Più soldi e soldati: la nuova Alleanza atlantica, non in guerra e neanche in pace

Come vincere la guerra senza farla? È la risposta a questa domanda d’emergenza che il vertice Nato chiuso ieri a Madrid – 40 anni dopo l’entrata della Spagna nell’Alleanza, che allora aveva suscitato molta contestazione – ha cercato di definire, camminando su un crinale sottileTRAVOLTI...

Processo Bataclan, il senso di una fine

Dopo 9 mesi, 2 settimane, 5 giorni e 148 udienze, è arrivato alla fine il processo iniziato l’8 settembre 2021, e definito «storico», per gli attentati della sera del 13 novembre 2015, che a Parigi hanno causato la morte di 131 persone e il ferimento di più di 400, in tre attacchi, dallo Stade de France a 5...

Tetto al prezzo dell’energia, il G7 non trova la soluzione

L’incertezza domina nel mondo, la guerra in Ucraina (e le sue conseguenze sull’energia, l’inflazione e la minaccia alimentare), la crisi climatica, le ingiustizie e i drammi dei rifugiati, tutto concorre a rendere poco visibile l’evoluzione in corso. Questa incertezza è rispecchiata nel comunicato finale del...

All’Assemblée Nationale la prima donna presidente

Yaël Braun-Pivet è la nuova presidente dell’Assemblée Nationale. È stata eletta ieri, al secondo turno, con una maggioranza di 242 voti su 462 espressi. Al primo turno era arrivata in testa, ma senza maggioranza assoluta, poiché ogni gruppo aveva presentato un candidato. È la prima volta, in...

I sette grandi uniti contro Putin, ma non sulle sanzioni

Un avvertimento al G7 di Elmau da Volodymyr Zelensky, che sarà anche collegato via video con il summit Nato di Madrid: bisogna «fare il massimo per far finire la guerra prima dell’inverno» che in Ucraina è «rude» e sarà «difficile battersi», le linee del fronte sono bloccate e...

Modificare la Costituzione per garantire il diritto

La decisione della Corte suprema Usa il 24 giugno ha fatto irruzione in Francia come una scossa di terremoto in un clima già rovente, in seguito all’esito delle elezioni legislative, dove Macron ha perso la maggioranza assoluta e sono entrati all’Assemblée nationale un forte gruppo della sinistra unita nella...

Bruxelles, il tetto al prezzo del gas può attendere

La presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, presenterà a luglio un «piano di emergenza» Ue per l’energia, a cominciare dal gas. In attesa di questo piano - e delle discussioni che avranno luogo da domenica al G7 di Elmau in Baviera - il Consiglio europeo straordinario sull’economia, che Mario...

Per Ucraina e Moldavia si apre la portadell’Ue, ma la strada sarà lunga

Il Consiglio europeo preannunciato come «storico» per l’apertura alla candidatura di Ucraina e Moldavia si è azzoppato sui Balcani: il pre-vertice Ue-Balcani occidentali è finito male, a causa del persistente blocco della Bulgaria al via libera alla Macedonia del Nord (e di conseguenza all’Albania),...

Impasse Macron, in cerca di una maggioranza

Otto minuti per convincere. Tre giorni dopo la sconfitta alle elezioni legislative, con conseguente perdita della maggioranza assoluta, arriva il primo intervento pubblico di Macron. Il presidente francese mette gli altri partiti di fronte alle loro responsabilità: tocca a voi dire cosa volete, dopo una forte astensione e un voto...

C’è l’accordo sul mercato del carbonio

Il Parlamento europeo ha approvato con 479 voti a favore (103 contrari, 48 astensioni) una serie di misure del “pacchetto clima” che, a sorpresa, aveva bocciato solo due settimane fa. Il prezzo è stata una nuova stesura dei testi e un compromesso tra il Ppe, che frena, e S&D, Verdi e Renew. Con la riforma Ets,...

Prima ministra sulla graticola. Il dilemma di Macron

Macron temporeggia. Prima di sparire per una sequenza internazionale: Consiglio europeo, G7 in Baviera, vertice a Nato a Madrid, Conferenza sull’Oceano a Lisbona. Oggi finisce di ricevere all’Eliseo i rappresentanti dei partiti presenti nel nuovo parlamento, il cui mandato inizia ufficialmente oggi. Ieri ha respinto le...

Macron è un gallo zoppo, la Francia rischia la paralisi

Da domani inizia ufficialmente il mandato di cinque anni dei 577 deputati eletti domenica, al secondo turno delle legislative, con una forte astensione al 53,7%. Da ieri, gli eletti (215 le donne) oltre alla foto ufficiale, stanno ricevendo la “valigia”, che contiene il regolamento dell’Assemblée nationale, la...

Secondo turno incandescente. Macron verso la sconfitta

L’irruzione della Nupes, l’alleanza a sinistra dietro la France Insoumise di Jean-Luc Mélenchon (Ps, Europa-Ecologia, Pcf), dovrebbe fare l’effetto di un terremoto nel tradizionale fiume tranquillo delle legislative che seguono, dalla riforma del 2002, le presidenziali e che finora hanno sempre assicurato una...

Candidatura dell’Ucraina approvata. Bruxelles precisa: a certe condizioni

L’Ucraina e la Moldavia possono accedere allo statuto di candidati all’Unione europea. Per la Georgia, il percorso è ancora nella fase della «prospettiva». È il “parere” che ieri la Commissione europea ha espresso sulle domande di Kyiv, Chisinau e Tbilisi (frenata perché...

La candidatura di Kiev alla Ue su un piatto quasi d’argento

Una promessa rafforzata d’avvenire all’Ucraina, che «appartiene alla famiglia europea», per ottenere lo statuto di candidato alla Ue. Ma poche promesse concrete di armi. Un appello alla Russia perché non si opponga al piano dell’Onu per sbloccare i porti, in particolare Odessa, per permettere...

Gas da Israele via Egitto, la Ue in affanno vuole energia

La Ue è in affanno sulle forniture di energia, le riserve sono al 52-53% per il prossimo inverno. Dopo Bulgaria, Polonia, Finlandia, Olanda e Danimarca, che hanno rifiutato l’ingiunzione di pagare il gas in rubli imposto ad aprile da Mosca, adesso tocca alla Germania – e in misura minore all’Italia – essere...

Mélenchon ci spera, ma può pescare solo tra gli astenuti

Il verdetto finale arriverà domenica prossima, con il secondo turno delle legislative. «Abbiamo smentito i pronostici, adesso smentiamo le proiezioni», afferma Julien Bayou, segretario di Europa Ecologia. La Nupes, l’alleanza di sinistra guidata dalla France Insoumise, con Ps, Verdi e Pcf, al primo turno è...

Francia, Macron-Mélenchon a duello. Le Pen terza esclusa

Clima di esaltazione da un lato, sudori freddi dall’altro, atonia nel terzo polo, su uno sfondo di minaccia di un’astensione oltre il 50%. Oggi si svolge in Francia il primo turno delle elezioni legislative, che si concluderanno domenica prossima, per eleggere i 577 deputati dell’Assemblée nationale. Il paese...

Chiesto l’ergastolo per Abdeslam, il processo Bataclan nella fase finale

L’ergastolo, con una pena incompressibile (cioè con quasi nessuna possibilità di essere alleggerita), per Salah Abdeslam, l’unico sopravvissuto del commando che ha seminato la morte a Parigi la sera del 13 novembre 2015. Ergastolo anche per gli altri tre principali imputati: Mahamed Abrini, l’«uomo...

Accordo sulla ridistribuzione dei migranti tra 15 Paesi Ue

Ci sono voluti 21 mesi di negoziato tra i 27, per arrivare a un accordo politico sull’immigrazione, raggiunto ieri dai ministri degli Interni riuniti a Lussemburgo: dal Patto asilo e migrazioni, stilato nel 2020 come conseguenza del caos del 2015 con i rifugiati siriani, spariscono le quote obbligatorie di redistribuzione dei...



Pagina 1 di 50