Risultati per:

  • Autore: NICCOLAI SILVIA
Modifica ricerca

COMMENTO

Non confondiamo la libertà con la subalternità

ITALIA. Il femminismo di ogni tempo lotta contro la subalternità delle donne, ma che cosa significa essere “subalterne”? Farsi dettare l’agenda, sia pure per reazione, dalla politica dei partiti, ecco la vera subalternità.Non c’è modo migliore di mostrare che la politica delle donne viene dopo, e sta...

COMMUNITY/COMMENTO

La legge Zan e le ragioni del femminismo della differenza

ITALIA. Il ddl Zan introduce i delitti di istigazione a delinquere e compimento di atti discriminatori e violenti fondati sul sesso, sul genere, sull'orientamento sessuale o sull’identità di genere. Finanzia politiche contro la violenza legata all'orientamento sessuale e all’identita` di genere e istituisce la Giornata contro...

COMMENTO

Perché la Carta non eccede nelle definizioni

ITALIA. In Italia sono oggi punite la propaganda di idee sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico, l’istigazione o il compimento di atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, o religiosi. Il progetto di legge contro l’omotransfobia aggiunge a questi reati quelli «fondati sul sesso, genere,...

CULTURA/APERTURA

Quelle speculazioni bio-tecnologiche

ITALIA. Interpretare i «diritti riproduttivi» come possibilità di accesso a tecniche di procreazione artificiale può far dimenticare che in un’altra prospettiva l’espressione indica i «diritti di riproduzione delle minoranze etniche e delle donne del Sud del mondo, che non hanno a che vedere con...

COMMENTO

La «carica dei 21». Ma le quote non risolvono

ITALIA/ROMA. Con formulazione introdotta nel 2001 la Costituzione, articolo 51, prevede che, nell’accesso agli uffici pubblici e alle cariche elettive, la Repubblica promuova le pari opportunità tra donne e uomini.Questa disposizione è stata qualche volta intesa come espressiva di un più generale principio che imporrebbe...

COMMENTO

Il presidente non può sfidare la maggioranza

ITALIA/ROMA. Concordo con Villone: molte reprimende che si sono lette in questi giorni nei confronti di Salvini e Di Maio per aver osato impuntarsi a proporre per il ministero dell’economia una personalità non gradita al Quirinale si basano su un intendimento formalistico della Costituzione, sulla pretesa che la prerogativa presidenziale...

COMMENTO

L’IMPORTANZA DI UN’IMPRONTA MATERNA

ITALIA/ROMA. Nella registrazione dell’atto di nascita di una bambina nata per surrogazione di maternità (gpa), decisa in questi giorni dal Comune di Roma, può essere vista una scelta volta a tutelare l’interesse di un singolo bambino a uno status familiare.È una scelta che, indipendentemente dalla sua correttezza, di...

COMMENTO

La libertà di vendersi e i moralisti del neoliberismo

ITALIA/BARI. Dice l’articolo 2 della Costituzione: «La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale».Al riguardo...

EDITORIALE

Diritti nel lavoro, non è un affare di sole donne

ITALIA/CORSICO. Molti, anche esponenti politici, sostengono che una donna non dovrebbe essere discriminata in quanto madre, come sarebbe accaduto alla signora licenziata a Corsico da Ikea qualche giorno fa. È vero, ma dicendo questo non si coglie del tutto la posta in gioco. Da quarant’anni il diritto antidiscriminat

COMMENTO

Lo Ius soli non vale un (altro) strappo alle regole

ITALIA. Sul manifesto del 1 novembre scorso, il senatore Luigi Manconi ha evocato l’importanza, nella sfera pubblica, delle risorse e del metodo del pensiero razionale. I quali ci impongono, intanto, di ragionare distinguendo. Se una persona, come me, è a favore dello jus soli, questo la impegna anche a condividere...

PRIMA/COMMENTO

FUORI LA POLITICA, LARGO ALLE RIFORME

ITALIA. Dopo il voto di febbraio si è aperta una spaccatura tra il corpo elettorale e i partiti, che hanno riprodotto la stessa situazione precedente le elezioni. Non solo il governo Letta è sostenuto dalla medesima maggioranza, ed è stato creato dal medesimo Presidente che creò il governo Monti, ma di esso condivide l'attitudine di fondo, quella...

POLITICA/TAGLIO BASSO

LA SCELTA IDEALE E L'ATTESA DI UNA SORPRESA FELICE

ITALIA. Il Capo dello Stato è un potere politicamente irresponsabile, che non deve portare suoi indirizzi politici, ma, e ben diversamente, saper favorire dinamiche costruttive e corrette tra i partiti e tra le istituzioni. Le qualità richieste a un Presidente che sappia stare dentro le sue attribuzioni sono enormi, ma di un genere che può...

COMMUNITY/COMMENTO

COMMISSIONI E GOVERNO PER UNA SCELTA DI SENSO

ITALIA/ROMA. È vero che le camere possono lavorare anche prima che entri in carica e riceva la fiducia il governo che nasce dopo le elezioni.Primo: nel nostro ordinamento il Governo non ha il monopolio dell'iniziativa legislativa, che può essere esercitata anche dai singoli parlamentari (e da altri soggetti, come il corpo elettorale).Secondo, il...

INCHIESTA/COMMENTO

MA IO DICO: MEGLIO EVITARE

ITALIA. In Italia ci sono sempre state due costituzioni. Una si instaura col Regno, prosegue col fascismo, arriva almeno alla metà degli anni Settanta: è una costituzione autoritaria, posto che il rapporto tra poteri, società e istituzioni, in cui consiste, ha dato per lo più esiti refrattari a libertà, legalità, uguaglianza, giustizia sociale,...

PRIMA/COMMENTO

COSì IL COLLE SI è ARRESO AI «FATTI»

ITALIA. Il Presidente della Repubblica ha dichiarato che lo scioglimento delle Camere era «la strada segnata dai fatti». È sempre strano sentir richiamati i «fatti» in cose politiche; perché la politica è agire pubblico, scelta, deliberazione, con cui i fatti sono trasformati in idee e comportamenti, dei quali qualcuno si dice autore e si prende...

LAVORO/TAGLIO MEDIO

L'AZIENDA NON VA LASCIATA A SE STESSA

ITALIA/POMIGLIANO (NAPOLI). In un articolo apparso su il manifesto del 3 Novembre scorso, Piergiovanni Alleva ha fatto notare che la pretesa di Fiat di mettere in mobilità tanti lavoratori quanti ne ha dovuti reintegrare, accampando che ciò scompagina i suoi piani aziendali, non ha fondamento giuridico, perché contrasta con un principio generale del diritto il quale...

LA GIORNATA/COMMENTO

PRONTO IL DECRETO SUL MERITO. COME MERCIFICARE IL SAPERE

ITALIA. Il governo sta predisponendo un «decreto merito» in materia di scuola, università e formazione. In un linguaggio infarcito di richiami a qualità, eccellenza, valutazione e buone pratiche internazionali, spiccano idee come l'istituzione delle Olimpiadi del Sapere, il Miglior studente dell'anno, o il Portfolio dello studente, una banca dati...

LAVORO/COMMENTO

COLPIRE I GIUDICI PER EDUCARE I LAVORATORI

ITALIA. Finché avevamo Berlusconi lo sapevano anche i sassi che la giurisdizione era in pericolo: ma che la riforma dell'art. 18 persegua con mezzi diversi una guerra molto simile è strano che non venga in mente a nessuno, tanto è evidente. Quando ripetono che occorre ridurre gli spazi di valutazione lasciati al giudice dalle clausole generali...

CULTURA/APERTURA

SALDI DI BUONA VITA NEL REGNO DELLA PAURA

ITALIA. La società della prevenzione (Carocci, pp. 183, euro 14,50) di Tamar Pitch è una analisi sessuata del nostro universo biopolitico. La società della prevenzione è la nostra, una società schiacciata sul presente, spaventata del futuro; una società globalizzata dove da destra e da sinistra risuonano, dopo il crollo dello stato sociale e la...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO BASSO

IL TEMPO DI SCRIVERE LA NOSTRA VITA

ITALIA/ROMA. Poiché ha offerto la propria malattia alla battaglia per la legalizzazione dell'eutanasia, Piergiorgio Welby ha sopportato i tempi propri di una protesta civile: prima l'esperimento delle procedure giudiziarie, poi, come atto finale di denuncia di una legge considerata ingiusta perché ostacola quell'azione, lo spegnimento dei macchinari....

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it