Risultati per:

  • Autore: ANTONELLO CATACCHIO
Modifica ricerca

VISIONI/TAGLIO BASSO

«My Neighbor Adolf», in una casa sperduta il fantasma di Hitler

SVIZZERA/LOCARNO. Inaugurazione da tutto esaurito in piazza Grande con Bullet Train di David Leitch con Brad Pritt protagonista nei panni di Ladybug, coccinella, killer efferato ma stanco con tanto di psicanalista e consulente via auricolare. Il treno in questione è quello così chiamato perché collega, in alta velocità Tokyo a...

VISIONI/APERTURA

C’era una volta Locarno tra referendum, star giurie e polemiche

SVIZZERA/LOCARNO. Domenica 2 giugno 1946, giorno di referendum. Non però quello che ha stabilito che l’Italia sarebbe diventata repubblica. Il referendum in questione è un altro, tenutosi proprio lo stesso giorno, ma a Lugano, canton Ticino. Dopo un paio di edizioni «belliche» di un festival internazionale del film tenutosi...

VISIONI/APERTURA

Addio Vieri Razzini, una vita per divulgare l’urgenza del cinema

ITALIA/ROMA. Per Vieri Razzini sono arrivati i titoli di coda. Perché lui ancor più che un film è stato il cinema. Tout court. Nel ricordarlo Cesare Petrillo, suo marito e socio, lo ha definito critico cinematografico, giornalista, scrittore, sceneggiatore, traduttore e autore televisivo, ogni ruolo lo ha visto protagonista capace...

VISIONI/TAGLIO BASSO

L’equilibrio precario di Madeleine Collins, sospesa tra due vite

ITALIA. La protagonista di La doppia vita di Madeleine Collins, interpretata da Virginie Efira, sarebbe piaciuta a Alfred Hitchcock. Non solo perché bionda, ma per la sua ambiguità quasi patologica. Avrebbe potuto essere La donna che visse due volte oppure «La donna che visse due vite». Il personaggio infatti è...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Matteo Guarnaccia, vita da controcultura seguendo una curiosità mai allineata

ITALIA/MILANO. «Ciao a tutti. Questa notte l’amore della mia vita, Matteo, è andato "Across the Universe", regalando a tutti noi una meraviglia di luce, di immagini, di bontà e di condivisione. Ha disegnato, dipinto tantissime immagini e scritto tanti libri, sempre con leggerezza, intensità e ironia, è stato un...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Il metacinema ironico delle stelle si realizza in un «Finale a sorpresa»

SPAGNA. Novello mecenate, ma anche un po’ narciso, l’anziano e ricco industriale farmaceutico (Josè Luis Gómez) vuole lasciare qualcosa che possa davvero rimanere, non un’eredità o un lascito, ma un’opera destinata a entrare nella storia dell’arte. Ha già creato una fondazione, con un...

VISIONI/APERTURA

Irrequieta, versatile, elegante addio a un’attrice simbolo

ITALIA/ROMA. Charles Spaak, sceneggiatore, è amico di Alberto Lattuada. Un giorno del 1953 Lattuada è a casa Spaak, in giardino, quando arriva una bimba di otto anni, in tutù che danza per loro. Alberto rimane colpito da Catherine, sì, era lei, e dice al padre che avrebbe voluto fare un film con quella bimba. «Troppo...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

La grandezza di Ornella Vanoni è «Senza fine»

ITALIA. Senza fine recita il titolo, inventato da Gino Paoli per Ornella Vanoni e riciclato da Elisa Fuksas per il suo documentario dedicato alla stessa Ornella. E subito affiora un problema tanto la Vanoni è grande e debordante tanto la Fuksas è presuntuosa e invadente. Perché non è da tutti avere a disposizione...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

«Open Arms», la solidarietà che cambia la vita

SPAGNA. Settembre 2015, al mondo intero venne sbattuta in faccia l’ennesima tragedia dei morti in mare mentre cercano di fuggire verso l’Europa. Questa volta con una variante che inchioda tutti: Alan Kurdi, tre anni, ritrovato cadavere sulla spiaggia di Bodrum in Turchia. La foto di Nilüfer Demir fa il giro del mondo, il giornale...

VISIONI/APERTURA

Monica Vitti, la seduzione in un cielo stellato di lentiggini

ITALIA/ROMA. Nella zona del palazzo del cinema di Cannes molti attori e registi hanno lasciato l’impronta delle mani con autografo nel cemento di una piastrella. Tra le tante quella di Monica Vitti. Curio

VISIONI/APERTURA

Una black star a Hollywood, l’attore che infranse i pregiudizi

USA. Avrebbe compiuto 95 anni il mese prossimo sir Sidney L. Poitier, venuto a mancare il giorno dell’Epifania alle Bahamas, dove ha concluso una vita singolare e significativa. Sin dalla nascita. I suoi genitori, Evelyn Outten e Reginald James Poitier erano contadini di Cat Island, Bahamas, all’epoca colonia britannica. E per...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Angela Giussani, ostinata creatrice indipendente nella Milano del boom

ITALIA/MILANO. Nel gennaio 1958 a Torino un uomo rivendica un omicidio firmandosi Diabolich. Nell’aprile del 1962 esce nei cinema Totò Diabolicus. E nel novembre arriva nelle edicole il primo numero di Diabolik dal titolo Il re del terrore. Il personaggio è inventato da Angela Giussani (illustrato da Zarcone) che per il nome si...

VISIONI/APERTURA

Irriverente, forte, unica: addio alla regista fuori dalle convenzioni

ITALIA/ROMA. Henry Miller ha scritto «Lina, a mio parere, è preferibile come regista a qualsiasi maschio… Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto mi ha fatto tornare in mente Tropico del Cancro e Sexus. Umorismo e scopate a mucchi… Hollywood, con tutti i suoi divi, non sa darci questo»....

VISIONI/APERTURA

«Get Back», e allora chiedi chi erano i Beatles

GB/LIVERPOOL . Get Back, non è un documentario musicale sulla session dei Beatles del 1969, è una pietra miliare del cinema tout court. L’antefatto è noto. Gennaio 1969 i Beatles, dopo avere smesso da tempo di fare concerti dal vivo, sono rimasti incuriositi da un’esperienza col pubblico e decidono di provare a...

VISIONI/APERTURA

Ritratto di un giovane tra l'immaginario e l'emozione della vita

ITALIA. 22 giugno 1986. Quarti di finale allo stadio Azteca, Messico. Si scontrano, letteralmente, Argentina e Inghilterra, le ferite della guerra per le Malvinas sono ancora aperte. Il primo tempo finisce zero a zero. All’inizio della ripresa arriva uno spiovente in area inglese. Il portiere Shilton è alto un metro e ottantacinque....

VISIONI/TAGLIO BASSO

«Il bambino nascosto», una gioventù violenta e il coraggio di tornare a vivere

ITALIA. Roberto Andò con Il bambino nascosto, dopo avere chiuso la mostra di Venezia, arriva in sala. Andò è un narratore nato, inoltre sa mettere in scena, con garbo e talento, lo ha sempre fatto, che si trattasse di articoli, documentari, romanzi, film, opere liriche. Questa volta è partito dal suo romanzo, omonimo,...

VISIONI/APERTURA

Le madri di Almodovar e la memoria rimossa della Spagna franchista

SPAGNA. Pedro Almodóvar è da considerare tra i più grandi cineasti del nostro tempo. Attivo da una quarantina di anni ha saputo regalarci emozioni indimenticabili, dalle trasgressioni postfranchiste degli esordi, ai fuochi d’artificio di Donne sull’orlo di una crisi di nervi, a Tutto su mia madre. Ci sono stati...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Brutti, sporchi e cattivi: storie di vita senza via d’uscita

ITALIA. Eccoli lì, pronti a ritrovarsi in un casolare isolato, pronti all’assunzione di qualsiasi sostanza, pronti a perdersi come se non ci fosse futuro. Sono cinque personaggi, tutti maschili prima ancora che perduti e perdenti. C’è un giovane, mentre gli altri quattro sono un po’ più grandi, ma ancora...

VISIONI/TAGLIO BASSO

«Open Arms», contro l’Europa di murie barriere salvare vite non è reato

ITALIA/ROMA. Era il due settembre 2015 quando al mondo intero venne sbattuta in faccia la tragedia dei morti in mare cercando di fuggire verso l’Europa. Tra loro Ailan Kurdi, tre anni, morto affogato e ritrovato cadavere sulla spiaggia di Bodrum in Turchia. La foto di Nilüfer Demir fece il giro del mondo, il giornale tedesco Bild, in...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Il Medioevo della violenza, l’attualità della denuncia

USA. The Last Duel, il nuovo film di Ridley Scott, rispolvera «Le donne i cavallier, l’arme, gli amori» protagonisti nella Francia a cavallo, letteralmente, tra il 1370 e il 1386, l’arco di tempo della vicenda. Jean De Carrouges è un combattente nato. Analfabeta, ruvido, religioso, si ritiene predestinato per...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it