Risultati per:

  • Autore: ANTONIO ZUCARO
Modifica ricerca

COMMENTO

Non tutte le sconfitte sono uguali

ITALIA/LAZIO. Alcuni autorevoli sottoscrittori dell’Appello last minute per un accordo Pd-M5S alle elezioni nel Lazio, di fronte all’insuccesso dell’appello esprimono pubblicamente, anche su questo giornale, la tentazione di astenersi dal voto.Attribuendo pari responsabilità ai due contendenti e considerando la partita persa...

COMMENTO

L’autonomia differenziata sul Congresso Pd

ITALIA. La questione dell’autonomia differenziata (AD) investe in profondità il Congresso del Partito democratico perché apre una faglia non tanto tra «renziani» e «sinistra», o tra Nord e Sud.Ma soprattutto tra il pragmatismo governista dei Governatori e dei grandi Sindaci, teso a soddisfare i bisogni...

COMMENTO

Al pentolone delle destre manca qualche coperchio

ITALIA. Il progetto di autonomia differenziata presentato da Calderoli ha prodotto reazioni delle Regioni del Sud e anche del Quirinale, per la previsione di assegnare alle Regioni le risorse necessarie allo svolgimento delle nuove funzioni sulla base della "spesa storica". Una spesa già sostenuta per quelle funzioni dallo Stato nei...

COMMUNITY/COMMENTO

Recessione, tasse e tagli al welfare, la tempesta perfetta

ITALIA. L’Italia è di nuovo un laboratorio politico della destra, con l’avvio di una esperienza di governo che intreccia sovranismo identitario e ordoliberismo atlantista. L’impronta postfascista, già chiara nella scelta dei Presidenti delle Camere, è emersa nel discorso di Meloni ai deputati con la...

COMMENTO

Tassare i ricchi è non solo necessario ma possibile

ITALIA. Da molti anni, nel nostro Paese le proposte di tassazione progressiva delle grandi ricchezze incontrano due obiezioni di fondo, anche a sinistra. La prima è l’impossibilità di superare il senso comune.Quel senso comune per cui le tasse sono un furto di Stato. Radicato anche nei ceti popolari, alimentato dal...

COMMUNITY/COMMENTO

Sulle tasse si gioca in attacco non in difesa

ITALIA. Il programma elettorale delle destre - meno tasse e più sicurezza - si rivolge con successo ai ceti medi e popolari impoveriti e spaventati dalla crisi e dalla guerra. Tuttavia, con una grande contraddizione: meno tasse significa meno risorse per la spesa pubblica, ma più sicurezza significa comunque più spesa...

COMMENTO

L’accelerazione, dal Covid a Glasgow e a Kiev

RUSSIA/USA/CINA. La guerra in Ucraina rappresenta una ulteriore accelerazione di tendenze generali già gravi. È evidente il collegamento di questo passaggio con la crisi Covid e la Conferenza sul clima di Glasgow, che hanno diffuso nelle classi dirigenti dei paesi sviluppati la consapevolezza dell’inconciliabilità tra il modello...

CAPITALE & LAVORO/OPINIONI

BANCARI: UN RINNOVO CONTRATTUALE CON MOLTE OMBRE

ITALIA. Negli ultimi 10-15 anni il sistema bancario è stato sconvolto da continue fusioni ed incorporazioni sino ad arrivare alla costituzione di due grandi imprese: San Paolo-Intesa ed Unicredit-Capitalia. Il continuo modificarsi del risiko bancario ha portato all'inizio del '98 all'accordo per la creazione di un fondo esuberi che garantisse...

COMMENTO

Fenomenologia di Bonaccini, alias mister Wolf

ITALIA. È comprensibile lo scatto di orgoglio di fronte alla superficialità di molti commenti al percorso congressuale del partito. Il Pd, certo, presta il fianco, ma irrisione e commiserazione sono inaccettabili. Altra cosa è l’analisi, la critica, l’ironia.Mancando quasi tutte le mozioni (quella di Cuperlo...

CULTURA/TAGLIO BASSO

«La sfida delle disuguaglianze» e l’esodo dalla sinistra

ITALIA. Tempi bui e burrascosi, a sinistra; e spesso idee confuse. E c’è bisogno invece di conoscenze e analisi, per poter uscire, specie in Italia, da una condizione preoccupante. Non manca certo una produzione intellettuale che offre un pensiero critico sul presente, da cui la politica della sinistra potrebbe trarre qualche buon...

CULTURA/APERTURA

Contro la geopolitica, capire un mondo disordinario

ITALIA. A poche settimane dall’uscita de La pace è finita di Lucio Caracciolo (Feltrinelli) giunge in libreria il volume di Davide Isidoro Mortellaro, A che punto è la notte (La Meridiana, pp. 358, euro 28). Niente di programmato, naturalmente. Eppure a leggerli insieme netta è la benefica sensazione che il secondo...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Dante di destra? Nel governo voglia di rivalsa culturale

ITALIA/MILANO. Le parole su Dante del Ministro della cultura alla kermesse milanese di Fratelli d’Italia del 15 gennaio vanno lette con attenzione perché esprimono, seppure rozzamente, una volontà di rivalsa «culturale» che bolle sotto la pentola del governo Meloni, e di cui Sangiuliano tenta di farsi portavoce. Certo, le...

COMMENTO

Cattolici democratici e fantasma dell’identità

ITALIA. La giornata di lunedì scorso è stata significativa, per due eventi: l’udienza papale alla Cgil e un convegno sul tema «il cattolicesimo democratico nella politica di oggi», che ha avuto una notevole eco.Per le parole dell’ex-segretario dei Popolari, Pier Luigi Castagnetti, contro lo...

COMMUNITY/COMMENTO

Dall’assalto alla Cgil alla precarietà dei lavoratori

ITALIA. L’ osservazione di Ennio Flaiano nel 1972 ( « I fascisti sono una trascurabile maggioranza », La solitudine del satiro, 356) è – a distanza di mezzo secolo- ampiamente smentita. Per Umberto Eco( Il fascismo eterno, 2020,edizione speciale per Gedi, 17), «la parola “fascismo” è...

COMMENTO

Governo e media giocano in tandem

ITALIA/ROMA. Raramente un tema è stato così divisivo nel nostro Paese. Avversato da quasi tutto lo spettro politico, il reddito di cittadinanza è stato additato dalla destra al governo come uno dei mali peggiori che hanno afflitto l'Italia. Accanto al governo hanno giocato i media.Il livello di polemica è stato alto, con la...

PRIMA/COMMENTO

Primarie e correnti contro il congresso costituente

ITALIA. Nonostante i fieri propositi (“le idee prima dei nomi”), il congresso del Pd, oggi riunito in assemblea, sembra avviato sui binari consueti: lo dicono le modalità della fase di apertura all’esterno. Del resto, se la fase di apertura all’esterno viene concepita come una sorta di mega-consultazione per dare...

COMMUNITY/COMMENTO

Partito democratico e M5S: un destino incrociato

ITALIA/ROMA. Ad un mese dalle elezioni, e in attesa di capire in che modo il Pd farà il suo congresso, l’attenzione non può che spostarsi sul M5S e sulla prospettiva di un possibile schieramento (tutto da inventare) che sia in grado di proporsi come alternativa alla destra. L’ASSEMBLEA CHE SI è tenuta a Roma sabato...

COMMENTO

Si fa presto a dire congresso e a finire nei gazebo

ITALIA. Si va verso il congresso del Pd, ma che tipo di congresso sarà? Si vuole un processo basato su documenti alternativi che si pronuncino sulle questioni del nostro tempo? O si pensa al rito delle cosiddette primarie, alla corsa ai gazebo?Si pensa alla mobilitazione delle cordate, alla retorica schiettamente populista che solitamente...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Protezione internazionale ai disertori per sottrarli alla guerra fratricida

ITALIA/UCRAINA/KIEV. Giardino di Kiev. “Oasi della Pace”. La statua del Mahatma Gandhi, dono del governo indiano al popolo ucraino. È il luogo prescelto dagli attivisti italiani della Carovana #Stopthewarnow per lanciare con i pacifisti ucraini un appello ai governi Ue perché riconoscano lo status di rifugiato agli obiettori, ai...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Carovana pacifista in marcia tra aiuti ai civili e nonviolenza

ITALIA/GORIZIA/KIEV. Da una parte l’establishment politico-militare di Mosca che per ribaltare le sconfitte al fronte ordina il richiamo di oltre 300mila riservisti e minaccia a «scopo difensivo» l’uso di armi nucleari tattiche. DALL’ALTRA IL REGIME ucraino che invoca ancora più armi micidiali (dai droni killer ai missili...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it