Danze macabre, il sud Italia ottocentesco, gli omaggi

C’è anche Creatura dove vai? Di Gaia Formenti e Marco Piccarreda nel Concorso internazionale di FidMarseille, che ha annunciato ieri il programma della trentesima edizione (dal 9 al 15 luglio prossimo). Storia del pellegrinaggio di un’anziana contadina nel sud Italia di fine ottocento, Creatura dove vai «nasce dal...

L’industria dello spettacolo contro la legge antiabortista

Il produttore hollywoodiano Peter Chernin ha lanciato una raccolta fondi per sostenere la battaglia legale alla legge contro l’aborto approvata di recente in Georgia, che impedisce le interruzioni di gravidanza dal momento in cui il cuore del feto inizia a battere dopo circa sei settimane, quando ancora molte donne non sono neanche...

Shahrbanoo Sadat: la storia afghana «vista» da un bambino

Kabul fine anni ’80: i film di Bollywood vengono proiettati in cinema affollati da un pubblico entusiasta, al punto che la vendita di biglietti sul mercato nero è una consuetudine. Fra i rivenditori c’è anche Qodrat (Quodratollah Qadiri), appena quindicenne, un ragazzo di strada come tanti arrestato un giorno nel...

Un «conservatore» e la «teatralità» dei mafiosi al maxiprocesso

«Tommaso Buscetta non era un eroe, ma non credo che nel film ci sia questo equivoco», che lui passi come tale, dice Marco Bellocchio del suo protagonista all’incontro di presentazione del Traditore. «Non era un eroe ma un uomo coraggioso - continua - che ha rischiato la sua vita ma non voleva essere ucciso. Era un...

«Mickey and the Bear», padre e figlia nel racconto crudele della giovinezza

Gli spazi immensi del Montana, la sua natura selvaggia, irrompono in tutta la loro maestosità sullo schermo solo per brevi momenti: Mickey and the Bear – il debutto alla regia dell’attrice Annabelle Attanasio presentato al Festival di Cannes nella selezione di Acid – resta principalmente negli spazi angusti dove...

«Lux Aeterna», delle fiamme e del dolore

La luce eterna è quella divina e quella del cinema, entrambe inseparabili dalle fiamme infernali, dalle tribolazioni e il dolore: si apre su un catalogo di strumenti di tortura della santa inquisizione Lux Aeterna di Gaspar Noé, presentato fuori concorso a Cannes, e con le immagini del rogo dell’anziana...

Il sicario di Nicholas Winding Refn in un gioco horror di citazioni

Noir con venature horror, creatura ibrida come tutti i lavori di Nicolas Winding Refn, Too Old to Die Young - North of Hollywood, West of Hell è la prima serie tv del regista danese (prodotta da Amazon e creata insieme all’autore di graphic novel Ed Brubaker) presentata a Cannes fuori concorso non con i canonici primi due...

Lacrime lustrini e musica: la vita esagerata di una pop star

La parabola è già scritta: un’infanzia difficile, l’ascesa, la caduta e il trionfo finale. Non solo molti biopic di rockstar ma tanti film che raccontano la vita di personaggi più o meno famosi seguono questa progressione rassicurante e così anche Rocket Man di Dexter Fletcher, presentato fuori...

Un western di resistenza nel Brasile di Bolsonaro

Bacurau è un piccolo villaggio sperduto nella natura selvaggia del nord-est del Brasile: lo abita una comunità povera ma profondamente unita. E sono proprio gli abitanti di questo paese immaginario, simile però a tanti altri che esistono davvero, i protagonisti del film di Kleber Mendonça Filho e Juliano...

Ladj Ly: «Il mio film vuole essere un campanello d’allarme sulle tensioni sociali»

«Il mio film vuole essere un campanello d’allarme» dice Ladj Ly alla conferenza stampa di presentazione del suo Les Miserables, in concorso al Festival e ambientato nella banlieue parigina dove il regista è nato e vive ancora: Montfermeil. «Ci sono cresciuto e ho deciso di restarci, nonostante tutte le...

Ritratti di donna in un interno familiare

«Un film in famiglia, sulla famiglia» - così il regista colombiano Franco Lolli definisce il suo Litigante, il film d’apertura della cinquantottesima edizione della Semaine de la Critique al Festival di Cannes. Sul palco con Lolli - che proprio alla Semaine aveva esordito nel 2014 con Gente de bien -...

Dal «tour» a Roma, la celebrazione della vita secondo Abel Ferrara

È una celebrazione della vita che passa attraverso il cinema, la musica, l’amicizia Alive in France di Abel Ferrara, nei cinema da questa domenica fino al 22 maggio, negli stessi giorni in cui il regista sarà a Cannes con il suo nuovo film, Tommaso, una delle proiezioni speciali del Festival. Ferrara, che vive a Roma...

«Il vegetariano», storia di una scelta fra India e Italia

Fra il Gange e il Po, l’India e l’Emilia Romagna la vita di Krishna è imprigionata fra due mondi - quello induista in cui è cresciuto da figlio di una famiglia di bramini, e quello in cui è emigrato da bambino, l’Italia settentrionale dove lavora in una azienda casearia a conduzione familiare....

Una soap opera su Israele e Palestina

«La grande illusione che non cambia niente, come gli accordi di Oslo»: così il produttore di una soap opera girata a Ramallah e ambientata nel 1967 della Guerra dei sei giorni, molto seguita anche in Israele - definisce l’ipotetico finale «conciliatorio» in cui l’ufficiale israeliano sposa la...

«Bangla», l’ironia «per raccontare l’integrazione»

L’esperienza del film è stata «molto immersiva: non sono riuscito a estraniarmi» dice Phaim Bhuiyan, il regista di Bangla (nelle sale dal 16 maggio) che con il suo esordio racconta proprio l’ esperienza personale di romano di seconda generazione, nato a Roma - nel quartiere «di confine» Tor...

Il sogno infranto dell’Europa lungo un confine di montagna

Il muro «tradizionale», quello che da lungo tempo segna il confine fra Italia e Austria lungo il Passo del Brennero, non è che una bassa staccionata di legno, puntellata in tutta la sua estensione da scalette di tre gradini per facilitarne il passaggio. Lo mostrano al regista Nikolaus Geyrhalter due escursionisti...

Addio a Peter Mayhew, l’eroe «invisibile» di «Guerre stellari»

Seduto di fronte al suo intervistatore, era talmente alto e grande che l’inquadratura poteva sembrare una prospettiva forzata, un effetto visivo del «vecchio» cinema. Ed era proprio per la sua altezza fuori dal comune (2 metri e 20), dovuta alla sindrome di Marfan, che George Lucas lo aveva voluto per interpretare il...

L’umanità in lotta dopo l’apocalisse

Spesso presentata come un prequel di Z Nation, la serie sugli zombi cancellata dopo 5 stagioni, Black Summer (creata da Karl Schaefer e John Hyams, su Netflix) è incentrata sui mesi successivi all’esplosione di un’epidemia zombi, mentre Z Nation cominciava in un mondo ormai «abituato» alla presenza dei morti...

Eurovision a maggio in Israele, una lettera aperta contro il boicottaggio

All’appello al boicottaggio di Eurovision 2019, per il fatto che avrà luogo in Israele, ha risposto ieri con una lettera l’associazione Creative Community for Peace, firmata fra gli altri da alcuni artisti e esponenti del mondo dello spettacolo come Marina Abramovic, Stephen Fry e Gene Simmons, contrari al boicottaggio...

Cambiamenti climatici, montagna e Resistenza al Trento Film Festival

Comincia domani il Trento Film Festival (fino al 5 maggio), con la proiezione del film d’apertura Amundsen di Espen Sandberg, biopic sulla vita dell’esploratore norvegese che dà il titolo al film. La protagonista del festival, la montagna, diventa ancora una volta - attraverso i film in programma - il luogo dal quale...



Pagina 1 di 50