Risultati per:

  • Autore: GIACOMO TINELLI
Modifica ricerca

CULTURA/APERTURA

Un picaresco anti-eroerefrattario alla Storia

ITALIA(ASTI. Durante il febbraio del ‘44, nel Piemonte occupato dai nazisti e devastato dalla guerra, un soldato in forza presso la Guardia nazionale repubblicana ferroviaria di Asti riceve un curioso ordine, proveniente dai piani alti della catena di comando: redarre quanto prima una cartina dettagliata delle ferrovie messicane. Sullo sfondo...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Il perturbante linguistico di Noëlle Revaz

SVIZZERA . Ermellino è una ragazzina candida come la neve che sprofonda progressivamente in un bozzolo di isolamento nonostante l’apparenza di una vita normale. Gioca con gli amici e va a scuola, ma la sua mente, assente, scorrazza in solitudine tra bianchi campi invernali. La lontananza avvolge la bambina in una bolla,...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Preoccupanti sintomi stilistici di una scrittura in cerca di attualità

ITALIA. Nell’introduzione a Lector in fabula (1979) Eco afferma di voler studiare l’«attività cooperativa che porta il destinatario a trarre dal testo quel che il testo non dice (ma presuppone, promette, implica ed implicita)». Ciò postula una materia testuale densa (a livello semantico, figurale e...

CULTURA/TAGLIO BASSO

L’indecifrabilità delle tracce umane lungo i sentieri di un viaggio artico

GROENLANDIA. Dodici anni separano la prima edizione di Nel bianco (Rizzoli 2008), di Simona Vinci, da quella uscita nelle scorse settimane (Neri Pozza, pp. 208, euro 18). Nel frattempo, la Groenlandia, uno degli ultimi lembi di terra a conservare spazi inesplorati, ha assistito all’incremento radicale dei viaggi low cost e delle temperature...

CARTA BIANCA/OPINIONI

IL CARISMA DEL «MOVIMIENTO»

VENEZUELA. Il vecchio vizio da parte di giornalisti, politici, commentatori italiani di prendere sonore cantonate ostentando con massima sicumera l'infallibilità delle proprie geometrie politologiche, riaffiora ciclicamente senza sedimentare alcun timido distinguo. Tutti i fenomeni politici a livello mondiale sono relegati in schematismi politici...

ITALIA

UNA LETTERA DELLA MADRE DI FAUSTO

ITALIA/MILANO. LEONCAVALLO LETTERA

CULTURA/TAGLIO BASSO

Storie di abbandoni, fughe per disinteresse e improvvisi ritorni

ITALIA/PALERMO. Da sempre molto amato dalla critica italiana, Giorgio Vasta è ad oggi autore di un unico romanzo, Il tempo materiale pubblicato nel 2008. Da tempo si parla di un secondo romanzo in arrivo, ma l’impressione è che da quella forma Vasta stia fuggendo, forse anche per liberarsi proprio di quella critica così ben...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Una sorprendente Lituania fra parole e immagini

LITUANIA. Francesco Cataluccio è da sempre uno dei più illustri e acuti interpreti di quel mondo che visto dall’Italia prende il nome di Est Europa. Profondo conoscitore di quella cultura e di quei luoghi, nel tempo, l’autore ha dato forma a una vera e propria letteratura di viaggio che vede ora trovare una sorta di punto...

INTERNAZIONALE/APERTURA

La guerra sporca americana in 15mila documenti

COLOMBIA/USA. A un mese dalla presentazione del rapporto finale della Comisión de la Verdad, vengono pubblicati gli oltre 15mila archivi declassificati dell’intelligence statunitense in Colombia fin dal 1940. L’accesso ai documenti rappresenta un’ulteriore fonte storiografica fondamentale per le vittime del conflitto...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Malinconia frenetica di un’assenza

ITALIA. Si apre con una morte che ha il sapore piano e insistente dell’assenza, La casa del tè il romanzo d’esordio di Valerio Principessa (Feltrinelli, pp. 285, euro 16). Una morte come elemento irriducibile di un accadimento già passato e completamente esaurito. Si è conclusa la vita con Berta per Gabriel, e...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

«L’arte del drag», viaggio gioioso nel mondo che verrà

ITALIA. Per le complessità che lo compongono così come per le conseguenti banalizzazioni che se ne fanno il mondo drag è forse la rappresentazione migliore della nostra contemporaneità. Al suo interno trovano spazio il gioco, la performance così come una critica sociale affilata. Tuttavia ancora oggi...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Per Laura Fusconi gli anni ’90 sono una favola nera

ITALIA. Gli anni Novanta del Novecento, in quanto ancora sostanzialmente analogici sono stati probabilmente l’ultimo istante in cui era possibile sentire addosso il trascorrere del tempo, e tanto più era possibile sentirlo nell’infanzia. Passato dunque il tempo dell’infanzia con le foto in bianco e nero, quella stagione...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

«Il complotto dei Calafati», giallo metafora dell’oggi

ITALIA. Di terremoti è squassata la penisola italiana e non solo negli anni recenti che segnano momenti vergognosi e non meno scandalosi della storia della Repubblica. Precedente al più noto alle cronache terremoto di Messina del 1908, è quello che colpisce la Calabria centrale nel settembre del 1905 e che devasta...

CULTURA/TAGLIO BASSO

L’Italia attraverso le cronache della «doppia presenza»

ITALIA. Marco Rovelli è uno degli intellettuali più attenti nel decifrare e interpretare la società italiana. La sua produzione è ricchissima e capace di contenere storie e fatti, numeri e vite reali come immaginarie. Ed è probabilmente proprio per questa sua rara capacità di cogliere le cose e al tempo...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Agostino Faccin e il corpo attraversato dalla montagna

ITALIA. Paolo Malaguti da sempre identifica la propria scrittura con il nord est italiano: dalle pianure ai paesaggi collinari e montani. Autore con un forte legame territoriale, ma che va inteso come elemento di distinzione e di pratica poetica e non banalmente come un limite. È infatti da questa porzione geografica che Malaguti estrae...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Petro rinuncia alla visita nel distretto "cafetero": c’è un piano per eliminarlo

COLOMBIA/BOGOTA. A meno di un mese dalle elezioni presidenziali in Colombia, il candidato del Pacto Histórico, Gustavo Petro, rinuncia alla visita nel distretto cafetero (la regione di Antioquia, Quindio e Risaralda, 320 km a ovest di Bogotà), prevista per il 3 e 4 maggio, per ragioni di sicurezza. Il gruppo paramilitare "Cordillera"...

CULTURE/TAGLIO MEDIO

Una famiglia e la sua costitutiva infelicità

ITALIA. Ogni famiglia infelicè lo è a modo suo, si sa e lo chiariva già il grande russo fin dall’incipit di Anna Karenina. Cosa dunque si potrebbe ancora aggiungere alla storia, singolare e plurale, della famiglia e della sua perenne crisi? Forse si potrebbe indagare ancora più a fondo come...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

«Emersione», come si trasforma la perdita

ITALIA. Esiste una forma di assenza che precede e segue la scomparsa. L’assenza infatti può essere data dalla mancanza di parole come da mancati incontri, ma anche da una fine imprevista, una conclusione che non ha alcuna possibilità di ulteriore appello. L’assenza a quel punto diviene un terreno di permanenza assoluta e...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Ciniche assenze di memoria che attraversano le vite

ITALIA/VENETO. Il Veneto non è una terra facile a semplificazioni anche se il suo paesaggio dolce e regolare fatto di colline e pianure parrebbe riassumibile nella formula capannoni e prosecco. Ma questo non sarebbe altro che un banale stereotipo dentro al quale non pochi cadono, ma da cui si tiene ben alla larga l’ultimo romanzo di Carlo...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Il ritorno a casa di Theodora, sfidando le leggi maschili del monte Athos

ITALIA. Esistono luoghi cruciali capaci di contenere una forza privata, intima quanto universale e pubblica. Luoghi che amiamo definire magici, ma che forse in realtà contengono solo le infinite rifrazioni di cui sono capaci le nostre percezioni. E nulla come ricercare le proprie origini e il senso più profondo della propria...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it