosca. Il conto lo pagano anche gli atleti e le squadre russe delle diverse...



Pagina 1 di 50