Stato d’emergenza, Curcio: il governo non ha le idee chiare

Un’attesa, che all’inizio era stata presentata come fisiologica, tutt’al più burocratica, ora diventa tempo per schiarirsi le idee. Lo ha detto, con estrema sincerità, il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, a margine di un incontro a Trieste: «Lo stato d' emergenza a causa della...

Patuanelli: evitare guerre per l’acqua

La penuria d’acqua infiamma il Paese. Le temperature sono in ascesa (oltre i 40 gradi nel Centro-Sud), il suolo si degrada e i roghi aumentano. E vengono a galla i conflitti su una risorsa di cui per troppo tempo ci siamo disinteressati. Il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli non usa giri di parole: «Tutto il...

Siccità, l’ordinanza di Sala: ridurre al minimo i consumi idrici

Milano corre ai ripari per affrontare la siccità. Il sindaco Beppe Sala ha firmato un’ordinanza che invita «cittadine e cittadini a ridurre al minimo l’uso di acqua potabile sia domestico che per irrigare prati, giardini privati e pulire terrazzi e cortili». La decisione arriva dopo che la Regione Lombardia...

Lo stato d’emergenza può attendere

Pur di non citare l'emergenza climatica, si preferiscono formule neutre, al limite dell’acrobazia lessicale, come «stato di eccezionale avversità atmosferica». Così il governo si prepara al dpcm che dovrà rispondere alle conseguenze della siccità estrema che sta attanagliando il Paese, a...

La siccità spegne la centrale

La centrale idroelettrica Enel di Monticelli d’Ongina, nel Piacentino, è stata spenta a causa della mancanza d’acqua nel fiume Po che la alimentava. Ed è la prima volta dalla sua fondazione, a inizio anni Sessanta, che succede. Il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani si dice «abbastanza...

Siccità, le Regioni chiedono l’emergenza

Pressione delle Regioni nei confronti del governo, il Nord sotto la morsa delle siccità è compatto a chiedere lo stato di emergenza, ma anche in altre aree del Paese l’allarme è alto: il presidente del Lazio Nicola Zingaretti ha deciso di proclamare lo stato di calamità naturale per adottare le prime...

Nord a secco, il governo pronto a dichiarare lo stato di emergenza

Ogni giorno che passa la situazione diventa sempre più compromessa. La Pianura Padana continua a boccheggiare, il Po e gli affluenti sono in secca, il Lago Maggiore ha raggiunto il suo minimo storico e pure quello di Como è in sofferenza. E, dopo la richiesta di stato di calamità per l’agricoltura fatta dal...

«Italia come il sud del mondo, l’acqua sarà causa di conflitti»

Ha partecipato ai principali tavoli internazionali sulla desertificazione. Anna Luise, responsabile della Struttura di missione per le tematiche globali nell'ambito dell'Agenda 2030 dell'Ispra, membro per tre anni della Science Policy Interface della Convenzione Onu sulla desertificazione e la siccità e tuttora corrispondente...

«In Sicilia il 70% della superficie è a rischio siccità»

Mancano tre giorni al solstizio d’estate, l’afa è già incessante e l’acqua scarseggia, al Nord come al Sud. Si fotografa il momento, ma è il sunto degli squilibri del Pianeta. E che tutto capiti in occasione della Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione ne accresce il senso. Sono...

Più di un quarto del territorio a rischio desertificazione

L’immagine lunare del lago di Ceresole (Canavese, Torino) prosciugato, scattata a fine febbraio, fa il pari con quella recente del Po desertificato in provincia di Ferrara. L’anomalia non è di questi giorni, la viviamo da troppi mesi. Il secchissimo inverno in Nord Italia è stato la premessa di quella che, ora,...

«Cause globali e locali. Un affluente del Po è scomparso in un solo giorno»

Monitorando quotidianamente i fiumi alpini, un tempo ricche risorse d’acqua, si osserva una situazione drammatica. E non è solo una questione di quantità di acqua, sono in ballo la qualità e la sopravvivenza degli ecosistemi fluviali. Con Alpstream, punto di riferimento per lo studio, la gestione sostenibile e...

Muore un operaio durante i lavori a casa di Cartabia

In meno di cinque mesi è stato pareggiato il numero dei morti di un intero anno. E per la piccola Valle d’Aosta è il segno di un tragico trend. Siamo alla terza vittima sul lavoro dall’inizio del 2022, tante quante ce ne sono state nel 2021. Costantin Cobanel, operaio di un’impresa edile, 38 anni, è...

«Accoglienza, casa, diritti. Le ricette ideologiche o muscolari non servono»

Non è solo una contraddizione in termini. È un dato di fatto, a cui non ci si può adeguare, né arrendere. Ed è la fotografia che l’assessore alle Politiche

Tre giorni per difendere la Casa delle donne

La Casa delle Donne di Alessandria è sotto sgombero e, per difenderla, le attiviste hanno lanciato una tre giorni di incontri e di resistenza, dal 3 al 5 aprile. L’allarme, che segue un’indiscrezione attendibile, arriva a meno di due mesi dalle elezioni comunali, con il sentore che il pugno di ferro possa essere...

Torino, quattro anni indietro per le famiglie omogenitoriali

Un passo indietro. Anzi quattro anni indietro. Era l’aprile del 2018 e il Comune di Torino, nella persona dell’ex sindaca Chiara Appendino, registrava all’anagrafe il primo bambino con due madri, figlio dell’attuale assessora della giunta di centrosinistra Chiara Foglietta e della sua compagna. Ora, il sindaco...

Sito nazionale, la mappa Sogin. Parola a Cingolani

La mappa c’è, ma è per ora secretata. Martedì, la Sogin ha infatti consegnato al Ministero della Transizione ecologica la Carta nazionale delle aree idonee (Cnai) a ospitare il Deposito nazionale per i rifiuti radioattivi. E, ieri, lo ha annunciato. Si tratta di un ulteriore passaggio verso la difficile...

Per evitare l’arancione il Piemonte cambia il criterio per contare i positivi

Evitare l’arancione. La Regione Piemonte è una delle più accreditate a cambiare il colore. Ma la giunta Cirio vorrebbe fare di tutto per schivare il passaggio. «Aspettiamo

Mattei sopra le righe annuncia il nuovo Cln

Rivendica il paragone «tra il regime fascista e quello draghista», e la folla - colma di cartelli contro il green pass e il vaccino - gli urla: «Questo è peggio». Ugo

La Confindustria appoggia la transizione atomica di Cingolani

I nuclearisti gonfiano il petto per un fine anno «atomico», nel senso della propaganda. Da Bonomi a Salvini è tutto un gran parlare di «nucleare da rilanciare». A spianare loro la strada è stato, in queste settimane, il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, che si è espresso...

Crolla una gigantesca gru. Morti tre operai a Torino

In quel fitto reticolo di palazzi stretti tra il complesso del Lingotto e il fiume Po, nel laborioso quartiere di Nizza Millefonti, ieri, sono morti a Torino tre operai. E sono le ultime vittime di una striscia infinita di sangue che solo in Piemonte conta, nel 2021, 40 morti. Lavoravano, in via Genova, all’assemblaggio di una gru...



Pagina 1 di 50