Ora il virus incalza. Nasce il governo della crisi sanitaria

Ci è voluta l’emergenza coronavirus per smuovere la politica belga e spingere i partiti a formare un esecutivo, dopo le elezioni del 26 maggio 2019. Primo ministro è Sophie Wilmès del Movimento riformatore (Mr), chiamata a gestire la crisi sanitaria dovuta al contagio del virus Covid-19.Ex ministra della...

In Belgio pochi tamponi, non ci sono e si pagano

Poco esteso (al momento) il contagio da coronavirus sul continente europeo. Il Belgio, il paese che ospita la sede delle istituzioni europee, conta 314 casi, 47 nella sola giornata di ieri e i primi decessi, tre. Più preoccupante la situazione in Francia con 1.784 casi positivi e 33 decessi e in Spagna con 2.200 casi e 36 decessi....

Salvini ad Anversa contestato dalle Sardine

Un sit-in di protesta ha accolto l’arrivo di Matteo Salvini ad Anversa, invitato dai dirigenti del Vlaams belang, partito d’estrema destra fiammingo. In 350 si sono dati appuntamento per esprimere il proprio dissenso per la presenza del segretario della Lega. L’appello è stato lanciato dalle organizzazioni...

«Cambiare è possibile ma ci vuole una rivoluzione»

«Registriamo oggi un aumento della temperatura di 1 grado rispetto al periodo pre industriale e per ridurre i rischi del riscaldamento globale bisognerà raggiungere le zero emissioni nei prossimi 30 anni» è l’appello del climatologo Jean-Pascal van Ypersele. Professore all’università cattolica...

Sophie Wilmès, la prima donna premier del Belgio. Ma a tempo

Cambio di guardia alla testa del governo federale del Belgio con la nomina di Sophie Wilmès alla presidenza del consiglio dei ministri, la prima donna a capo di un esecutivo nella storia del paese, al posto del liberale francofono Charles Michel, nominato presidente del Consiglio dell’Unione europea, la cui investitura...

Lamberts: «I 5S nel nostro gruppo? Il primo test è sulla democrazia interna»

«Ciò che importa per noi è la coerenza», di contenuti e di metodo, «sulle politiche che si difendono e sulla maniera con cui queste sono difese» è il messaggio di Philippe Lamberts, co-presidente dei Verdi europei, impegnato in una difficile trattativa in seguito alla richiesta del M5S di...

Clima, la sveglia green nel cuore dell’Europa

Manifestazioni nelle principali città del vecchio continente, da Madrid a Mosca, passando per Varsavia, Amsterdam e Berlino. In 15 mila hanno sfilato per le strade della capitale Bruxelles per chiedere alla classe dirigente, nazionale ed europea, di agire in fretta. Parola d’ordine «ambizione» perché le...

L'autunno caldo del clima

Riparte la mobilitazione mondiale in difesa del clima in vista del Climate Action Summit dell'Onu di lunedì 23 settembre a New York. Una settimana di eventi e manifestazioni che concluderà con il terzo sciopero globale per la giustizia climatica, in programma per venerdì 27. Numerosi i cortei sono previsti nelle...

Belgio, non ci passano le navi. Distrutto il ponte medievale

È iniziata nei primi giorni di agosto la demolizione del ponte dei Fori (pont des Trous) nel centro storico di Tournai, uno dei siti più antichi del Belgio. Lo smantellamento del ponte, dal grande valore artistico e storico, si è svolto sotto gli occhi increduli dei turnesiani e segna la fine di un lungo dibattito che...

Il Belgio rimpatria dalla Siria sei orfani di «foreign fighters»

Sono tornati a casa i 6 orfani belgi (di cui 5 minori), figli di combattenti dello Stato islamico, detenuti nel campo profughi di Al-Hol, nel nord della Siria. Un ritorno alla normalità auspicato dalle ong e dalle organizzazioni governative che si occupano di dare assistenza medica e psicologica alle famiglie dei foreign fighters,...

Un codice contro l’estrema destra

Contenere l'estrema destra facendole terra bruciata a livello mediatico e politico. Questa la strategia dei principali partiti e dei media belgi per contenere la vittoria del Vlaams belang di Gerolf Annemans, partito nazionalista fiammingo anti immigrazione. L’iniziativa va sotto il nome di «cordone sanitario». Una...

«Disponibili all’alleanza, ma solo se c’è discontinuità»

«Per sederci al tavolo delle trattative vogliamo un segno di discontinuità» è il messaggio che i Verdi europei lanciano a socialisti, liberali e popolari per una possibile alleanza, per voce di Philippe Lamberts, co-presidente del gruppo insieme alla spizenkanditaten Ska Keller. Nato a Bruxelles, una laurea in...

I «Fridays for future» vogliono votare per l’ambiente

«Votate per il clima» è l’appello degli studenti del secondo Global strike for future, lo sciopero scolastico mondiale per il clima. È l’atto finale, in vista delle elezioni europee, di un movimento che chiede a gran voce un cambio di passo per salvare il pianeta da «un imminente...

Lo sciopero del clima lancia i verdi nelle urne europee

É il secondo sciopero mondiale per il clima, in programma per oggi, alla vigilia della tornata elettorale che definirà i nuovi equilibri nelle Istituzioni europee. Al Global strike for future, movimento studentesco di portata mondiale, ispirato dalle gesta di Greta Thumberg, la prima a promuovere uno sciopero a favore di...

Belgio spaccato a metà. I Verdi sognano Bruxelles

Anche il Belgio si prepara alla tornata elettorale del 26 maggio con un triplo scrutinio: europeo, federale e regionale. Il paese si appresta a certificare una profonda spaccatura fra il nord di lingua fiamminga, motore economico del paese, dove dominano i partiti conservatori, ed il sud, economicamente più fragile, di lingua...

«Troppi migranti», autobus sospesi

La presenza dei migranti in transito nella stazione Gare du Nord nel cuore di Bruxelles «ha creato una condizione sanitaria insostenibile» secondo le due aziende del trasporto pubblico, De Lijn e Stib, la prima attiva sul territorio fiammingo, nel nord del paese, la seconda nell’area urbana di Bruxelles. Le due compagnie...

I fuoriclasse del pianeta Terra

È la prima mobilitazione mondiale in difesa del clima per gridare che «non c’è più tempo», che è arrivato il momento di agire per scongiurare le conseguenze dei cambiamenti climatici. È il Global strike for climate, uno sciopero scolastico lanciato dalle giovani generazioni preoccupate...

NON C’È UN PIANETA B, AGIRE ORA

Una marcia globale in difesa del clima per dire che «non c’è più tempo ». É il Global strike for future di questo venerdì 15 marzo che chiama a raccolta tutta una generazione per chiedere un’altra politica, ecologicamente responsabile e capace di far fronte agli effetti...

CON GRETA, LA STAR DEL CLIMA, ANVERSA FA IL PIENO DI RAGAZZI

Non si ferma la protesta degli studenti belgi che per l’ottavo giovedì consecutivo sono scesi in piazza galvanizzati dalla presenza della studentessa svedese Greta Thumberg, l’ispiratrice di quello che oggi è un movimento mondiale in difesa del clima. Sono 12mila i ragazzi scesi in piazza in tutto il Belgio...

DI NUOVO IN CORTEO: GLI STUDENTI BELGI SCUOTONO «IL CLIMA»DELLA POLITICA

Non si ferma la protesta degli studenti belgi in mobilitazione permanente dall’inizio dell’anno in difesa del clima. Per questa quinta edizione, la piattaforma «Youth for climate» ha raccolto l’adesione di 25 mila studenti in tutto il Belgio. È LA CITTÀ DI LOVANIO a registrare il più alto...



Pagina 1 di 50