Doppio incarico a Foa, in commissione la maggioranza si spacca

Scontri, accordi, ripensamenti, rinvii e alla fine in commissione di vigilanza Rai la maggioranza si spacca sul caso Foa. Arrivano in votazione, dopo il caotico balletto della scorsa settimana, le mozioni contro il doppio incarico ricoperto appunto da Marcello Foa, presidente del consiglio d’amministrazione della tv pubblica e, allo...

I 5 Stelle vanno in tilt, salta il voto su Foa

La spaccatura mattutina della maggioranza su Radio Radicale manda in tilt i 5 Stelle e si trasferisce da Montecitorio a palazzo San Macuto, sede della commissione parlamentare di vigilanza Rai. La seduta della vigilanza è dedicata alla votazione sul doppio incarico ricoperto da Marcello Foa, presidente del cda di viale Mazzini ma...

Il Tg2 non sfora mai

L’Istat «certifica il buon andamento dell’industria italiana», «il debito pubblico cala» e come spiega Tria «le oscillazioni dello spread sono ingiustificate». Lo conferma Conte: «Nessuna preoccupazione, solo fibrillazioni elettorali» e dopo il voto tutto tornerà...

Fazio dimezzato, l’ad Rai chiede chiarimenti alla rete

Il leader della Lega non si occupa certo dei palinsesti della tv pubblica. Lo chiarisce lui stesso, del resto ha molti altri impegni, essendo sempre in campagna elettorale. Dunque nessuno pensi che dietro la chiusura anticipata di Che fuoritempo che fa, decisa dalla direttrice di Raiuno Teresa De Santis, ci sia proprio Matteo Salvini:...

Al Tg2 tutto bene, basta un colpo di ruspa

L’apertura è sull’allarme maltempo, sia alle 13 che alle 20.30. Ma la notizia del giorno, per il Tg2 del «sovranista» Gennaro Sangiuliano, è evidentemente un’altra: l’abbattimento di una delle torri di Zingonia, i palazzoni della Bassa bergasmasca da anni nel degrado. Ovvio: a bordo della...

Rai, i 5S temono l’offensiva leghista e attaccano Foa

Il presidente e l’amministratore delegato della Rai, Marcello Foa e Fabrizio Salini, tornano davanti alla commissione parlamentare di vigilanza per completare la loro audizione, e lo scontro tra M5S e Lega che in prossimità delle elezioni europee è ormai pane quotidiano diventa plateale anche sul fronte della tv...

Rai, passa il piano di Salini. E del super-presidente Foa

«Abbiamo fatto del nostro meglio. Ma eravamo solo in due», posta su Facebook la consigliera Rai in quota Pd, Rita Borioni. L’altro dei due è Riccardo Laganà, il rappresentante dei dipendenti in cda. Entrambi hanno detto no al nuovo piano industriale della tv pubblica, presentato dall’ad Fabrizio...

Maglie dopo il Tg. Scontro Lega-M5S

Ci mancava Maria Giovanna Maglie. Terremotati dal caso Diciotti che li vedrà molto probabilmente costretti a votare contro l’autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini; sopraffatti dallo stesso leader leghista nel suo ultimo travestimento, quello da capocantiere impegnato a portare a termine l’indigeribile Tav,...

Nomine Rai, per i gialloverdi prova del fuoco. O del cuoco

Un passo per volta, perché la lottizzazione non è roba da principianti, soprattutto quando si milita sotto le insegne del «cambiamento». E così tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio l’accordo sulle nomine Rai c’è, ma solo per la prima tranche, quella che riguarda i telegiornali. Lo schemino...

Vigilanza Rai, Barachini presidente. L’Fnsi: «Passo senza precedenti»

Regge l’accordo sulle presidenze delle commissioni «di garanzia»: Alberto Barachini, giovane senatore forzista ex giornalista Mediaset fedelissimo di Berlusconi sarà il presidente della commissione di vigilanza sui servizi radiotv; il dem Lorenzo Guerini guiderà il Copasir, il comitato di controllo sui...

Arriva Barachini. Vigilanza Rai targata Mediaset

Non ce l’ha fatta nemmeno questa volta, e così per Maurizio Gasparri il 2018 diventa l’anno delle candidature mancate. La corsa per la guida della regione Lazio, in realtà, non lo allettava granché: aveva annusato che era persa in partenza. Per la presidenza della vigilanza Rai, invece, sembrava quasi...

Forza Italia: astensione forse, benevola sicuramente no

«Io non so chi abbia inventato l’espressione ’astensione benevola’. Non esiste. Cioè, certo che lo so, ma nessuno di noi ha parlato di astensione benevola. Silvio Berlusconi non ha mai parlato di astensione benevola che non so neanche cosa voglia dire tecnicamente». Di buon mattino Licia Ronzulli,...

RENZI: «PER IL PD CORRERÀ IL FRATELLO PIERO. LUI NON C’ENTRA»

Un incontro mattutino all’Unione industriali di Napoli, poi un salto al Vomero e nel primo pomeriggio una visita alla sede del Pd di Giuliano (proprio a Giugliano sono ammassate le ecoballe). Ritorno a Napoli per un comizio al teatro Sannazzaro e per finire una bella «pizzata» in centro.L’agenda di Matteo Renzi...

Renzi va in tilt anche su Craxi

Lo ripete da giorni, davanti ai militanti: «Il Pd non deve avere paura». Matteo Renzi lo ha fatto anche ieri, cercando di infondere coraggio durante un incontro a Latina, invitando a «non perdere l’entusiasmo» e a sfoderare la «grinta».Che i tempi del «derby speranza contro rabbia»...

Giornalisti targati, la pezza dell’Agcom

IIL’Authority per le comunicazioni prova a correre ai ripari, dopo la pioggia di polemiche sull’articolo del regolamento per la par condicio elettorale relativo alle tv private, che prevede di imbrigliare anche giornalisti e opinionisti ospiti dei programmi. Una norma in realtà ricalcata dal regolamento sfornato dalla...

La vigilanza Rai dà il via libera a Fazio e a Vespa. E scatta l’allarme Sanremo

Avanti tutta: Bruno Vespa e Fabio Fazio potranno continuare a ospitare esponenti politici anche in periodo di par condicio elettorale. I quattro emendamenti presentati in commissione di vigilanza Rai dai 5 Stelle per escludere dalla campagna elettorale i conduttori della tv pubblica con contratti artistici (e per questo scampati, grazie a...

I 5 Stelle: «Vespa e Fazio fuori dalla campagna». Il Pd fa muro

La nota di viale Mazzini esce nel pomeriggio, quando il dibattito in commissione di vigilanza Rai è già iniziato, e suona beffarda: Luigi Di Maio sarà ospite stasera di Bruno Vespa, inaugurando il ciclo di interviste ai leader di partito. Eppure in commissione i 5 Stelle hanno appena illustrato la loro proposta...

Mattarella suona il gong. È ufficiale: alle urne il 4 marzo

Tutto in una giornata, e senza sorprese. La legislatura è ufficialmente finita, nessuno spazio per ripensamenti last minute nonostante gli ultimi appelli per provare a votare lo ius soli. «Non abbiamo trovato i numeri e questo è un difetto dell’azione di governo», concede Paolo Gentiloni. Poche ore dopo il...

Sessimo, razzismo e miasmi a destra

Un lunedì di fine agosto, rovistando tra l’immondizia scaricata quotidianamente sul web: il segretario cittadino di «Noi con Salvini» a San Giovanni Rotondo, Saverio Siorini, commenta su Facebook i recenti stupri di Rimini con un orrendo, e purtroppo per nulla originale, «ma alla Boldrini e alle donne del Pd...

BAGARRE A 5 STELLE DI «ECCEZIONALE GRAVITà». SOSPENSIONI IN ARRIVO

Vada per l'ostruzionismo o le contestazioni legittime. Ma quello che si è verificato la scorsa settimana a Montecitorio è stato «un fenomeno di eccezionale gravità sul piano istituzionale che deve essere contrastato con la dovuta fermezza». I deputati-questori della camera vergano la loro relazione sulla bagarre del 29 e 30 gennaio scorsi...



Pagina 1 di 50