Fabiana Iacozzilli, le marionetteraccontano la mia infanzia

Il Teatro India di Roma riparte da La classe, un «docupuppets» scritto e diretto da Fabiana Iacozzilli. Da stasera fino a domenica andranno in scena i compagni delle scuole elementari della regista-drammaturga romana sotto forma di marionette manovrate da Michela Aiello, Andrei Balan, Antonia D’Amore, Francesco Meloni,...

Una proposta per riformare il lavoro dello spettacolo

«La sfida è quella di portare ordine e regole in un settore che deve, per sua natura, rimanere discontinuo e disordinato». Queste le parole del senatore Roberto Rampi, relatore della VII Commissione Cultura, nel ricevere il documento elaborato dalle lavoratrici e dai lavoratori che occupano il Piccolo Teatro Grassi di...

Palcoscenici occupati fra proteste e altre politiche

«La vostra è politica sì, ma politica alta ed altra». Queste le parole con cui Aboubakar Soumahoro, sindacalista ivoriano fondatore della Lega dei braccianti, è intervenuto alla seconda Agorà cittadina del Globo Theatre di Roma, occupato mercoledì dai lavoratori e dalle lavoratrici dello...

«Reddito universale», occupato il Globe Theatre

«Chiediamo un reddito universale che ci liberi dallo sfruttamento e dalla precarietà a vita». È questa la rivendicazione principale dei lavoratori e delle lavoratrici dello spettacolo che ieri mattina hanno occupato il Globe Theatre a Roma. Un atto che giunge dopo un anno di manifestazioni «che non sono...

Il nuovo teatro nella Corte Ospitale

«È un chiostro magnetico, attraversato da un’energia trasformativa». Così Giulia Guerra descrive La Corte Ospitale, lo spazio di residenza e creazione artistica da lei diretto, un tempo luogo di ristoro per i pellegrini in viaggio lungo la Via Emilia. Il complesso architettonico costruito nel XVI secolo...

«Diamo vita a un parlamento culturale permanente»

Il vento francese continua a soffiare in Italia. Proseguono le occupazioni del Teatro Mercadante a Napoli e del Piccolo Teatro Grassi a Milano, iniziate lo scorso 26 marzo. Al di là delle Alpi i luoghi culturali occupati sono un centinaio, ma in entrambi i Paesi si fanno richieste precise ai governi per ottenere più tutele,...

Amleta, contro la disparità di genere nello spettacolo

«Avevamo la necessità di mettere dei numeri al posto delle sensazioni» afferma Cinzia Spanò, una delle ventotto attrici che hanno fondato il gruppo Amleta. Una rete presente in tutta Italia, nata un anno fa, che intende affrontare il tema della disparità e delle violenza di genere nel mondo dello...

«Queer Dada», un esperimento virtuale per fuggire dalla schiavitù delle piattaforme

Trasferire le conferenze online non è un atto indolore, per sfidare la piattezza del digitale bisogna inventare gesti che forzino i limiti delle piattaforme. È questa la sfida del Dipartimento di Comunicazione dell’Università John Cabot, che nell’ambito della serie di talk Digital Delights and Disturbances...

La scommessa dell’Arboreto, uno spazio per la ricerca con il tempo degli artisti

L’Arboreto è luogo dove il tempo scorre diversamente. Lontano dai grandi centri, nel comune di Mondaino in Romagna vicino al confine con le Marche, gli artisti hanno la possibilità di perdersi nella lentezza, di fallire persino, o quantomeno di fare ricerca senza dover pensare alla produzione di uno spettacolo. Era...

«Fatti a mano», come reinventare il teatro per bambini durante la pandemia

Dietro ogni oggetto c’è una storia: un concetto messo in scena più volte dalla compagnia teatrodelleapparizioni fondata da Fabrizio Pallara. Dal 1999 ha proposto spettacoli tout public, ovvero per una platea che includa l’infanzia come l’età adulta. Affidatagli la curatela della stagione...

Agitu Fellowship, l’inclusione nel mondo dell’arte

Che nel nostro Paese il mondo dell’arte sia poco inclusivo e attraente per gli individui di discendenza extraeuropea, è un fenomeno evidente; più complesso è cogliere i meccanismi che generano questa estromissione. In mancanza di barriere palesi, bisogna interrogare quelle implicite (ma altrettanto violente):...

Il «teatro abitato» dove la città incontra gli artisti

L’espressione artistica era già nelle fondamenta dello storico palazzo di Via San Vitale, nel centro di Bologna. Nato nel ‘500 come convento delle Orsoline, dove oggi c’è il teatro le suore suonavano e cantavano per farsi sentire, ma non vedere, nella chiesa confinante al di là del muro. Dopo...

La vertigine dei mondi oltre la «vita vera»

Segnali della riapertura dei teatri non se ne colgono e sul sito web di ITsART, la vituperata Netflix della cultura voluta dal Ministro Franceschini, campeggia la scritta «Stiamo arrivando». Diversi spazi, tuttavia, si sono organizzati per ospitare gli artisti in residenza per permettere loro di portare avanti la creazione....

Tomasz Kirenczuk, per un teatro libero

I festeggiamenti per la cinquantesima edizione del festival di Santarcangelo termineranno con l’appuntamento del prossimo luglio ed è già tempo di pensare al futuro. Dopo due anni di direzione artistica dei Motus, che hanno saputo tenere testa alla sfida della pandemia, il testimone passerà a Tomasz Kirenczuk...

I dati come strumento dei «custodi dell’acqua»

Udàtinos in greco antico significa acquatico, consistente di acqua. Come titolo di un progetto degli artisti e ricercatori Salvatore Iaconesi e Oriana Persico però, la presenza al suo interno della parola «dati» assume tutto un altro significato. Sta lì ad indicare il perno di una ricerca quasi ventennale,...

Metamorfosi di un’infanzia ferita sulla superficie della luna

I teatri sono chiusi, ma dietro le porte la creazione continua. Questa è la direzione scelta dal Teatro India di Roma e dalla sua consulente artistica Francesca Corona che, parallelamente al progetto Oceano Indiano con la curatela della stazione web Radio India, ha programmato un fitto calendario di residenze. Gli artisti e le...

La Friche, una «capanna» per vivere insieme

A Marsiglia, a pochi passi dalla stazione centrale Saint-Charles, si estende il quartiere Belle de mai. Uno dei centri della resistenza durante la seconda guerra mondiale, storicamente abitato da operai, soprattutto immigrati italiani che lavoravano alla manifattura dei tabacchi, la seconda più grande di Francia. Il grande...

Milano Mediterranea, il gesto degli artisti per unire la città

Il rumore del Mediterraneo, gli echi delle diverse lingue parlate nelle città che vi si affacciano, il retaggio della cultura colonialista da sostituire con onde nuove grazie ad un progetto artistico inclusivo. Questa è Milano Mediterranea, realtà appena nata nel quartiere multietnico e periferico Giambellino del...

Carrozzerie n.o.t., il teatro per interpretare la realtà

Trecento metri quadri di cemento e ferro per dare spazio alla comunità artistica romana e a chiunque scelga il teatro come modo per mettersi in contatto con sé e interpretare la realtà. Questo il progetto di Maura Teofili e Francesco Montagna quando nel 2013 presero in affitto i locali in Via Panfilo Castaldi a Roma,...

Sgombro, il varietà aperto alla cittadinanza

Sgombro è una serata di varietà underground nata nel 2016, quando alcuni artisti romani accomunati da un senso del comico non banale hanno deciso di unire le forze. La casa del gruppo è stata finora il Nuovo Cinema Palazzo, lo spazio sociale del quartiere San Lorenzo di Roma sgomberato lo scorso 25 novembre. Occupando...



Pagina 1 di 3