EROINA LIBERA

"Eroina libera" L'OPINIONE di ALESSANDRA H O INIZIATO a farmi d'eroina a 18 anni e ho smesso definitivamente quando ne avevo 32. Adesso ne ho 36, e quindi sembra proprio che io abbia trascorso quasi metà della mia vita in compagnia della maledetta polverina: credo che questo mi dia il diritto di dire qualche parola al...

L’intensa prossimità delle parole

Scardinano, costruiscono e spesso fanno sponda l’uno con l’altro, un buon esercizio di tenuta soprattutto ora. È il lavoro delle case editrici – in particolar modo quelle indipendenti – che compongono una comunità plurale di iniziative pensanti per decifrare questo presente. Secondo Ilaria Bussoni,...

Tragedia nella tragedia, terremoto a Zagabria

Una tragedia nella tragedia. Già piegata dall’emergenza coronavirus, Zagabria si è svegliata domenica scorsa con l’incubo del terremoto, il più forte degli ultimi 140 anni. Due scosse di magnitudo 5.4 e 4.6 hanno provocato decine di feriti e ingenti danni a edifici e abitazioni soprattutto nel centro...

Trump minaccia: o il Kosovo i dazi alla Serbia o io ritiro le truppe

Se Pristina non abolisce completamente i dazi imposti alla Serbia, Washington potrebbe ritirare le proprie truppe dal Kosovo. A sganciare la bomba è il senatore americano David Perdue che in un tweet, condiviso anche dall’inviato speciale Usa per il dialogo Pristina-Belgrado, Richard Grenell, scrive: «In due decenni le...

Vita nascosta di una tata che morì per sbaglio uccisa da un viziato lord

È il 7 novembre del 1974 quando Sandra Rivett viene ritrovata priva di vita nel seminterrato di una casa in Lower Belgrave Street a Londra. Ventinove anni, lavorava come tata dei figli di Veronica Duncan e Lord Lucan. È quest’ultimo che, scambiando Rivett per la propria ex moglie da cui era ossessionato, la uccide....

Un «bagno di realtà» nell’incertezza del presente che interroga

È una cartografia del presente quella che si dipana nel lungo e denso documento redatto dalle femministe del Gruppo del mercoledì (Fulvia Bandoli, Maria Luisa Boccia, Elettra Deiana, Letizia Paolozzi, Bianca Pomeranzi, Stefania Vulterini). E mai titolo è stato più efficace per fotografare la situazione di...

La parola affamata e irriverente per raccontare l’anatomia politica del disamore

Nella sua prima silloge, del 1977, Sciarra amara, Jolanda Insana, messinese ma romana di adozione (si trasferisce nella capitale nel 1968 e vi muore nel 2016), ferma sulla carta una delle sue espressioni più note. Non è un caso che il volume ora dedicatole da Gianfranco Ferraro e Giuseppe Lo Castro si intitoli proprio...

Repubblica serba a rischio secessione. Il nazionalista Dodik contro Dayton

Non è la prima volta che Milorad Dodik minaccia la secessione della Republika Srpska (Rs, una delle due «entità» di cui è composta la Bosnia-Erzegovina, a maggioranza serba, ndr). Questa volta però il leader nazionalista serbo-bosniaco in crisi di consensi in Rs, sembra non volersi arrestare davanti...

Incontro a Londra tra serbi e albanesi. Ma resta lo stallo

La premier serba Ana Brnabic e il suo omologo kosovaro Albin Kurti si sono incontrati per la prima volta ieri a Londra durante il vertice della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo con i leader dei Balcani occidentali. Un incontro atteso in cui i due hanno affrontato il nodo dei dazi imposti dal Kosovo sulle merci provenienti...

Xi Jinping in mascherina: «La situazione resta grave»

Mezzi pubblici semivuoti, scuole chiuse e controlli della temperatura all’ingresso dei complessi residenziali. La Cina tenta di ripartire dopo le lunghe vacanze per il Capodanno lunare con il freno a mano tirato. Colpa della misteriosa polmonite virale che da metà gennaio paralizza la seconda economia mondiale.Domenica, il...

Coronavirus, salgono i contagi. E domani la Cina prova a «riaprire»

Rimane in Cina il 17enne di Grado che non era potuto rimpatriare il 3 febbraio scorso insieme agli altri 56 italiani. Poche linee di febbre lo hanno bloccato nuovamente a Wuhan, mentre otto connazionali si sono imbarcati con un volo dell’Aeronautica militare organizzato in collaborazione con il Regno Unito. Restano invece buone le...

«Fuggiamo dalla guerra», ma l’Ungheria li blocca al confine

È abortito sul nascere il tentativo di oltre duecento migranti assiepati al confine serbo-ungherese di raggiungere l’Europa. Intrappolati da mesi lungo la rotta balcanica, i rifugiati avevano organizzato una protesta al valico di frontiera di Kelebija, Serbia settentrionale. Una manifestazione nata su un gruppo Facebook che...

È morto Li Wenliang. Denunciò i primi casi di coronavirus

IILi Wenliang, il medico whistleblower che per primo aveva diffuso online la notizia dell’infezione finendo agli arresti per aver pubblicato informazioni infondate salvo poi venire riabilitato e acclamato come un «eroe», è morto nella notte nell’ospedale di Wuhan dopo aver contratto il virus. Il medico, un...

Il contrasto a un mercato fuori controllo

Approvato alla Camera lo scorso 16 luglio, il disegno di legge sulle «Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura» è passato in via definitiva al Senato. Una votazione unanime che ha ricevuto il plauso di chi, alacremente, ha lavorato per fare in modo si arrivasse a questo esito: così sostiene...

Mappe interiori della dislocazione

In un presente complesso e di difficile decifrabilità, molti sono i possibili modi di lettura e i livelli di comprensione. Il dialogo tra diverse categorie critiche è certamente una risorsa capace, più di altre, di offrire congrue domande e ulteriori rilanci. In questa direzione fruttuosa è da intendere il...

Crolla la borsa cinese. Pechino accusa gli Usa. «Diffondono terrore»

Sale a oltre 17.000 contagi e più di 360 vittime il bilancio del misterioso virus di Wuhan che dallo scorso 31 dicembre ha già superato i numeri della Sars, arrivando a minacciare almeno altri 24 paesi. Nella sola giornata di lunedì si sono registrati 57 decessi, un nuovo record dall'inizio dell'epidemia. Nel weekend,...

Coronavirus, fuga dalla Cina di aziende e cittadini stranieri

Oltre 6.000 casi solo in Cina. Il virus di Wuhan ha già contagiato più persone della Saras (5.237), uccidendone quasi 140. Numeri destinati a salire rapidamente secondo lo pneumologo Zhong Nanshan, stando al quale la malattia raggiungerà il picco massimo solo nel giro di dieci giorni, quando smetteremo di assistere a...

Wuhan in trappola, la Cina invia il premier. L’Oms: «Alto rischio»

Il virus di Wuhan costituisce un «alto rischio» per il mondo. L’Organizzazione mondiale della sanità ha rivisto il proprio giudizio in merito all’epidemia scaturita dalla città della Cina centrale proprio mentre il direttore dell’agenzia internazionale Tedros Adhanom Ghebreyesus si trova oltre...

Bosnia, il jihadismo di ritorno

La riconosci da un piccolo altoparlante montato sul tetto la para-jamaat di Husein “Bilal” Bosnic. Nascosta da un campo di mais, al bivio per Sisici, nord della Bosnia. Una casa adibita a moschea per diffondere il verbo più radicale dell’Islam, il salafismo. Dai boschi ai campi di battaglia per combattere gli...

Strade inesistenti e lune capovolte

Gli universi possono sfiorarsi, pare accada alle creature capaci di immaginazione quando producono ulteriori vite possibili. In questa tangenza di profondità magiche e oniriche, incontriamo i primi segni che compongono il romanzo di Sandra Newman, I cieli (Ponte alle Grazie, pp. 252, euro 16.80, traduzione di Laura Berna). Regale,...



Pagina 1 di 50