Praticare l’arte del vuoto aiuta a dissipare l’infelicità del presente

Fare il vuoto. È un’origine dell’umano, tra tante. Forse l’origine dell’umano, al singolare. Un milione e mezzo di anni fa l’uomo si stacca da terra, e in quel momento inizia a essere quello che chiamiamo l’uomo. O, che è lo stesso, in quel momento inizia a prendere congedo dal primate che...

Lo splendore breve e ardente di un desiderio immaginato

Tutto il libro in un’immagine, verrebbe da dire guardando la copertina di Trasgressioni. Bataille, Lacan di Silvia Lippi (Orthotes, pp. 236, euro 19). C’è Valentina, il personaggio di Guido Crepax, drappeggiata da uno scialle che lei solleva fino a scoprire un seno. Un ciuffo nero e ribelle spunta tra le gambe nude...

Da Masolino a Bill Viola, una deposizione che risorge

C’è una serie di tre video di Bill Viola intitolata Passions. Passioni come affetti, passioni come rappresentazioni della crocifissione di Cristo, il titolo ha questo doppio registro. Ogni video mette in scena un dipinto del passato. Ad esempio la Pietà di Masolino da Panicale. Lo mette in scena in senso molto...

UN MODERATO NAUFRAGIO PER IL SECOLO DEI LUMI

Il libro che Rino Genovese ha dato alle stampe col titolo Gli attrezzi del filosofo è un libro sul destino dell'illuminismo. Dell'illuminismo come progetto filosofico-politico, come motore della storia non solo moderna ma contemporanea, come matrice antropologica di quell'essere umano che siamo noi occidentali. Matrice in crisi, perché...

GARANTE IL SINDACO, I SEI DELLA NOVICO ESCONO DALLA FABBRICA

L'effetto Innse non risparmia le Marche. Regione ricca di piccola e media impresa, da sempre con un basso coefficiente di conflitto sociale, comincia anch'essa a fare i conti con gli effetti della crisi. Così - dopo il presidio alla Manuli per i 375 operai in mobilità e la protesta di 7 operai di un cantiere navale a Pesaro, saliti tre...

CESARE BATTISTI, PERCHé NON NE PARLA NESSUNO?

Mi sorprende il silenzio che circonda la vicenda di Cesare Battisti. Non mi riferisco, naturalmente, alle dichiarazioni scandalizzate dei politicanti che lo vogliono in galera, in nome della dignità frustrata delle italiche istituzioni (Veltroni, ahimé, in testa!). Penso a coloro che, come me, hanno vissuto la stagione di processi che ha...

UNA SINISTRA CRITICA E ORGOGLIOSA DEI PROPRI VALORI

Cari amici e compagni de «il manifesto», è con molto piacere che cerco ancora una volta di aiutare «il manifesto». Aiutare «il manifesto», infatti, significa aiutare ciascuno di noi: tutti quelli, cioè, convinti che l'Italia non possa fare a meno - né ora né mai - di una sinistra critica e orgogliosa dei propri valori. In bocca al lupo e...

IN CORSA DUE CANDIDATI DI MOVIMENTO

Saranno due i candidati dei disobbedienti iscritti da indipendenti nelle liste del Prc per le municipalità napoletane. Due giovanissimi, Ivo Poggiani 22 anni che si presenta nella circoscrizione Stella-San Carlo Arena e Walter Passeggio, 21 anni, che corre a Scampìa. Avranno rispettivamente bisogno di 300 e 200 preferenze per sedere al...

IL MATTONE E L'OSTENSORIO

LO DIFENDO PERCHE' DIFENDE I PIU'..

"PACCHETTO" Lo difendo perché difende i più deboli CARLO LEONI S o bene che le proposte anti-crimine dei Ds e del governo sono oggetto di alcune critiche, anche da sinistra. Con queste critiche vorrei interloquire senza la pretesa di convincere le persone, competenti e autorevoli, che le hanno avanzate. Il primo...

SAHARAWI, FINE DI UN ESILIO

Saharawi, fine di un esilio L'OPINIONE CARLO LEONI * N ELL'ORGANIZZARE la sua campagna di abbonamenti con una iniziativa di solidarietà verso il popolo Saharawi, il manifesto ha dimostrato una notevole sensibilità politica, oltre che umanitaria. L'anno appena iniziato, il 1998, può essere infatti un anno...



Pagina 1 di 50