Risultati per:

  • Autore: LENZI STEFANO, ZIPARO ALBERTO,
Modifica ricerca

TERRITORI/APERTURA SECONDA

I «PAGHERò» SUL PONTE E LE VERE PRIORITà

ITALIA/MESSINA. A fronte della macelleria sociale, ci si attendeva almeno una pausa di riflessione o un congelamento delle grandi infrastrutture più chiacchierate. Niente di tutto ciò, Berlusconi e Matteoli strappano l'esclusione delle Grandi Opere dai tagli, e anzi promettono il rifinanziamento del Fondo Infrastrutture. Ciò da una parte conferma...

TUTTO IN UNA VALLE/EDITORIALE

PRODI, SCENDI DAL TRENO

ITALIA. L'ampio consenso che si registra attorno alle contestazioni del progetto dell'Alta Velocità, Av, in Val Susa e dei cittadini dell'area dello Stretto di Messina contro il ponte impone che venga subito inserita nell'agenda politico-istituzionale del Paese la questione di una moratoria nazionale. L'iter autorizzativo dei progetti...

LETTERE/OPINIONI

CARO DI PIETRO, SCENDI DA CAVALLO

ITALIA.  La questione della Legge Obiettivo e di cosa voglia fare l'Italia della ipoteca più pesante lasciata dal governo Berlusconi per il suo futuro economico-finanziario e ambientale costituita da un programma di infrastrutture strategiche valutato oltre 264 miliardi di euro in quindici anni, senza alcuna coerenza trasportistica e...

LETTERE E COMMENTI/OPINIONI

PONTE DI MESSINA, LA DISFIDA DI CANNITELLO

ITALIA/MESSINA. Il miglior modo per raccontare gli ultimi grotteschi sviluppi attorno alla vicenda del ponte sullo Stretto di Messina è quello dei cantastorie, che mescolavano storia a fantasia, spesso rendendo ancora più vero ciò che narravano. E questa del ponte e de «La Disfida di Cannitello» sembra proprio una storia di infingimenti, tradimenti e...

LETTERE/OPINIONI

L'OPINIONE

ITALIA. Non vuole perdere un sacco di tempo il ministro delle Infrastrutture Di Pietro e è per questo che, con un'iniziativa clamorosa, domenica scorsa ha scritto sul Sole 24 Ore che gli pare sia il caso di cancellare la norma, voluta fortemente non più di sei mesi fa dal governo a cui appartiene, che cancella le concessioni per le alcune tratte...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

ALTA VELOCITà, UN POZZO SENZA FONDO CHE IL GOVERNO ALIMENTA

ITALIA. Tentazioni di un ritorno al futuro emergono dai segnali contraddittori che vengono dal governo sulla questione delle infrastrutture strategiche e del sistema dell'Alta velocità ferroviaria. Un «pianeta governo» piuttosto caotico, visto che vi convivono gli entusiasmi acritici del ministro delle Infrastrutture Di Pietro sulle grandi opere...

ARTICOLI/APERTURA

UNA VIGILIA DI RABBIA E TIMORI

ITALIA/GENOVA. P erché proprio non vorrei esserci a quella celebrazione di Genova a un anno del G8? Perché ho paura delle ricostruzioni di comodo gradite allo stato e non sgradite all'opposizione sociale. Perché ho paura dell'ennesima, scontata condanna della criminalizzazione e della glorificazione dell'estetica del conflitto. Di...

POLITICA

MILLE VOLTI, TUTTI PACIFICI

ITALIA/GENOVA. A GENOVA Mille volti, tutti pacifici *** Abbiamo bisogno di un intenso e persistente battito di ali di

ECONOMIA

QUEI SILENZI SINDACALI

ITALIA/GENOVA. IL FUTURO DI CORNIGLIANO Quei silenzi sindacali STEFANO LENZI * Nella quotidiana commedia degli

NAZIONALE

GAN VARIETA' INTORNO AL RELITTO...

ITALIA/GENOVA. AMBIENTE Gran varietà intorno al relitto della Haven - STEFANO LENZI (*) - D a un po' di tempo la parte poppiera del relitto della superpetroliera Haven è diventata palcoscenico di uno spettacolo di arte varia. Una sorta di Gran Ballo Excelsior, in cui invece del pensiero razionale e scientifico si recita a soggetto...

PRIMA/COMMENTO

Morto e risorto, un Ponte che non sta in piedi

ITALIA/MESSINA. Il progetto del ponte sullo Stretto di Messina è come Nosferatu, già morto dal 2013 ma si vuole che resti ancora ostinatamente in vita. L’unico progetto sinora elaborato del ponte a campata unica di 3.300 metri ferroviario e stradale non ha superato otto anni fa né la valutazione di impatto ambientale, né...

COMMENTO

Per una vera sostenibilità ambientale

ITALIA. Il programma del nuovo governo assume come centrale la «sostenibilità ambientale»: il rischio che tale carattere si riduca a pura enfasi declaratoria è alto. Il Pd usa il tema per esibire un’attenzione che è nei fatti l’opposto delle politiche che ha portato avanti in questi anni. I 5 Stelle,...

COMMUNITY/COMMENTO

Il coro assordante di stampa e tv sulle Grandi Opere

ITALIA. Sui Tg e nelle prime pagine dei grandi giornali, tributate le obbligate lodi a Greta e ai ragazzi per l’ambiente, si riprende ad alimentare e rilanciare lo stesso modello di disastro ecologico e sociale che ha provocato l’attuale crisi sociale, ambientale e climatica. I media italiani continuano a spiegarci che il futuro del...

COMMUNITY/COMMENTO

Per l'ambiente, contro lo sfascio delle Grandi opere

ITALIA/ROMA. La drammatizzazione politica e mediatica sul Tav ha riportato il discorso sulle grandi opere indietro di diversi anni. Riproponendo - con il coro dei “grandi media” posizioni equivoche e contraddittorie, già abbondantemente svelate e chiarite, oltre che dalle analisi, anche dagli accidenti e dagli scandali che hanno...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

Case vuote abbandonate al degrado, la soluzione è il riuso sociale

ITALIA/SAN FERDINANDO (REGGIO CALABRIA). Le condizioni di vita nella baraccopoli di San Ferdinando sono assurde nella loro inumanità, senza servizi e impianti, niente acqua e luce, la possibilità di riscaldarsi e cucinare legata all’accensione di braci o altri mezzi improvvisati, spesso causa delle tragedie, che ciclicamente, quanto finora inutilmente,...

COMMUNITY/COMMENTO

Manutenzione, una goccia nel maredi miliardi

ITALIA/GENOVA. In Italia negli ultimi 20 anni si sono spesi oltre 170 miliardi di euro per nuove opere; laddove per la manutenzione del più grande patrimonio infrastrutturale dell’occidente - stando al rapporto lunghezza delle reti/abitanti - si è investito meno del 10% di tale cifra. E’ in questo quadro che si inserisce...

CULTURA/TAGLIO BASSO

«Ragù di capra», quei faccendieri che siglano patti ambigui tra nord e sud

ITALIA. Ragù di capra di GianFrancesco Turano (Città del Sole) è un romanzo, o almeno si presenta come tale. Anche se spesso assume le caratteristiche di un saggio scientifico; se si riconoscono e si interpretano le numerosissime allusioni, idealtipiche di situazioni reali diverse, prima che allegoriche e metaforiche,...

SOCIETA/COMMENTO

Firenze in piazza, un’occasione per la sinistra

ITALIA/FIRENZE. L’Osservatorio Nimby - che in realtà si muove da strumento delle lobby di costruttori e finanzieri - si rammarica per il crescere dei movimenti di opposizione a grandi infrastrutture e impianti, in realtà spesso inutili e dannosi. Dovrebbe quindi rallegrarsi per la finta attenzione all’ambiente, dichiarata ma non...

LA NOTIZIA DEL GIORNO/APERTURA

Un Paese di case vuote. Un quarto del patrimonio abitativo è sottoutilizzato

ITALIA . È assurdo e paradossale, oltre che umanamente inaccettabile, vedere in queste ore migranti e richiedenti casa manifestare o giacere per le strade di Roma o di altre città. In Italia infatti non dovrebbe esistere alcun disagio abitativo, né bisogno di case. Recenti ricerche, elaborazioni dai dati del censimento Istat...

SOCIETA/COMMENTO

Non è solo abusivol’attacco al territorio

ITALIA. L’abusivismo, ancora imponente nel nostro paese, anche molti lustri dopo la fine di quello di «necessità» peraltro anch’esso devastante, contribuisce allo sfascio e al degrado di ambiente e paesaggio come componente importante, ma non certo unica. E’ solo il risvolto patentemente illegale di un attacco...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it