Risultati per:

  • Autore: ALFREDO MARSALA
Modifica ricerca

SOCIETA/TAGLIO BASSO

«Soccorso urgente, i migranti erano in pericolo»

IBIA/ITALIA/PALERMO. Erano in pericolo i 55 migranti salvati il primo agosto di quattro anni fa dalla Open Arms, a 70 miglia dalle coste della Libia. Quel barcone di dodici metri ne poteva contenere non più di una quindicina, non c’erano salvagenti, la gente era ammassata, forse a bordo c’erano bidoni pieni di combustibile. Una situazione...

POLITICA/TAGLIO BASSO

L’eterno ritorno del cantiere dei sogni. Gli ambientalisti: «Spreco miliardario»

ITALIA/MESSINA. Per ora c’è solo il modellino, piazzato al Mit. Matteo Salvini s’è fatto fotografare, assieme ai governatori Roberto Occhiuto e Renato Schifani, davanti al plastico del Ponte sullo Stretto. Il governo Meloni punta ad avere in mano il progetto esecutivo entro un anno. Il CdM ieri ha approvato lo schema di decreto...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

Superstiti tra Pozzallo e Lampedusa. E oggi arriva la nave Diciotti

LIBIA/ITALIA. Gli sguardi spenti, i segni del terrore nei volti. Loro ce l’hanno fatta, gli altri no. Erano in 47 sul gommone finito due giorni fa alla deriva a circa 100 miglia dalla costa della Libia. Trenta risultano ancora dispersi in mare. Non sono riusciti a salire sul mercantile Froland che li ha soccorsi alle prime luci dell’alba,...

SOCIETA/APERTURA

Migranti, due naufragi nel Mediterraneo: sono quasi 150 i morti

LIBIA. I cadaveri sono stati adagiati sulla spiaggia sabbiosa, dominata da una costa rocciosa. La gente li osservava, mentre i soccorritori della Mezzaluna Rossa libica li coprivano con dei teli o con quello che sono riusciti a recuperare. Sono undici corpi, probabilmente africani: dieci uomini e una donna. Per ora senza nome. Sono le vittime...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

Una pistola nel covo di Messina Denaro. Si indaga sulle coperture al latitante

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA. Nel video di cinquanta secondi girato dai Ros, e divulgato, s’intravedono frammenti del covo dove Matteo Messina Denaro s’è nascosto per almeno due anni. La casa è in via Cb31 a Campobello di Mazara, comprata per 15 mila euro dal geometra Andrea Bonafede, arrestato per associazione mafiosa, stesso reato...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Castelvetrano e Campobello, centinaia in corteo contro la mafia

ITALIA/CASTELVETRANO/CAMPOBELLO . Questa volta la piazza era piena. A Campobello di Mazara, a pochi passi dal covo di via Cb31 dove si è nascosto Matteo Messina Denaro per almeno due anni prima dell’arresto, la gente si è presentata in massa. C’erano i sindaci dei comuni della provincia di Trapani, Cgil Cisl e Uil, i compagni e gli attivisti...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Trovato lo statuto di Cosa nostra

ITALIA/BUTERA (CALTANISSETTA). Se n’era parlato per la prima volta quando a Palermo nel covo del boss Salvatore Lo Piccolo, capomandamento della cosca di San Lorenzo, gli investigatori trovarono un foglietto scritto a macchina, dove erano segnate delle regole. Sedici anni dopo, un’intercettazione acquisita al fascicolo dell’inchiesta sul mandamento...

POLITICA/TAGLIO BASSO

L’«uomo d’onore» Andrea Bonafede e il sospetto di una donna fiancheggiatrice

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA. Non ha solo aiutato Matteo Messina Denaro prestandogli la sua identità per farsi curare dal tumore, mettendogli a disposizione il covo di via Cb31 a Campobello di Mazara, dandogli il suo bancomat e intestando alla madre di 86 anni prima una Fiat 500 e poi la Giulietta con la quale il boss si spostava indisturbato: Andrea Bonafede,...

POLITICA/APERTURA

Messina Denaro andava in «Giulietta». Ma forse viaggiava anche in aereo

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA. Tre passaggi di proprietà, l’ultimo risale al 12 gennaio di un anno fa con una scrittura privata, quando la “Giulietta” nera, trovata ieri dagli agenti dello Sco della polizia, è stata intestata a un’anziana disabile di 86 anni: la donna è la madre di Andrea Bonafede, il geometra che ha...

POLITICA/APERTURA

Da un covo all’altro «pizzini interessanti». L’autista resta in cella

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA. Prosegue senza sosta la caccia degli inquirenti ai fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro e ai covi usati dal boss per nascondersi. Dalle perquisizioni in corso stanno emergendo elementi ritenuti “importantissimi” dagli investigatori: ‘pizzini’, nomi, numeri di telefono e sigle potrebbero dare...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Messina Denaro, trovato un altro covo. Al setaccio appunti e numeri di telefono

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA. C’è un terzo covo a Campobello di Mazara, dove gli inquirenti sono sicuri si sia rifugiato Matteo Messina Denaro. Dista meno di 500 metri dal primo, quello in via Cb31. Quando i Ris dei carabinieri ieri sono entrati nell’abitazione, in via San Giovanni, l’hanno trovato vuota. I reparti speciali la stanno...

POLITICA/APERTURA

Documenti, gioielli e pietre preziose nel bunker del boss

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA (TRAPANI). Come nei film gialli, la stanza segreta era dietro un armadio. Un bunker fortificato in una abitazione al piano terra di una palazzina a Campobello di Mazara (Tp), distante appena trecento metri dal primo covo in via Cb31 del boss Matteo Messina Denaro. È stato scoperto dagli investigatori che da tre giorni stanno setacciando...

POLITICA/APERTURA

Messina Denaro, il covo senza ‘tesoro Riina’

ITALIA/CAMPOBELLO DI MAZARA (TRAPANI). Se davvero esiste, è l’archivio di Totò Riina, volatilizzatosi trent’anni fa dopo la mancata perquisizione del covo di via Bernini a Palermo da parte dei Ros - corpo guidato all’epoca dal generale Mori poi assolto nel processo - l’obiettivo sui cui puntano gli inquirenti dopo la cattura di Matteo...

SOCIETA/APERTURA

La rete si chiude intorno a Messina Denaro Caccia al covo del boss

ITALIA/PALERMO. Per tre mesi di fila hanno ascoltato intercettazioni di amici e parenti, fatto appostamenti, riscontri telematici, incrociato informazioni. Matteo Messina Denaro forse è malato. E' solo un sospetto. Si sta facendo curare da qualche parte. Ma dove? Da chi? La squadra dei Ros ci lavora senza sosta, anche a Natale e a Capodanno....

POLITICA/TAGLIO BASSO

Forza Italia si fa in due, Fdi litiga. E già salta la maggioranza

ITALIA/SICILIA/PALERMO. Neppure il tempo di cominciare. In Sicilia il centrodestra perde subito pezzi e rischia il Vietnam a ogni seduta parlamentare. Il governo formato da Renato Schifani, dopo un’attesa lunga 50 giorni, ha finito per creare più malumori che entusiasmi. Soprattutto tra i soci di maggioranza della coalizione: FdI e Fi. E così...

POLITICA/TAGLIO MEDIO

All’assemblea siciliana. De Luca aiuta la destra

ITALIA/SICILIA. Da nemico giurato di Renato Schifani, ad “alleato” del centrodestra per strategia parlamentare? Cateno De Luca, o meglio «scateno» come è stato definito in campagna elettorale per la virulenza dei suoi attacchi politici agli avversari, è tornato al centro della scena politica in Sicilia nel giorno...

POLITICA/APERTURA

Schifani a mani basse in Sicilia. La candidata dem arriva solo terza

ITALIA/SICILIA. L’ingresso sbarrato del quartier generale del Pd, in via Bentivegna a Palermo, è l’immagine desolante del flop del centrosinistra in Sicilia, coi dem che in qualche modo tengono botta e i partiti di sinistra che non riescono a uscire dal tunnel. Luci spente e stanze vuote fin dal primo pomeriggio, nessun comitato...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Schifani in testa negli exit poll. Caterina Chinnici solo terza

ITALIA/SICILIA . Nonostante le liti e i veti che hanno impedito a Nello Musumeci di ricandidarsi per il secondo mandato, il centrodestra si confermerebbe alla guida della Sicilia. Renato Schifani, secondo gli exit poll del consorzio Opinio-Rai, avrebbe 13 punti di vantaggio sul secondo, Cateno De Luca. Solo terza Caterina Chinnici, la candidata di Pd e...

POLITICA/APERTURA

Elezioni siciliane in bilico. Chinnici costretta a inseguire

ITALIA/SICILIA. Se M5S e Pd non si fossero separati, e in malo modo, la partita in Sicilia col centrodestra sarebbe aperta. Almeno a leggere la sfilza di sondaggi delle ultime ore. Dalle rilevazioni di Ipsos, Swg e Noto Sondaggi emerge che la rottura del fronte progressista ha lasciato campo libero a Renato Schifani. Che non sta dormendo sonni...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Chinnici resta candidata. Ma nel Pd volano stracci

ITALIA/SICILIA. Mai c’era stata una folla come questa: ben sei candidati (sulla carta) per la poltrona di governatore in Sicilia. Comunque vada a finire, chi mastica di legge elettorale si dice sicuro che dalle urne uscirà l’Assemblea regionale più balcanizzata della storia. Finita l’era Musumeci, sul Palazzo...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it