«L’aborto è il collante più efficace per la destra estrema»

«Dietro il tema dell’aborto non c’è una scelta ideologica ma di campo: esso è il collante più efficace di una destra molto diversificata che ha fatto del feto il suo vessillo di unità e il tema più facilmente spendibile nella comunicazione politica», riassume Paolo Naso, docente...

«Droghe e stili di vita in evoluzione». Città in Rete contro il proibizionismo

La politica migliore si fa soprattutto lontano dalle urne. Ecco perché, mentre in molti comuni italiani ci si prepara ai ballottaggi di domenica, gli assessori al Welfare di alcune delle più importanti città italiane hanno preso un’iniziativa inedita per dare corpo agli esiti (dimenticati) della Conferenza...

Cannabis, primo sì in commissione alla coltivazione di quattro piante

Primo sì alla proposta di legge Magi-Licantini che depenalizza la coltivazione domestica della cannabis a uso personale. Il testo emendato è stato approvato ieri dalla Commissione Giustizia della Camera che oggi darà mandato al relatore Mario Perantoni (M5S) e, a meno di slittamenti decisi nella prossima capigruppo,...

Carcere e non solo, il tempo perso e inutile dei reclusi

C’è il «tempo dell’infamia» e quello della responsabilità, il «tempo operatore della pena» e quello «riconfigurato»; c’è il «presente del passato», il tempo «sospeso» che diventa ancora più sospeso con la pandemia, il tempo del...

È morto “Mario”: «Orgoglioso di aver fatto un pezzetto di storia»

Forse aveva scelto lo pseudonimo di "Mario" in onore del dottor Mario Riccio, l’anestesista che 16 anni fa aiutò a morire il radicale Piergiorgio Welby con un’azione di disobbedienza civile ma con una procedura successivamente verificata come legale a tutti gli effetti, e che ieri mattina ha supportato "Mario" stesso...

«Pace» batte «giustizia», le crepe nell’opinione pubblica europea

Dopo i primi 100 giorni della guerra russa contro l’Ucraina, l’opinione pubblica europea è ancora unita nel sostenere la posizione politica e le scelte dell’Unione europea? Quali popolazioni sono più attente ad una risoluzione «giusta» del conflitto, e quali si dicono più...

Suicidio assistito, la Puglia propone una legge regionale

Il giorno dopo della morte di Fabio Ridolfi, il 46enne tetraplegico di Fermignano (Pesaro-Urbino) che ha deciso di ricorrere alla sedazione profonda e continua e ha revocato il consenso alla nutrizione e alla idratazione artificiali, non riuscendo ad ottenere dalla Regione Marche l’accesso al suicidio assistito a cui pure aveva il...

Appunti per il superamento di un’istituzione totale

Non è per pietà, non è per compassione, e neppure per cristiano spirito di perdono. È «una ragionevole proposta per la sicurezza dei cittadini». Anzi due. Abolire il carcere e Senza sbarre sono due recenti preziosi volumi che propongono, da due punti di vista diversi eppure convergenti, una piccola...

La passione di Zaia per la «giustizia giusta»

«La parola chiave, l’hashtag è: repressione. Dobbiamo essere consapevoli che l’educazione è importante, le politiche sociali pure, ma una certa soglia non può essere superata. Punto». La colpa - secondo il presidente della Regione Veneto Luca Zaia che così parla in un’intervista al...

Pestaggi in carcere, il Gip di Perugia indaga sulla procura di Viterbo

«Omessa iscrizione nel registro delle notizie di reato dei fatti denunciati nell’esposto del Garante dei detenuti per il Lazio pervenuto presso la procura di Viterbo l’8 giugno 2018». Con questa motivazione il giudice per le indagini preliminari di Perugia Valerio D’Andria ha ordinato alla procura del...

Pena di morte, «enorme aumento» in Iran e Arabia saudita

Smesse le restrizioni adottate per la pandemia e riattivati i procedimenti giudiziari che erano stati sospesi, invece di cogliere l’occasione per una moratoria delle esecuzioni capitali, in molti Paesi del mondo il boia si è rimesso al lavoro. E più alacremente di prima: «Nel 2021 vi sono state almeno 579...

«I prigionieri di Azovstal vanno processati all’Aja»

Con la resa del reggimento Azov, l’ultima unità delle forze armate ucraine che ancora resisteva all’interno dell’acciaieria assediata di Mariupol, Azovstal, riconosciuta ieri dal comandante in capo Denys Prokopenko su ordine del governo di Kiev, si pone la questione delle sorti dei prigionieri e di quale...

Shakespeare in carcere è donna

La scena è scarna, come lo è l’interno di un qualsiasi carcere. Sgabelli di legno come muretti, giusto il minimo indispensabile per sedersi a parlare, leggere, scrivere o pensare. O come scalinate, per arrampicarsi quel poco che basta a proiettare lo sguardo oltre il muro dell’incomprensione. Due donne si amano,...

Fabio: «Aiutatemi a morire». La terza richiesta dalle Marche

Solo il volto, ancora giovane, di Fabio Ridolfi spunta dalle lenzuola bianche. Sembra un letto d’ospedale, con le sbarre laterali, quello nel quale giace, ma le pareti della camera parlano di lui, delle sue passioni: un vessillo della Roma, due sciarpe da ultrà appese in alto, la luce soffusa di una lampada gialla e rossa che...

«Mai dati», l’aborto e il bluff degli obiettori

Mentre il governo spagnolo dà il primo via libera alla riforma della legge sull’interruzione volontaria della gravidanza (Ivg) con la quale si aboliscono i tre giorni di riflessione fin qui obbligatori prima dell’aborto, viene meno l’obbligo del consenso genitoriale per le ragazze minorenni e si introduce il...

Ergastolo ostativo, la Consulta concede altri 6 mesi al parlamento

Il Parlamento ha altri sei mesi di tempo per terminare l’iter della legge - attualmente al Senato - che dovrebbe revisionare la disciplina attuale sui benefici penitenziari negati a chi commette reati ostativi, tenendo però ben conto dei rilievi di incostituzionalità messi nero su bianco un anno fa nell’ordinanza...

Walter De Benedetto, leader gentile di una lotta di civiltà

«Ci sentiamo scoraggiati perché sembra che il nostro Stato preferisca lasciare 6 milioni di consumatori nelle mani della criminalità organizzata anziché permettergli di coltivarsi in casa le proprie piantine di cannabis. Il dolore non aspetta». Era il 17 marzo scorso quando Walter De Benedetto scriveva al...

Bucha e le altre, nell’Oblast di Kiev «prove inconfutabili di crimini di guerra russi»

Alla terza missione in Ucraina, sul campo, in due mesi e alla seconda nell’Oblast di Kiev, Amnesty international ha raccolto «prove inconfutabili di crimini di guerra commessi dall’esercito russo» sulla popolazione civile ucraina, in particolare nella regione di Kiev. Non sono accuse generalizzate ma prove...

«Maternità surrogata, sì ma solidale. La destra fa solo propaganda»

Il 23 maggio è previsto l’arrivo in Aula, alla Camera, della proposta di legge sulla Gestazione per altri (Gpa), a firma di Giorgia Meloni, che il 21 aprile scorso è stata scelta come testo base dalla commissione Giustizia e che propone di rendere perseguibile la maternità surrogata anche se commessa...

Folli-rei, «le Rems non sono la soluzione: tolti gli Opg, si completi la rivoluzione»

«Le Rems non sono la soluzione per i cosiddetti folli-rei. Quando abbiamo chiuso gli Ospedali psichiatrici giudiziari abbiamo operato un cambio di prospettiva, una vera e propria rivoluzione epocale sul tema dei malati psichiatrici internati o detenuti per aver commesso dei reati. Una rivoluzione che va portata fino in fondo...



Pagina 1 di 50