L’alienazione come concetto da ridiscutere

Il quadrimestrale di filosofia e teoria sociale La società degli individui dedica il suo ultimo numero a una rilettura del tema dell’alienazione depositato in quel testo tanto importante quanto discusso che è la raccolta dei Manoscritti economico-filosofici del 1844 di Karl Marx. Ferruccio Andolfi e Giovanni...

La bussola critica di Marx, Labriola e Gramsci

Antonio Santucci è stata e continua a essere uno degli studiosi più interessanti del pensiero di Gramsci, del marxismo italiano. Rigoroso, aperto a diversi campi del sapere, con una tensione umanistica e partecipativa sempre viva, Santucci non solo ha curato un’imprescindibile edizione delle Lettere dal carcere...

Quella metamorfosi necessaria che coinvolge il rapporto tra uomo, tecnica e mondo

Quando, in una delle pagine più teoricamente avvincenti de L’uomo è antiquato, Günther Anders descrive l’ambiguità ontologica del mondo a lui contemporaneo ricorrendo alla nozione di «fantasma» e all’onnipresenza dell’immagine come simulazione di una realtà che pare per...

Da Badiou a Sloterdijk, alcune tracce di senso in tempo di crisi

Esito di un lavoro di ricerca a più voci, Transizioni e cesure di una modernità incompiuta. Tracce di senso in tempo di crisi. Studi su Badiou, Florenskij, Hegel, Italian Theory, Laclau, Marx, Nietzsche, Sloterdijk (Mimesis, pp. 286, euro 24) raccoglie una serie di contributi seminariali sullo stato presente della critica...

Verso Sud. La fantomatica alterità del Meridione

Merito di Mediterraneismo. Il pensiero antimeridiano, il nuovo saggio di Francescomaria Tedesco, edito dalla rinata Meltemi (pp. 196, euro 15), è quello di segnalare, non senza sarcasmo, il costituirsi, in tempi recenti, di un campo culturale «controllato» in cui il Sud e il Mediterraneo diventano elementi distintivi di...

Quel sistema di controllo metabolico-sociale da superare

István Mészáros, classe 1930, è forse il solo allievo diretto di Lukács che non abbia ricusato la lezione del maestro, con l’ovvia ambizione di riformularla e renderla attuale. Oltre il capitale. Verso una teoria della transizione (Edizioni Punto Rosso, pp. 908, euro 40) è un lavoro...

Una multiforme comunità intellettuale testimone del Sessantotto

Con I «Piacentini». Storia di una rivista (1962-1980) (Edizioni dell’Asino, pp. 226, 10 euro), Giacomo Pontremoli ci consegna una ricostruzione storico-critica minuziosa e utile delle vicende editoriali e culturali legate a uno dei periodici di sinistra più noti e importanti del secolo scorso. SFILANO come...

LA FORZA UNIFICANTE DEL RELATIVISMO SCETTICO

La prospettiva filosofica entro cui si muove il pensiero di Rino Genovese appare costantemente sollecitata dall'esigenza di tenere assieme due lembi di un unico paradosso: da un lato, il relativismo scettico, come arsenale teorico autoriflessivo attraverso il quale districarsi nei meandri di una modernità spesso incomprensibile;...

UNA GEOGRAFIA CANGIANTE PER IL FILOSOFO DI TREVIRI

«Il Ponte», una delle poche riviste militanti ancora esistenti nel nostro paese, ha dato alle stampe un numero speciale dedicato all'attualità di Marx, curato da Roberto Fineschi, Tommaso Redolfi Riva e Giovanni Sgro'. Karl Marx 2013 - questo il titolo della raccolta (Il Ponte editore, pp. 288, euro 20) - si segnala come uno strumento...

UNA PRATICA RADICALE PER LA LIBERTà

Da poco rientrato nel Partito ungherese di ispirazione socialista dopo una lunga pausa politica, nel 1968 il massimo rappresentate del cosiddetto marxismo occidentale, György Lukács, stava lavorando alla ciclopica stesura dell' Ontologia dell'essere sociale : circa due migliaia di pagine che, nell'intenzione dell'autore, dovevano...

L'UMANITà CATTURATA NEL VORTICE DELLA RIPETIZIONE

L'estetizzazione della vita quotidiana si è imposta all'attenzione degli intellettuali come portato antropologico della nuova fase postmoderna. Quest'ultima, rea di aver trasformato in cultura gli aspetti più materiali delle relazioni sociali, otterrebbe, fra le sue immediate conseguenze, uno sfilacciamento della dimensione collettiva a...

TEOLOGIA DI UN CAPITALE SENZA LIMITI

Due sono i propositi da cui muove la recente indagine filosofica di Elettra Stimilli, Il debito del vivente. Ascesi e capitalismo (Quodlibet, pp. 304, euro 18. Il volume sarà presentato lunedì 31 ottobre nel Salone dell'editoria socialein corso a Roma). Da un lato, la spinta ad attualizzare un'intuizione di Max Weber, che è alla base...

IL CUORE CATODICO DELLO STATO

Una delle ideologie ricorrenti del nostro tempo vuole che la teoria sia un inutile e sterile esercizio discorsivo, slegato da qualsiasi raffronto con la prassi politica. L'ipertrofia teorica che ha caratterizzato gli ultimi decenni è legata più a un proliferare specialistico di ambiti disparati di sapere che alla necessità reale di...

L'EREDITà DIMENTICATA DI UN PESSIMISTA RIVOLUZIONARIO

In tempi di incertezza sociale e di crisi del sapere umanistico, si fa più viva e urgente la necessità di guardare all'esempio dei maestri del passato. Ne sentiamo la mancanza, perché legati a una condizione di orfanezza che pare insanabile, cifra di un'intera stagione della vita politica e culturale che ha eroso ed esaurito la...

IL VELO LACERATO DELLA TOTALITà

Negli ultimi anni, Fredric Jameson si è ha inoltrato in strade tortuose con lo scopo di riconsiderare il pensiero di Hegel e Marx, assumendo come punto d'osservazione privilegiato il metodo dialettico. D'altra parte, gli esordi speculativi di Jameson - in particolare, Marxismo e forma (1971), uscito in Italia nel 1975 con una prefazione...

UNA APPASSIONATA E SEMPLICE RIABILITAZIONE

Considerato oggi il critico letterario più importante e incisivo del panorama britannico, di origine irlandese, marxista eterodosso, Terry Ealgeton di certo rappresenta, in un tempo forse non più suo, l'estrema propaggine di un percorso culturale in tutto e per tutto anglosassone, contrassegnato da un umanesimo radicale, da un socialismo...

Un addestramento tutto privato per la resurrezione

Il poeta cileno Raúl Zurita - che sarà al Cervantes di Roma il 27 marzo per poi concedersi in un lungo tour tutto veneto con tappe a Treviso, Venezia e al festival Poetry Vicenza (8 aprile), leggendo testi dal suo libro Deserti d’amore (a cura di Marco Fazzini & Lello Voce, per Squilibri) - è alle prese con...

LA PREVENZIONE E GLI IMMIGRATI

La prevenzione e gli immigrati A Torino un manuale informativo per le comunità maghrebina e rumena ALFIO GATTO - TORINO Un'agenda telefonica tascabile, colorata e a

IL NOBEL DELL'AUTOGESTIONE

Il Nobel dell'autogestione Torino, affollata assemblea all'Umberto I. I liceali invitano Dario Fo e discutono della guerra ALFIO GATTO - TORINO <

AUMENTO CON SCONTO

Aumento con sconto TORINO L'Ateneo detta le nuove tasse per gli studenti ALFIO GATTO - TORINO Le tasse all'Universit&agrave; di Torino aumenteranno, come promesso, ma l'o



Pagina 1 di 50