L’incontro di mondi lontani in una musica rivoluzionaria

IIUna vita come di quelle che non si fanno più. Nasce a Roma, il 10 novembre del 1928. Una persona discreta e riservata che preferiva raccontarsi nel suo lavoro, piuttosto che nelle parole. Persino nell’ottimo volume Inseguendo quel suono, curato da Alessandro De Rosa, Morricone preferisce parlare subito di scacchi, sua...

«Bombshell», il cinema sul filo della diretta

È sempre sorprendente la capacità di reazione del cinema statunitense di fronte al reale. Bombshell, cronaca quasi sul filo della diretta di una rivolta anti Trump nel cuore del fortino Repubblicano, ossia Fox News, guidata da una anchor woman irritata dai commenti misogini del candidato alla presidenza, dimostra come in...

Joel Schumacher, un regista dentro lo spirito del tempo

In fondo con Joel Schumacher se ne va un piccolo pezzo di anni 70 che ha contribuito in maniera determinante a creare una buona parte di estetica degli anni 80. Il nome del futuro regista di Ragazzi perduti e Linea mortale emerge a partire dalla metà degli anni 70 come sceneggiatore di piccoli classici musicali come Sparkle, su...

L’America dei bianchi continuerà a costruire sempre nuovi muri

Kevin Jerome Everson è senza dubbio una delle voci più originali del cinema statunitense contemporaneo. Nonostante dichiari di non saperne molto di cinema («Sono molto più interessato all’arte»), vanta una filmografia di quasi duecento film di varia lunghezza e formati e numerosi riconoscimenti...

«Snowpiercer», la lotta di classe viaggia in coda al treno

Il titolo francese è sublime nel suo magnifico potere evocativo. Snowpiercer è la traduzione inglese di Transperceneige che potremmo azzardare di rendere con «trafiggineve», o un più prosaico «traforaneve». Il fumetto originale, la bande dessinée in bianco e nero post-apocalittica creata...

Un viaggio musicale nel processo creativo

Il cosiddetto documentario di argomento rock è un genere a sé stante. Possiede una forma canonica strutturata quasi sempre intorno al montaggio di interviste recenti, con i protagonisti che guardano con nostalgia, rimpianto, divertimento, ironia al loro passato, testimonianze , materiale d’archivio che rievoca momenti...

Lounge e fantasie esotiche tra i film di genere

10 colonne sonore tratte da film italiani (dimenticati) L’universo musicale dei cosiddetti film di genere italiani è un universo in espansione che permette riscoperte continue. Un breve elenco di titoli per viaggiare dal divano di casa verso mete esotiche/erotiche/avventurose in compagnia di alcuni dei suoni più...

Addio a Stuart Gordon, il sovversivo del cinema horror

Troppo facile affermare che registi come Stuart Gordon «non se fanno più». In realtà è il sistema produttivo e la fruizione del cinema che è cambiata radicalmente. Stuart Gordon apparteneva a una tipologia di cineasti i cui progetti nuovi erano annunciati nell’ambito di mercati come il Mifed o...

Genesis P.Orridge, il corpo mutante della sovversione

Per un’ironia della sorte (o della morte…), a Genesis P. Orridge è finalmente riconosciuto il ruolo di ultimo grande innovatore culturale, politico e musicale di quella forma d’arte conosciuta come rock’n’roll che ha segnato tanta parte del ventesimo secolo. Accusato di ogni nequizia quando era in...

«Marianne & Leonard», storia d’amore lunga quasi una vita

Nick Broomfield non ha bisogno di presentazioni. La sua fama di regista sempre a ridosso degli aspetti più scabrosi della pop culture – come una specie di Hunter S. Thompson dell’entertainment – lo ha portato negli anni a dirigere film su figure complesse e controverse come Kurt Cobain (Kurt & Courtney), film...

Lupi e agnelli dell’esercito Usa sul fronte in Afghanistan

Come lupi fra gli agnelli. In fondo The Kill Team racconta, ancora una volta, quella che si potrebbe definire la origin story della caduta dell’innocenza americana. Gli agnelli sono i giovani idealisti statunitensi che vedono nella guerra un modo per difendere i valori del loro paese (anche se ovviamente ci sarebbe molto da ridire...

L’ultima frontiera di Hollywood: così ti «clono» il divo. In 3 D

Clonare un divo. Un po’ come stamparsi la moneta in casa. Una roba da falsari, insomma. D’altronde, però, il potere d’acquisto del denaro è un contratto che si contrae fra le parti. Se si accetta la sua «esistenza», quindi il suo valore, il denaro diventa «valuta» e...

«Mademoiselle», nel labirinto erotico di Park Chan-wook

A più di tre anni di distanza dalla sua presentazione in concorso al festival di Cannes, giunge il 29 agosto anche sui nostri schermi l’ultimo lavoro del regista sudcoreano cui si devono film assurti agli onori del culto come Old Boy e il dittico Mr. Vendetta/Lady Vendetta. Adattamento molto personale del romanzo di Sarah...

L’adolescenza con Charlie Manson

Cresciuta all’ombra della New York pre-Giuliani e del Cbgb, Mary Harron è andata configurandosi nel corso della sua carriera come una esploratrice dell’immaginario statunitense. Passando per la Valerie Solanas di Ho sparato ad Andy Warhol, Bettie Page e dando corpo all’American Psycho di Bret Easton Ellis, Harron,...

Da Waters a Gries, una filmografia

«Pink Flamingos» di John Waters:Nel finale Divine cammina lungo un muro sul quale campeggia un graffito che inneggia: «Free Tex Watson». Le shock tactics di Waters al massimo.«Bel-Air – La notte del massacro» di Tom GriesDiretto dal dimenticato ma eccellente Tom Gries e tratto dal libro di...

L’uomo ragno in viaggio nel vecchio mondo ai tempi della post-verità

Come un James Bond vintage, o una delle sue euro-imitazioni degli anni ’60, l’Uomo ragno prende, come si suol dire, armi e bagagli e se ne va a spasso nel vecchio mondo. Dopo avere annullato l’apocalisse secondo Thanos, pianto Tony Stark/Iron Man e accettato che Capitan American si ricongiungesse con la sua età...

Dai trionfi napoletani alla caduta: è la leggenda gioiosa del Santo Maradona

Il genio di Diego Armando Maradona si deve essere trasmesso per via transitiva anche ad Asif Kapadia, regista grazie al quale la nomea del documentario come cinema figlio di un dio minore continua a pertuarsi. Specializzato in centoni dedicati a figure quali Ayrton Senna o Amy Winehouse cosa che gli permette di vivere di gloria riflessa...

Distopia e fantasia di riscatto degli Avengers

Il primo grande ciclo del Marvel Cinematic Universe si chiude dopo ben 21 film. Iniziato nel 2008 con Iron Man, il Mcu è diventato un genere a sé stante. Film dopo film Kevin Feige, l’architetto supremo dell’universo Marvel cinematografico, ha composto un mosaico complesso e affascinante che è andato...

Il gesto della classe operaia afroamericana

Il lavoro cinematografico di Kevin Jerome Everson si offre come un punto d’intersezione fra diverse discipline espressive. Situandosi fra la performance e l’arte figurativa, l’antropologia e la documentazione sociale, il suo corpus filmico sfida naturalmente la tradizionale definizione di documentario. Del documentario...

Cronache e misfatti fra guardie, ladri e droga nella Detroit operaia

Yann Demange è il regista di Dead Set, una miniserie del 2008 nella quale il reality stile Grande fratello s’ibridava con un’epidemia zombie. Una piccola cosa che aveva il merito soprattutto di non durare più del dovuto e di recuperare lo spirito della polemica romeriana. Sorpresa tanto maggiore, dunque, questo...



Pagina 1 di 6