Risultati per:

  • Autore: ADRIÁN N. BRAVI
Modifica ricerca

CULTURA/APERTURA

I figli del calzolaio e della sordomuta

ARGENTINA/ITALIA . Dieci anni fa ho ricevuto una telefonata dagli Stati Uniti. Era un amico d’infanzia di cui non avevo più notizie. Lo ricordavo un ragazzino esile, molto biondo, quasi albino; parlava in un modo strano, come se non avesse ancora imparato la lingua e quando camminava sembrava che andasse sempre di fretta. Il padre faceva il...

L'ULTIMA/APERTURA

DON ERNESTO EL PISTOLERO

ARGENTINA. Ho vissuto fino ai quattro anni in una casa accanto al fiume, nei bajos de San Fernando, a Buenos Aires. La casa era piccola e puntualmente, ogni volta che il fiume si ingrossava, si inondava assieme a tutto il quartiere. Un giorno, dopo l'ennesima crecida (era così che i miei chiamavano l'inondazione) ci siamo trasferiti a Santos...

POLITICA/TAGLIO MEDIO

Il debutto dei fravaglisulle note di «Caruso»

ITALIA/SORRENTO. Dai versi di Com’è profondo il mare a quelli di Caruso, Lucio Dalla è stato il filo che ha unito ieri Bologna a Sorrento: mentre in Emilia le sardine mettevano in rete il loro manifesto citando proprio il testo di Dalla, in costiera i fravagli (cioè i pesci piccolini che si friggono) scendevano in piazza, i...

CULTURA/APERTURA

CON LO SGUARDO RIVOLTO A CHURCHILL

GB/LONDRA. Quarant'anni fa, alla fine di gennaio, Winston Churchill è morto all'età di novant'anni. L'anniversario è stato segnato dall'apertura del Churchill Museum, situato accanto alle famose «war rooms», le stanze segrete da cui Churchill dirigeva la guerra, insieme con il suo gabinetto, e i capi delle forze armate (ne parla Paola Colaiacomo in...

FUORILUOGO

LE SEMINE DELLA DISCORDIA APPRODANO

SPAGNA/EUROPA. CANAPA Le semine della discordia approdano a Strasburgo La Spagna condanna i consumatori, la Corte europea se ne lava le mani - ADRIAN BRONKHORST* - N el giugno '99 la Corte europea per i diritti umani di Strasburgo ha preso una prima decisione sul ricorso di Arsec contro la Spagna. Arsec è un'associazione di Barcellona...

LAVORO/TAGLIO BASSO

RENAULT TAGLIA I POSTI, 7.500 VIA ENTRO IL 2016

FRANCIA. L'Italia dell'auto piange, ma la Francia certo non ride. Proprio ieri Renault ha annunciato che ridurrà i posti di lavoro di 7500 unità da qui al 2016. Il taglio riguarderà i lavoratori delle sole fabbriche francesi e sarà ripartito in due blocchi: 5700 posti salteranno in mancanza di turnover, per gli altri 1800 dipendenti ancora attivi,...

ITALIA/APERTURA

MIGRANTI NEI CAMPI, IL PAESE DEGLI ABUSI

ITALIA. Un mare di giornate lavorative nei campi e tanti cittadini immigrati quanti ne basterebbero per formare la popolazione di interi paesi. È questo il quadro elaborato da Amnesty International sullo sfruttamento dei migranti che lavorano in Italia come braccianti agricoli. Vengono perlopiù da Asia, Nord Africa e Africa sub-sahariana e sono...

EUROPA/TAGLIO MEDIO

KRUGMAN E LAYARD CONTRO LE POLITCHE DI AUSTERITà

EUROPA. «I deficit pubblici che osserviamo oggi sono una conseguenza e non la causa della crisi». Ecco la denuncia dell'errore di fondo, dell'equivoco generato dalle politiche di austerità, che un nutrito gruppo di economisti - su tutti Paul Krugman e Richard Layard - ha affidato alle pagine del Finacial Times. Si tratta di una vera e propria...

DOMENICA

MI HANNO RUBATO IL CORPO

DANIMARCA. CENTRO RIABILITAZIONE VITTIME TORTURA

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it