Tutti i numeri del voto. Giallorossi +4. Centrodestra-6

Per il centrosinistra è un risultato molto sopra le aspettative: 10 capoluoghi vinti contro i 6 del 2017. Le vittorie di Damiano Tommasi a Verona, e ancor più di Paolo Pilotto a Monza e di Nicola Fiorita a Catanzaro (col 58%) non erano previste, e danno un segno chiaro a questa tornata di amministrative. A QUESTO VA AGGIUNTO...

Letta sogna il «modello Verona»: «Col campo largo si vince anche nel 23»

Se venti giorni fa avessero detto a Enrico Letta che avrebbe vinto 10 capoluoghi, nonostante una sanguinosa scissione del principale alleato tra il primo e il secondo turno, non ci avrebbe creduto: così si spiegano le fanfare che già dalla notte di domenica accompagnano il risultato dei ballottaggi.Nel 2017, nella fase...

Ballottaggi: Verona e le altre. Il centrosinistra sogna il colpo

Sulla carta si parte sette a cinque per il centrosinistra tra i tredici capoluoghi al voto oggi per i ballottaggi (più Viterbo dove è in testa una candidata civica). Sette città importanti, quasi tutte (tranne Cuneo e Lucca) governate da giunte di destra uscenti. Vincerle tutte e sette sarebbe per Pd e alleati un...

Il burrone che aspetta Luigino Fini

Forse la spiegazione è negli anni del liceo a Pomigliano, quando Di Maio battezzò la sua lista studentesca «Mas», come la squadriglia di Junio Valerio Borghese. Forse è proprio la radice missina (da parte di padre) che lega il destino di Luigino a quello di Gianfranco Fini. Colpisce come il giovane ex...

Il campo largo del Pd rischia grosso. Letta: tutta la responsabilità è su di noi

Un po’ se l’aspettava questa scissione grillina. Enrico Letta aveva pure provato a suggerire ai due litiganti Conte e Di Maio che l’«unità è un valore». Ricordando non solo le due ultimi scissioni del Pd, quelle di Bersani e di Renzi, ma andando ancora più indietro nel tempo nella storia...

In Senato vince Draghi: «Su Kiev non cambia nulla»

Per Mario Draghi alla fine il bottino è pieno: la risoluzione di maggioranza partorita dopo 24 ore di durissimo travaglio non sposta di una virgola il mandato che il governo aveva ricevuto a marzo per gestire la crisi ucraina. E la maggioranza tiene: 219 voti a favore in Senato, un numero persino superiore a quello raggiunto nel...

Orlando: «Guai a trattare Mélenchon come un populista»

Per la sinistra italiana, e in particolare per il Pd, Mélenchon resta un oggetto difficile da maneggiare. Anche dopo il successo di domenica della coalizione Nupes che è arrivata a 131 eletti. Il più chiaro tra i dirigenti dem è il ministro del Lavoro Andrea Orlando, che parla di «sinistra...

Di Maio rincara: «M5 Spartito dell’odio». Da Grillo assist a Conte

«Temo che il M5s diventi la forza politica dell’odio». Parole che sembrano pronunciate qualche anno fa da Maria Elena Boschi, e invece ieri l’ha detto Luigi Di Maio. Dopo una giornata (giovedì) di sciabolate con Giuseppe Conte, ieri il ministro degli Esteri è tornato alla carica: «Mi sono...

Sboarina dice no alla coalizione con Tosi: «Vado avanti da solo»

Federico Sboarina, il sindaco uscente di Verona di Fdi che parte indietro al ballottaggio del 26 giugno con Damiano Tommasi, rifiuta l’apparentamento proposto da Flavio Tosi (suo storico rivale), appena entrato in Forza Italia. «Ringraziamo Tosi e Fi per l'apertura ufficiale all'apparentamento, ma la nostra è una scelta...

Di Maio-Conte, scontro finale: «Basta attacchi al governo». «Tu offendi»

La bomba nel M5S esplode a scoppio ritardato. Il primo a fare fuoco (amico?) è Luigi Di Maio, che ieri (dopo 4 giorni dalle urne) ha chiamato a raccolta i cronisti per sparare su Giuseppe Conte: «Alle elezioni amministrative non siamo andati mai così male. Credo che bisogna assumersi delle responsabilità...

Verona, Tosi aderisce a Fi: «Ora Sboarina tratti con noi»

La mossa del cavallo di Flavio Tosi, che ieri ha aderito ufficialmente a Forza Italia, complica ulteriormente la vita al sindaco uscente di centrodestra di Verona Federico Sboarina, che il 26 giugno sfiderà al ballottaggio Damiano Tommasi. Tra Tosi (23,8% al primo turno) e il suo successore alla guida del Comune (32,7%) i rapporti...

Tredici sfide ancora da giocare. Da Verona a Monza a Catanzaro

Tredici partite ancora da giocare tra poco meno di due settimane. In tredici capoluoghi dei 26 totali di queste comunali 2022 la sfida sarà decisa ai ballottaggi. In casa Pd di respira un certo ottimismo. «Abbiamo giocato solo il primo tempo», dice Francesco Boccia, che vede la possibilità di superare i 6...

Genova, Palermo e l’Aquila alle destre, il centrosinistra si conferma a Padova e Taranto. Exploit Pd a Lodi, Tommasi avanti a Verona

La destra conquista al primo turno Genova e Palermo, le due città più importanti tra i 26 capoluoghi al voto del 12 giugno. Per Pd e M5S i risultati nelle due città sono più deludenti del previsto: a Palermo Franco Miceli si ferma al 28% contro il 48% del neo sindaco Roberto Lagalla (bastava superare il 40% per...

Bucci rivince col 55%. Delusione giallorossa

La rimonta a Genova è rimasta solo un sogno. Sconfitta pesante per i giallorossi: il sindaco uscente Marco Bucci rivince facilmente col 55%, il candidato di Pd-M5S e sinistra si ferma al 38%. Il ballottaggio, che negli ultimi giorni era sembrato un traguardo possibile per il candidato progressista Ariel Dello Strologo, resta un...

Pd e alleanza sotto esame. Ma Letta è saldo in sella

Enrico Letta non si è fermato mai nell’ultimo mese: una trottola in giro per tutte le città al voto, per spingere i candidati del campo (più o meno) largo di centrosinistra. È la prima campagna amministrativa che ha impostato fin dall’inizio dopo l’elezione a segretario nel 2021. Quella...

Addio a La Forgia, pioniere del Pd

Aveva 77 anni, era stato una colonna del Pci emiliano e poi uno dei fondatori dell’Ulivo con Romano Prodi. Nel 1999 Antonio La Forgia, morto ieri, lasciò la presidenza dell’Emilia Romagna e il Pds per confluire nell’Asinello di Prodi, in polemica con i compagni del Pds che frenavano sulla nascita del Pd. Un gesto...

Salvini e Meloni, abbracci per nascondere le liti

Come a Spinaceto, periferia di Roma, all’inizio dello scorso ottobre: Matteo Salvini e Giorgia Meloni arrivano su un palco insieme dopo settimane di liti assai poco sotterranee e si abbracciano: selfie e sorrisi a favore di telecamere. Obiettivo: salvare il salvabile alla fine di campagne amministrative andate poco bene. E tentare...

Letta all’attacco di Bucci:«Non ha meriti sul ponte»

Per il centrosinistra Genova è certamente la sfida più difficile delle comunali del 12 giugno. Per questo ieri Enrico Letta è tornato, insieme al ministro Andrea Orlando, nel capoluogo ligure per chiudere la campagna di Ariel Dello Strologo. «Lui è molto cresciuto, è un diesel, ha recuperato lo...

Verona, l’eterna faida a destra fa sognare Tommasi il «civico»

A Verona, una delle città più a destra in Italia, l’unica certezza alla vigilia del voto è che il candidato del centrosinistra Damiano Tommasi andrà al ballottaggio. Mentre l’altro posto è conteso in una faida senza fine dai due galli della destra, l’uscente Federico Sboarina e...

L’Aquila, per le destre è qui la partita decisiva. Il Pd sogna il ballottaggio

Dei 4 capoluoghi di regione al voto il 12 giugno, L’Aquila è certamente quello in cui la sfida è politica a tutto tondo. Poche le sfumature: da una parte il sindaco uscente di destra, Pierluigi Biondi, un passato in CasaPound e ora fedelissimo di Giorgia Meloni. Dall’altro un centrosinistra che va da Sinistra...



Pagina 1 di 50