Usa-Russia, nuovo round. E Berlino resta nel mezzo

Il segretario di stato americano, Antony Blinken, vedrà il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, venerdì a Ginevra: è un nuovo round del negoziato che Cremlino e Casa Bia

Nyt: «Atomiche in basi russe di fronte alle coste Usa»

L’allarme arriva sempre dal New York Times e riguarda questa volta la possibilità che l’esercito russo sposti sulla sua costa orientale armi atomiche, una misura che potrebbe ess

Ucraina, l’Ue senza ruolo, Borrell resta sul carro atlantico

Di fronte alle tensioni che circondano l Ucraina, un paese in cui da sette anni abbondanti è in corso una guerra civile che ha già fatto più di tredicimila vittime e due milion

Nato e Usa: «L’Alleanza ha il diritto di allargarsi a Est»

Nessuno al vertice di Bruxelles del Consiglio Nato-Russia ha ottenuto quello che chiedeva. Non i russi, per i quali l unico esito accettabile passa per le «garanzie legali» che il Creml

Il presidente Tokayev: «L’ordine regna ad Almaty»

Da 24 ore i social network hanno ripreso a funzionare in Kazakhstan e questo significa che le autorità considerano chiusa la rivolta costata la vita a più di 160 persone nella sola Almaty. «L'obiettivo era ovvio», ha detto il presidente, Kassym-Jomart Tokayev, nell’ultimo messaggio alla nazione:...

Dalla rivolta sociale repressa alla resa dei conti nel Palazzo

Secondo il servizio stampa del Cremlino il presidente del Kazakhstan, Kassym-Jomart Tokayev, ha «ampiamente informato» Vladimir Putin sulle condizioni della sicurezza nel paese dopo cin

L’Alleanza Csto alla prima prova militare

Alla guida del contingente inviato in Kazakhstan il Cremlino ha messo il colonnello generale Andrey Serdykov. Il suo nome si trova in ogni singola campagna che l'esercito russo ha portato a termine negli ultimi venticinque anni.Serdyukov ha partecipato al confronto con le forze Nato all'aeroporto di Pristina nel 1999. Ha combattuto due...

Kazakhstan, decine di morti. Tokayev si prende tutto

Tre giorni di rivolta sono bastati a portare il Kazakhstan, considerato sino alla scorsa settimana il paese più stabile dell’Asia centrale, al limite del fallimento. Lo stato di emergenza è in vigore in molte regioni. Internet è ancora sottoposto a un blocco e lo stesso vale per il segnale televisivo. Le notizie...

Kazakhstan, il caro gas accende la rivolta popolare

Alle proteste esplose l’altra notte ad Almaty, ad Aktobe, a Zhanaozen e in altre città del Kazakhstan, il governo ha risposto come fanno i piccoli regimi, non certo i paesi che ambiscono al ruolo di modello regionale. Agenti della guardia nazionale in assetto antisommossa nelle strade, stato di emergenza, internet bloccato e...

Ucraina, Putin alla Nato: pronti alla risposta militare

Nei vent'anni abbondanti passati al vertice del potere russo, Vladimir Putin non ha mai usato toni così diretti e così duri verso la Nato. «Quel che sta accadendo, l'aumento delle tensioni in Europa, è tutta colpa loro», ha detto ieri allo stato maggiore delle forze armate riunito al ministero della...

La passività italiana di fronte a distorsioni e depistaggi ucraini

C’è una questione che rimane aperta dopo la sentenza con cui la Cassazione ha assolto in via definitiva Vitaly Markiv dalle accuse sul ruolo nel duplice omicidio del fotografo italiano Andrea Rocchelli e dell’attivista russo Andrey Mironov, accuse che gli erano costate una condanna a 24 anni in primo grado. La questione...

Omicidio di Rocchelli, oggi la Cassazione per «la giustizia»

Alla Corte di Cassazione spetta il compito quest’oggi di chiarire una distanza che da sette anni abbondanti né la magistratura né tantomeno la politica o la diplomazia sono riuscite a ridurre. La distanza è quella che separa verità e giustizia nel caso di Andrea Rocchelli, il fotoreporter del Collettivo...

Tra Biden e Putin due ore di «forti preoccupazioni»

I primi dettagli li ha forniti la Casa bianca dopo il colloquio a distanza durato due ore fra il presidente americano, Joe Biden, e quello russo, Vladimir Putin. Gli Stati uniti hanno espresso anche a nome degli alleati europei «forte preoccupazione» per la crisi militare attorno all’Ucraina, e hanno ribadito di essere...

Le «linee rosse» di Putin e la «linea Nato» di Biden

L’agenda dei colloqui l’hanno fissata i ministeri degli Esteri di Stati uniti e Russia dopo settimane di contatti ufficiali e informali i cui toni per quanto è dato sapere appaiono sempre più torvi: lo dimostra la decisione del dipartimento di Stato di ridurre di altre cinquanta unità il numero dei...

Sulla crisi lo spettro della forzatura georgiana del 2008

Parlando con la stampa nel corso di un viaggio ufficiale in Estremo Oriente, il segretario americano della Difesa, Lloyd Austin, ha detto in settimana che «nella migliore delle ipotesi non assisteremo a un’incursione dell’Unione sovietica in Ucraina». Proprio così: il principale referente della Casa Bianca...

Ucraina, Zelensky cambia la faccia ai servizi segreti

Di Aleksander Poklad conosciamo il nomignolo che circola su siti ucraini e russi, «lo strangolatore di Kremenchug», come ha scritto il portale strana.ua, e il ruolo svolto nei ranghi dei servizi segreti su un paio di golpe che lui stesso avrebbe sventato quando il presidente era Petro Poroshenko, e che in fin dei conti...

Putin: «La Nato non si allarghi a Est»

«Garanzie di sicurezza solide, affidabili e a lungo termine» è tornato a chiedere ieri Vladimir Putin, nella cerimonia al Cremlino, per le credenziali di 20 nuovi ambasciatori, compreso l’italiano, Vittorio Starace. Nelle ultime settimane la Russia ha ribadito la necessità di raggiungere nei tempi...

Ucraina, Zelensky grida al «golpe con l’aiuto russo»

Ai ripetuti appelli della Nato e degli Stati Uniti sui movimenti delle truppe russe ad alcune centinaia di chilometri dal confine ucraino, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha risposto sino a questo momento con una inspiegabile flemma, arrivando persino a smentire alcuni dei rapporti ricevuti da quelli che in fin dei conti...

Zelenski prepara i militari per l’«invasione», ma evita il fronte Donbass

Che lo Stato ucraino abbia legato le sue stesse prospettive esistenziali a una alleanza militare con l'Europa e soprattutto con gli Stati Uniti si intuisce dai tentativi ogni giorno più intensi che il presidente, Volodymyr Zelenski, compie per ottenere l'accesso alla Nato, secondo una tesi già discussa a Washington a...

La Russia si smarca: l’Europa parli con Lukashenko

Al Sejm di Varsavia, nella seduta straordinaria sulla crisi migratoria, il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha avanzato martedì l’ipotesi di un complotto panrusso contro la Polonia. Dietro l’emergenza umanitaria alla frontiera di Krinky, non ci sarebbe soltanto il presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko,...



Pagina 1 di 50