Missili siriani sulla base turca, a Idlib esplode la contraddizione

Nella dimenticata guerra siriana, relegata ormai a una sola provincia, Idlib, succede che l’atteso scontro alla fine c’è stato: le forze turche – che dall’agosto 2016 occupano il nord della Siria – si sono trovate faccia a faccia con l’esercito governativo. Doveva accadere prima o poi che la...

Il Cairo insiste: Regeni ucciso da «criminali»

L’omicidio di Giulio Regeni poteva avvenire ovunque perché non c’entra nulla con la ricerca del giovane italiano sui sindacati indipendenti egiziani. Parola di ministro del Cairo. A esprimere la sua visione delle lunghe e brutali torture subite dal ricercatore in Egitto e del suo assassinio – senza dare conto...

Il clan di Erbil: il nipote e il figlio del boss Barzani a capo del Krg

Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi. Così è, gattopardianamente, la gestione del potere nella Regione del Kurdistan iracheno. A quasi due anni dal fallimentare referendum sull’indipendenza da Baghdad, con il leader di sempre Masoud Barzani dato politicamente morto, il Krg resta...

«Io sono il futuro», l’ottimismo dell’avvocata del diavolo

Avvocata del diavolo, traditrice, difensore dei terroristi. È quello che da 40 anni Lea Tsevel si sente ripetere, lei che per lavoro difende i palestinesi nei tribunali israeliani. Da israeliana ed ebrea. Una vita straordinaria che il documentario Advocate di Rachel Leah Jones e Philippe Bellaiche ha raccontato: uscito...

«Alla Teknel la metà delle licenze militari rilasciate nel 2018»

Sulle esportazioni italiane di sistemi militari all’Arabia saudita, abbiamo parlato con Giorgio Beretta, dell’Osservatorio permanente sulle armi leggere e politiche di sicurezza e difesa (Opal), associazione parte di Rete Disarmo.Cosa esporta Teknel, l’azienda con sede a Roma produttrice dei generatori bloccati dai...

Bahri Yanbu, una flotta pendolare tra Usa e Golfo

«A febbraio uscirono le foto di quanto aveva nella stiva la Bahri Yanbu arrivata a Genova: veicoli blindati, cingolati, apparecchiature già camuffate per il deserto, probabilmente di fabbricazione americana». Il direttore di Opal, Carlo Tombola, dà per certo il transito di armi dal porto ligure, in passato, a...

Conferenza Usa per la «pace economica». Ma senza palestinesi

Che la conferenza di «pace» tra israeliani e palestinesi annunciata domenica dalla Casa bianca non preveda la partecipazione di questi ultimi dice molto dell’«Accordo del Secolo» di Donald Trump. La china era già stata data dalle indiscrezioni trapelate – un accordo a uso e consumo israeliano...

«La vera insicurezza è incitare all’odio contro chi sta peggio»

«Com'è possibile aver fatto negli ultimi 200 anni delle scoperte incredibili, realizzato cose impensabili in tutti i campi, nella medicina, la chimica, le nanotecnologie, ma non essere stati capaci di progredire sul piano etico? Capire che ammazzarsi tra noi è un non senso, è contronatura». Gino Strada la...

Trump sfibra l’Iran, Teheran abbandona mezzo accordo

Donald Trump potrebbe aver ottenuto ieri quanto va cercando da due anni: l’uscita dell’Iran dall’accordo sul nucleare. Sfibrando l’avversario con un’altalena di annunci, rinvii e smentite, ritirandosi per primo da un’intesa storica e funzionante, riapplicando sanzioni che stanno strangolando...

Si rivota, tutti contro Erdogan: a Istanbul opposizioni unite

Non erano passate che un paio d’ore dall’annuncio del Comitato supremo delle elezioni (Ysk) di annullamento delle elezioni amministrative di Istanbul quando la notte della metropoli sul Bosforo è stata scossa dal rumore ritmato delle pentole della protesta. REAZIONE IMMEDIATA a una mossa senza precedenti, in strada e...

Ariel, la colonia che sale in cattedra

Lo scorso febbraio SeSaMO, la Società Italiana di Studi sul Medio Oriente, ha risposto all’appello del mondo accademico palestinese: il rifiuto a riconoscere l’Università della colonia israeliana di Ariel. NATA NEL 1995 a Firenze, SeSaMo riunisce studiosi e studiose di diverse discipline e lavora alla promozione...

«Commissione su Regeni, il governo rallenta i tempi»

A tre anni e due mesi dal ritrovamento del corpo di Giulio Regeni lungo l’autostrada tra Il Cairo e Alessandria, la richiesta di verità da parte di Roma si è ridotta a ritornello stantio. Oggi alle 10 si svolge la prima audizione delle Commissioni riunite di Giustizia ed Esteri sulla proposta di legge che chiede...

Super poteri per al-Sisi, oggi il voto

Ieri a votare e far passare i due emendamenti alla costituzione egiziana è stata la commissione Affari costituzionali e legislativi del parlamento del Cairo. Oggi si va in aula: saranno i parlamentari a esprimersi e, se tutto andrà come al-Sisi ha previsto, già la prossima settimana (con tempi record) si terrà...

«Il vero impedimento al dialogo sono le milizie»

Centrale da anni nel conflitto libico è il ruolo delle milizie armate, cresciute a dismisura dal 2011 e divenute Stati nello Stato, galassia di mini-autorità che impediscono una pacificazione interna reale. Ne abbiamo discusso con Mustafa Fetouri, giornalista indipendente libico, vincitore nel 2010 del premio per la...

A Roma sciopero della fame a staffetta. Erol non mangia da 24 giorni

Al centro curdo Ararat, a Roma, la protesta va avanti e si allarga. Erol Aydemir, giovane curdo, è a digiuno da 24 giorni e intorno a lui la rete di solidarietà cresce. Dal 6 aprile la comunità curda di Roma e del Lazio ha iniziato una staffetta, turni di due giorni di sciopero della fame. Ieri e oggi a digiunare sono...

Nelle prigioni d’Israele sciopero palestinese

Sono al sesto giorno di sciopero della fame i prigionieri politici palestinesi nelle carceri israeliane, mentre proseguono i negoziati con l’Israeli Prison Services. I prigionieri chiedono condizioni di vita migliori e il rispetto dei diritti basilari: visite familiari regolari anche per i detenuti di Gaza, abolizione delle sanzioni...

A Gerusalemme seggi solo a ovest: il 40% degli abitanti senza diritto di voto

Su Gerusalemme si è giocata una fetta di campagna elettorale. Che Netanyahu abbia tenuto nonostante incriminazioni varie ed eventuali, il Likud lo deve anche alla narrazione intorno alla Città Santa e al regalo del primo sostenitore dell’estremismo del premier, Donald Trump. Meno di un anno e mezzo fa, con una...

Tunisi serra (di più) i confini. Qatar e Turchia sulle spine

La guerra libica, fin dal 2011, non è mai stata relegata ai confini del paese nordafricano. L’escalation degli ultimi giorni ha riacceso le tensioni nei paesi vicini e le manovre di quelli solo apparentemente lontani. Appena una settimana fa il cosiddetto Quartetto per la Libia (Unione europea, Nazioni unite, Lega araba e...

Erol a digiuno per il popolo curdo: «Alzate la voce, il silenzio ci uccide»

Erol Aydemir non tocca cibo da 15 giorni. I compagni di Ararat gli hanno destinato una stanza, poco dopo l’ingresso del centro curdo a Testaccio: un letto, due tappeti, un comodino con su i libri e una bottiglia d’acqua, una stufetta elettrica. DAL 21 MARZO, giorno di Newroz, il capodanno curdo, Erdol è in sciopero...

Erdogan nel caos: chiede il riconteggio ma dichiara vittoria

La reazione dell’Akp di fronte alla perdita di Istanbul è surreale. Ekrem Imamoglu, candidato sindaco del Chp, il partito repubblicano vincitore per un soffio delle amministrative nella capitale culturale turca, ieri denunciava la sparizione di documenti ufficiali dagli uffici del comune. L’Akp, dice, li ha portati via:...



Pagina 1 di 30